Lavoro pubblico, alta dirigenza, competenze. Una ricerca di FPA

La nuova stagione di riforma non ha certo “cambiato i connotati” al corpaccione della PA. Non ci sarà la rivoluzione, e questo è acclarato, e gli impatti diretti hanno ancora bisogno di tempo per diventare visibili. Nonostante ciò non si può negare che ci sono importanti segnali di cambiamento che vanno a ridefinire i tratti e il profilo della PA che eravamo oramai abituati a conoscere.

Ancora nel 2016 la contrazione della spesa per redditi di lavoro dipendente è in discesa e con lei il numero dei dipendenti, sono stazionarie le condizioni di invecchiamento, i divari retributivi le condizioni di precariato di migliaia di persone che lavorano nel pubblico. Ancora irrisorio appare l’investimento in formazione, pochissime sono le “facce nuove” nella PA e diversi gli interrogativi sulla tenuta strutturale del sistema del pubblico impiego alle sfide del cambiamento e alla crescita dei fabbisogni di cittadinanza e imprese.

Per avere degli effetti visibili sui numeri che ogni anno Istat, Ragioneria dello Stato e Aran ci restituiscono c’è ancora da aspettare un paio d’anni.
Non ci sarà la rivoluzione, e questo è acclarato, perché le novità della riforma Madia non l’hanno cercata e hanno lasciato ancora troppi nodi aperti; si tratta di disposizioni che vanno in scia con i tentativi di riforma del pubblico impiego che l’hanno preceduta. Ci sarà da capire, però, cosa succede con lo sblocco del turn over, con la ripresa della contrattazione, con l’andata a regime dei nuovi assetti organizzativi, ecc: “quanto crescerà la spesa?”, certo, ma anche - e soprattutto - come l’immissione di nuovo personale e la gestione di flussi massicci di pensionamento impatterà su chi lavora nella PA, sull’organizzazione e sulla qualità dei servizi.

Tuttavia, alcuni effetti si possono già vedere.

La ricerca annuale sul pubblico impiego, coordinata da Carlo Mochi Sismondi e curata da Valentina Piersanti, è stata presentata a FORUM PA 2018. Restituiamo qui i principali risultati che hanno guidato l’indagine FPA sul lavoro pubblico, sull’alta dirigenza e sulle competenze.


NB. Il volume è gratuito, ma per scaricarlo occorre essere iscritti alla community di FPA

In caso di estrazione e utilizzo di parti della ricerca si prega di citare la FONTE: "Pubblico Impiego 2018", 2018 FPA - Collana Ricerche