di 

ANPR del Comune di Cesena

Realizzare una soluzione applicativa, attraverso i web services, per la gestione dell'Anagrafe Comunale e in grado di integrare le applicazioni esistenti dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR): questo l’obiettivo del progetto del Comune di Cesena, vincitore del Premio Agenda Digitale 2017 – categoria Enti locali

Foto di Simon Cockell rilasciata in cc https://flic.kr/p/5XhZ1u

Realizzare una soluzione applicativa, attraverso i web services, per la gestione dell'Anagrafe Comunale e in grado di integrare le applicazioni esistenti dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR), secondo quanto previsto dal DPCM 10 novembre 2014, n. 194: questo l’obiettivo del progetto ANPR del Comune di Cesena, vincitore del Premio Agenda Digitale 2017 – categoria Enti locali.

Lo scorso aprile il Comune di Cesena è stato il primo comune italiano di grandi dimensioni a concretizzare il passaggio ad ANPR in modalità sincrona. Il progetto di subentro è stato avviato come evoluzione delle soluzioni Dedagroup Public Services già in uso presso l'Ente.

La necessità di operare direttamente su ANPR - unico archivio anagrafico legalmente valido dal momento del subentro - e, nello stesso tempo, di garantire il costante aggiornamento della base dati (di servizio) locale, ha determinato la necessità di una profonda revisione nell'approccio all'erogazione dei servizi anagrafici. Grazie all'introduzione del nuovo sistema, qualsiasi variazione anagrafica avviene mediante funzionalità applicative di Civilia Next che interagiscono in tempo reale con l'archivio anagrafico nazionale.

Benefici ed evoluzioni future
Nata sul web ed erogabile in cloud, Civilia Next consente di rimettere al centro dell'operato dell'Amministrazione la digitalizzazione dei servizi offerti alla comunità con l'obiettivo di monitorare i risultati, di preservare e sostenere lo sviluppo del territorio, di farsi sempre più prossimi alle esigenze dei cittadini. Dunque, nativamente allineata con le indicazioni strategiche contenute nel Piano Triennale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione 2017-2019, Civilia Next supporta la digitalizzazione degli Enti e il dispiegamento dell'Agenda Digitale sul territorio. In particolare, accoglie le logiche di funzionamento relative alle Infrastrutture materiali e immateriali, includendo l'utilizzo del cloud e l'integrazione con ANPR, SPID, PagoPA e RNDT.
Relativamente alla gestione dell'ANPR, Civilia Next consente all'Ente di operare - attraverso un'unica interfaccia operativa - su più data base in contemporanea, realizzando così la possibilità di agire in sincrono sia sui dati locali dell'Ente, sia sull'archivio nazionale, sia sui dati storici dell'Amministrazione.
Civilia Next è una soluzione scalabile, interoperabile, fruibile in sicurezza da qualsiasi device, anche in mobilità. Essendo una soluzione erogabile in cloud è economica, veloce, facile da adottare e non richiede complesse installazioni o investimenti infrastrutturali. Tutti gli accessi al sistema informativo Comunale sono tracciati.
La soluzione è replicabile in tutte le anagrafi comunali italiane.

Entità dell’investimento realizzato
Dedagroup Public Services e il Comune di Cesena hanno collaborato sostenendo congiuntamente gli investimenti in tecnologie e risorse umane necessari alla realizzazione del subentro pilota. Dedagroup Public Services, in particolare, ha investito nella realizzazione di una soluzione innovativa per la digitalizzazione degli Enti con l'obiettivo di supportare la concreta attuazione dell'Agenda Digitale su tutto il territorio nazionale.


Per ulteriori approfondimenti vi proponiamo un articolo di Alessandro Francioni, Dirigente dei Servizi Demografici, Comune di Cesena.