di 

PanelPA, "Open Data: l'Italia s'è desta" parte seconda. Aspettiamo le vostre risposte

A due anni dal primo panel in cui chiedevamo alla nostra community di esprimersi sulle proprie conoscenze in materia di open data, riproponiamo l'indagine in un contesto socio economico decisamente più maturo. Sedici domande a cui si potrà rispondere fino al 17 febbraio 2014 e che ci permetteranno di storicizzare le nostre informazioni, ponendo le basi per una analisi approfondita sul mutamento della percezione del panel.

logo panel pa

A due anni dal primo panel in cui chiedevamo alla nostra community di esprimersi sulle proprie conoscenze in materia di open data, riproponiamo l'indagine in un contesto socio economico decisamente più maturo. Sedici domande a cui si potrà rispondere fino al 17 febbraio 2014 e che ci permetteranno di storicizzare le nostre informazioni, ponendo le basi per una analisi approfondita sul mutamento della percezione del panel.

Per consultare i risultati del primo panel “Open data l’Italia s’è desta”. 

  Quale è il livello di penetrazione che il tema dell'open data ha raggiunto in questi 24 mesi? E' cambiato qualcosa nella percezione generale degli amministratori, dei cittadini e delle imprese? L'Italia è pronta ad un salto che punti alla qualità del dato o ci troviamo ancora fermi al punto in cui occorre creare cultura?

Queste le domande a cui cercheremo di rispondere con il vostro aiuto, avendo il punto di partenza ben chiaro: il ruolo giocato dagli open data in materia di open government ha cambiato prospettiva, come ci dichiara Salvatore Marras, in un’intervista rilasciata a FORUM PA qualche tempo fa: “Rispetto a quello che era il modello dell’open gov basato sui tre pilastri: trasparenza, partecipazione e collaborazione, si nota qualche piccolo spostamento in termini di peso. L’aspetto collaborativo sta progressivamente diluendosi, mentre acquistano importanza la partecipazione e l’accountability. Non si tratta solo di un mutamento stilistico, ma di strategia. Partecipazione e accountability non sono principi da affermare e garantire, ma risultati da raggiungere attraverso una serie di strumenti, tra cui, sicuramente, va considerato l’Open Data” ci dice.

Questo sondaggio fa parte di PanelPA, uno strumento di FORUM PA finalizzato ad approfondire i temi centrali per l'innovazione e la modernizzazione della Pubblica Amministrazione e dei territori italiani. I dati sono trattati in forma anonima e aggregata.

Partecipa all’indagine!