di 

Dati aperti: riparte il Progetto Open Data Lazio

Anche nel 2017 FPA, insieme a Sinergis e Depp, affiancherà LazioCrea e Regione Lazio nel popolamento del portale Open Data Lazio con nuovi dataset e l’aggiornamento di quelli già caricati al fine di garantire sempre un’elevata qualità dei dati e delle informazioni messe a disposizione di cittadini, imprese e amministrazioni

Foto di R. Crap Mariner rilasciata in cc https://flic.kr/p/jufmiR

Anche nel 2017 FPA, insieme a Sinergis e Depp, sarà a supporto di LazioCrea e Regione Lazio per proseguire nel percorso di apertura e valorizzazione del patrimonio informativo pubblico regionale, avviato nel 2014 con il Progetto Open Data Lazio.

Nell’ambito dell’estensione dei servizi svolti a seguito dell’aggiudicazione del bando di gara, il RTI costituito da Sinergis, FPA e Depp affiancherà anche per il 2017 LazioCrea e Regione Lazio nel popolamento del portale con nuovi dataset e l’aggiornamento dei dataset già caricati al fine di garantire sempre un’elevata qualità dei dati e delle informazioni messe a disposizione di cittadini, imprese e amministrazioni.

L’attività dei prossimi mesi si concentrerà su alcuni aspetti fondamentali come la messa a punto di alcuni strumenti semplificati (di analisi, di pubblicazione e di aggiornamento dei dataset) che faciliteranno il processo di apertura dei dati nelle disponibilità delle Direzioni regionali e la ripresa delle attività di formazione e di affiancamento di “ Accademia Open Data Lazio” rivolte alle Direzioni regionali.

Nell’ambito delle azioni di formazione verranno organizzati alcuni seminari con un taglio pratico e operativo e prodotti alcuni materiali formativi di aggiornamento sul tema Open Data che saranno resi disponibili sulla piattaforma di e-learning. L’obiettivo è trasmettere alla Comunità di pratica interna di Regione Lazio quelle conoscenze e quelle competenze necessarie per procedere autonomamente nel processo di apertura e di valorizzazione del patrimonio informativo regionale in modo da renderlo pratica effettiva.

Da questo punto di vista quindi la dimensione dell’empowerment del modello delle 4E (Engagement, Empowerment, Endorsement, Enforcement) che abbiamo iniziato a conoscere proprio tre anni fa con il Progetto Open Data Lazio ne esce valorizzata e rafforzata.

Oltre al portale dati.lazio.it, l’aggiornamento interesserà anche le tre web application Open Sanità, Open Progetti e Open Spesa con i dati 2016 e 2017. Nello specifico l’upgrade di Open Sanità recepirà l’accorpamento delle ASL avvenuto con la legge regionale n. 17 del 31.12.2015 (Art 6 - Disposizioni in materia di aziende sanitarie locali) e quello di Open Progetti consentirà la gestione dei dati riferiti alla Programmazione 2014-2020.

Infine, continuerà l’azione di awareness building e di dissemination sul tema Open Data attraverso il sito dati.lazio.it, che consentirà agli utenti di approfondire alcuni aspetti specifici come gli aggiornamenti normativi, esempi e buone pratiche dal territorio, ricerche e studi sul valore economico e sociale del rilascio e del riuso dei dati aperti, nonché di scoprire peculiarità e curiosità sul grande patrimonio di dataset di cui la Regione Lazio dispone.

Per restare aggiornati sul Progetto consultate il sito dati.lazio.it, il canale Twitter di Regione Lazio e di LazioCrea e i canali Twitter e Facebook di FPA. Hashtag, come sempre, #opendatalazio.