di 

FORUM PA 2018: ecco il programma in anteprima

Proseguiamo il percorso di avvicinamento al prossimo FORUM PA (Roma, 22-24 maggio 2018) e, come vi avevamo anticipato la scorsa settimana, vi presentiamo oggi i temi che saranno al centro della Manifestazione e gli incontri che stiamo mettendo in cantiere, alcuni con un formato del tutto nuovo. Lo facciamo con una mappa concettuale presentata oggi in anteprima. Vi anticipiamo, inoltre, che a breve lanceremo il nostro consueto Premio che sarà dedicato quest’anno a progetti e prodotti che sposino “l’utopia sostenibile” in un percorso di crescita da percorrere fino e oltre il 2030

Foto di Rina Ciampolillo per FPA - https://www.flickr.com/photos/forumpa/34699938841

Un grande percorso collaborativo di costruzione dell’agenda dell’innovazione per affrontare la nuova legislatura. Questo sarà FORUM PA 2018, come vi abbiamo già anticipato nell’editoriale della scorsa settimana e come continueremo a raccontarvi da qui a maggio entrando via via nel dettaglio del programma e dei singoli appuntamenti. Oggi partiamo presentandovi attraverso una mappa concettuale il tema della Manifestazione e i format di incontro che stiamo mettendo in cantiere, alcuni del tutto inediti, nell’ottica di trovare sempre nuove e diverse occasioni per confrontarsi e lavorare insieme.

Se lo scorso anno avevamo avviato un ambizioso percorso di riflessione introducendo, come filo conduttore, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile introdotti dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con l’impegno di raggiungerli entro il 2030, quest’anno vorremmo fare chiarezza su come raggiungere questi obiettivi che restano l’orizzonte di riferimento ineludibile. L’innovazione è letta in questa chiave e l'intera Manifestazione è progettata come momento di confronto, elaborazione e proposizione che porterà alla redazione di un Libro Bianco da consegnare al nuovo Governo.

Nella mappa concettuale presentata da Gianni Dominici trovate quindi un’anticipazione dei temi che saranno al centro dei convegni di Scenario, quelli che ci consentono di guardare ai grandi obiettivi, di offrire una visione sui temi di maggiore attualità per lo sviluppo economico, sociale, culturale. Ci confronteremo, quindi, sulle prospettive per l’Italia del 2030, sulle nuove frontiere del lavoro pubblico, sulla PA che vogliamo, sulle politiche per le città. Approfondiremo poi in appuntamenti di taglio verticale i grandi temi della politica, della programmazione europea post 2020, della trasformazione digitale e dei processi verso un nuovo modello di PA abilitante, il tutto sempre nell’ottica di costruire insieme una proposta di agenda dell’innovazione.

Come è poi nostra consuetudine, vogliamo raccontare l’innovazione anche attraverso le migliori esperienze che arrivano da amministrazioni e territori. Per questo il 7 marzo lanceremo il nostro Premio FORUM PA 2018 che, vi anticipiamo, sarà dedicato a raccogliere i migliori progetti/prodotti concreti che sposino “l’utopia sostenibile” e possano aiutare l’Italia, ed in particolare i singoli territori, ad affrontare le tante debolezze dell’attuale modello di sviluppo, scegliendo un sentiero di crescita sostenibile da percorrere fino e oltre il 2030. Queste le categorie previste dal Premio: Ambiente, energia, capitale naturale; Diseguaglianze, pari opportunità, resilienza; Economia circolare, innovazione e occupazione; Capitale umano ed educazione; Città, infrastrutture e capitale sociale; Giustizia, trasparenza, partecipazione; Salute e welfare. Nel bando che pubblicheremo la prossima settimana troverete tutti i dettagli per partecipare.

Tutti gli aggiornamenti sempre sul sito della Manifestazione

A presto, stay tuned