di 

L'innovazione digitale del fisco: dagli studi di settore agli indici di affidabilità. Intervista a Vieri Ceriani di SOSE Spa

I nuovi indici sintetici di affidabilità (ISA) rappresentano un cambiamento radicale nella relazione fisco-contribuente basata su trasparenza, collaborazione e innovazione digitale. A presentare questo strumento, Vieri Ceriani, Amministratore Delegato di SOSE Spa, nel corso di questa intervista alla web tv di FORUM PA 2017.

Foto di Stefano Corso in licenca CC - https://www.flickr.com/photos/forumpa/34752364381/in/album-72157681152648673/

Come cambia il fisco e il rapporto con i contribuenti grazie alle nuove tecnologie? Questo tema a FORUM PA 2017 è stato al centro il 25 maggio di un incontro a cui ha partecipato il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, e di cui sono disponibili gli atti on line (presentazioni, registrazioni audio e video). Tra le novità presentate, i nuovi indici sintetici di affidabilità (ISA) che entro il 2018 sostituiranno gli studi di settore. Gli ISA rappresentano un cambiamento radicale nella relazione fisco-contribuente basato su trasparenza, collaborazione e innovazione digitale. Obiettivo degli ISA, migliorare il sistema di relazioni tra l’Amministrazione finanziaria e gli operatori economici di piccole dimensioni con l’obiettivo di un complessivo rilancio dell’economia italiana in un clima di collaborazione fiscale.

A presentare questa novità, Vieri Ceriani, Amministratore Delegato di SOSE Spa, nel corso di questa intervista alla web tv di FORUM PA 2017.

In allegato un articolo di approfondimento che illustra nel dettaglio “Gli Indici sintetici di affidabilità e la restituzione del patrimonio informativo sulle PMI”