di 

Roma, il pc spiegato agli anziani: arrivano le ragazze tecnologiche

Nel quartiere Settecamini di Roma, in seno al progetto sociale l’Angolo del Computer, si forma il gruppo di volontarie “Ragazze Tecnologiche”. Scopo di queste ultime è informatizzare associazioni, centri culturali, scuole e altre strutture, che potranno così beneficiare della donazione della strumentazione tecnologica e dei corsi.

Nel quartiere Settecamini di Roma, in seno al progetto sociale l’Angolo del Computer, si forma il gruppo di volontarie “Ragazze Tecnologiche”. Scopo di queste ultime è informatizzare associazioni, centri culturali, scuole e altre strutture, che potranno così beneficiare della donazione della strumentazione tecnologica e dei corsi.

L’Angolo del Computer da 4 quattro anni si occupa di informatizzare gratuitamente i Centri Anziani, allestendo sale pc a costo zero, grazie alla strumentazione donata da enti pubblici e aziende e attivando corsi di informatica, con lo scopo di combattere l’esclusione sociale e favorire l’invecchiamento attivo. Un prezioso contributo nel portare avanti l’informatizzazione dei Centri Anziani, è dato in questi ultimi mesi da un gruppo di volontarie tutto al femminile, le Ragazze Tecnologiche.

Attive soprattutto nei Centri Anziani dei Municipi III, IV, VII e XIV di Roma, sono impegnate non solo dal punto di vista informatico, ma anche come supporto nello sbrigare pratiche e nell’organizzare attività sempre rivolte all’inclusione sociale.

Tra le prossime iniziative, corsi rivolti agli alunni e al personale docente e amministrativo di scuole pubbliche e private, religiose e non, per una scuola 2.0  Le stesse associazioni no profit potranno contare su questo valoroso gruppo rosa e suo prezioso supporto nell’uso ad esempio di software per ottimizzazione il lavoro amministrativo.

Le capacità del gruppo non si ferma solo alla formazione, ma si allarga a diversi settori come la parte sistemistica, che prevede la riparazione o sistemazione dei computer. A tal proposito il prossimo progetto previsto sarà quello di realizzare nel breve tempo una PC Officina, ossia un luogo dove chiunque nel quartiere possa ricevere assistenza software o hardware e avere preziosi consigli su come utilizzare periferiche anche di ultima generazione. Altra iniziativa che verrà portata avanti sarà quella relativa a PC Amico, che permetterà ai cittadini di avere a disposizione una postazione di servizio nei Centri Anziani, dove il gruppo è operativo, affiancata da una volontaria che darà il suo supporto nella ricerca ad esempio di offerte di lavoro, nell’effettuare video conferenze, comunicare con parenti lontani, collegarsi all’ INPS, ecc…

Le volontarie delle Ragazze Tecnologiche sono costantemente aggiornate sia da alcuni dei fondatori de L’Angolo del Computer, professionisti che lavorano nel settore IT da molti anni e sia attraverso una costante autoformazione pratica.

Far parte del gruppo per alcune di loro è anche una rivincita personale, un modo per rientrare un domani nel mondo del lavoro. Inoltre sono la dimostrazione concreta di come il settore tecnologico non sia materia per soli uomini, come invece si è soliti pensare e che ad esso possono essere affiancati anche l’attenzione per il prossimo, il confronto generazionale, la formazione, la cultura. E a tutte coloro che credono nel volontariato e nel computer come strumento fondamentale per le crescita culturale di ogni individuo, le Ragazze Tecnologiche porgono il loro invito a unirsi a loro, ricordando che nei prossimi mesi si avvieranno i corsi di informatica in 12 Centri Anziani e verranno formate circa quattrocento persone.

Coloro che sono interessate a partecipare, possono inviare una email all’indirizzo di posta elettronica che trovano in alto a destra a questo sito.