di 

L’impatto del settore turistico sui contesti urbani, un paper di Cittalia

Cittalia presenta oggi a Roma il paper “L’impatto del settore turistico sui contesti urbani”, realizzato da Walter Barberis dell’Università di Roma Tre. Il documento propone il tema del turismo urbano alla luce dei più recenti cambiamenti in questo settore, considerando principalmente, l’impatto che ne deriva su organizzazione e gestione delle città.

Cittalia presenta oggi a Roma il paper “L’impatto del settore turistico sui contesti urbani”, realizzato da Walter Barberis dell’Università di Roma Tre. Il documento propone il tema del turismo urbano alla luce dei più recenti cambiamenti in questo settore, considerando principalmente, l’impatto che ne deriva su organizzazione e gestione delle città.
L’aumento dei flussi turistici a livello globale non porta esclusivamente ricchezza nelle principali destinazioni, ma “scarica” su di esse anche esternalità negative: aumento del traffico e dell’inquinamento, affollamento dei mezzi pubblici, consumo delle risorse del territorio. Per le città d’arte italiane si pone la questione di come governare questi impatti e fare in modo di riequilibrare per la popolazione i vantaggi e gli svantaggi che derivano dalle presenze turistiche.
Lo studio vuole ricollocare il valore del turismo urbano all’interno di un quadro di sviluppo sostenibile, come espresso dalla UE in diversi documenti, utilizzando come punto di osservazione preferenziale quello dell’Amministrazione Pubblica quale principale attore responsabile della gestione e del controllo del territorio.
Fonte: Cittalia