di 

Forum PA 2015: Huawei offre soluzioni intelligenti per guidare l’evoluzione digitale della Pubblica Amministrazione

Comunicato stampa. Huawei presenterà la propria visione e le soluzioni di ultima generazione per guidare l’evoluzione digitale delle imprese e della Pubblica Amministrazione in occasione del Forum PA di Roma (Palazzo dei Congressi, 26 – 28 maggio).

Comunicato stampa. Huawei presenterà la propria visione e le soluzioni di ultima generazione per guidare l’evoluzione digitale delle imprese e della Pubblica Amministrazione in occasione del Forum PA di Roma (Palazzo dei Congressi, 26 – 28 maggio).

La modernizzazione della PA deve puntare alla centralità dell’esperienza e ai bisogni dell’utenza, adottando un approccio architetturale basato su logiche aperte e standard che garantisca accessibilità e massima interoperabilità di dati e servizi, grazie a soluzioni volte a stimolare la riduzione dei costi e migliorare la qualità dei servizi. La strategia di Huawei è quella di supportare la PA nel raggiungimento degli obiettivi fissati dal Governo nel Piano di Crescita Digitale, riducendo le tempistiche di introduzione dei nuovi servizi e semplificando l’implementazione delle tecnologie IT grazie a soluzioni altamente innovative e tecnologicamente avanzate.

Alessandro Cozzi, Direttore Enterprise Business Group di Huawei Italia, parteciperà alla tavola rotonda dal titolo “Nuove forme di Interoperabilità tra stato, regioni e comuni capoluogo”, in programma il 27 maggio alle ore 9:30.

L’obiettivo del tavolo di lavoro è quello di confrontarsi sulle strategie e sulle attività operative per realizzare e gestire, in ottica pubblico-privata, il decentramento dei servizi ai cittadini e alle imprese. In questo contesto stanno emergendo alcune tecnologie abilitanti con cui la PA può fornire nuovi servizi.

I trend che stanno influenzando le scelte ICT, sui quali si sta costruendo l’infrastruttura del futuro, sono lo sviluppo della banda larga, la mobilità, la trasformazione in cloud dell’utilizzo dell’IT, il fenomeno dei Big Data e l’Internet of Things.

“In ognuno di questi ambiti, Huawei ha un punto di osservazione privilegiato essendo un player che non si occupa solo di una soluzione specifica ma che opera su un largo spettro di tecnologie”, ha affermato Cozzi. “Huawei intende contribuire all’attuazione del Piano di Crescita Digitale approvato dal Governo per colmare il ritardo digitale del Paese sul fronte infrastrutturale e nei servizi, in coerenza con l'Agenda Digitale Europea.”

Massimo Murro, IT Solution Manager di Huawei, è intervenuto oggi al Convegno “Come innovare la Pubblica Amministrazione grazie al Cloud Computing”.

Durante il convegno sono state dibattute le opportunità offerte dal Cloud Computing per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione evidenziando le opportunità concrete e i percorsi di adozione.

Huawei ha già attivato un ampio numero di soluzioni di cloud storage per la pubblica amministrazione in più di 50 Paesi al mondo, tra i quali si annoverano Regno Unito, Germania, Russia, Brasile e Australia. A Pechino, ad esempio, le soluzioni di Huawei in ambito governativo hanno permesso di far convergere 30 data center in un unico centro di storage dati, incrementando lo sfruttamento delle risorse ICT dal 16% al 55% e apportando enormi benefici in termini di sicurezza, con una riduzione delle minacce pari al 95%. Al Forum PA saranno presenti le nuove offerte Server e Storage di Huawei.

Riccardo Leonelli, Sales Manager per la Pubblica Amministrazione, interverrà al convegno “Ottimizzazione ed efficienza delle infrastrutture e delle risorse informatiche” che si svolgeràil 28 maggio alle ore 9:30.

Il convegno ha l’obiettivo di analizzare il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e come debba essere accompagnata da una razionalizzazione del suo patrimonio ICT, attraverso la standardizzazione e ottimizzazione delle applicazioni.

Adottando questo approccio sarà inoltre possibile coniugare contenimento della spesa e rispetto per l’ambiente. Ne è un esempio l’offerta Bundle Unified Communication di Huawei per la videoconferenza, presentata al Forum PA.  La soluzione consente di ridurre il consumo di Co2 di 2.271 tonnellate in 5 anni, limitando drasticamente gli spostamenti non necessari tra le sedi di una azienda.

Grazie alla sua esperienza decennale nel settore ICT e agli investimenti nel campo della Ricerca e Sviluppo, il portafoglio di prodotti e soluzioni di Huawei Enterprise è vastissimo e include prodotti e soluzioni per le infrastrutture di rete aziendali, per le comunicazioni aziendali (soluzioni per call center, di unified communication e per videoconferenze), per data center (server, soluzioni di storage, switch e router), cloud computing e prodotti e soluzioni dedicati a settori verticali: e-Government, e-City, e-Health, e-Education per la pubblica amministrazione, GSM-R per il sistema ferroviario, soluzioni digitali per l’industria petrolifera e Smart Grid.

 

Informazioni su Huawei

Huawei è leader globale per la fornitura di soluzioni di Information and Communication Technology. Ci impegniamo a creare valore aggiunto agli operatori di telecomunicazioni, imprese e consumatori, fornendo soluzioni e servizi competitivi. I nostri prodotti sono installati in più di 170 paesi e servono più di un terzo della popolazione mondiale. Huawei conta più di 7700 dipendenti in Europa, 850 dei quali impegnati nei laboratori di Ricerca & Sviluppo. Operiamo in 17 siti di ricerca, distribuiti in 8 paesi europei (Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Svezia e Regno Unito), e gestiamo numerosi centri d'innovazione congiunti in collaborazione con i più importanti partner del settore ICT.

Per maggiori informazioni su Huawei è possibile visitare il sito web: www.huawei.com

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/HuaweiEnterpriseIT?ref=ts&fref=ts

Seguici su Twitter: www.twitter.com/huaweiItalia

Seguici su YouTube: www.youtube.com/user/HuaweiPress