di 

Molise. La realtà virtuale al servizio della disabilità: parte il Progetto “QuotidianaMente”

Esiste uno stretto legame tra la partecipazione alla vita quotidiana e sociale e lo stato di benessere e di salute della persona. La questione è fondamentalmente etica, ma coinvolge sempre più anche le tecnologie: parte da qui il progetto “Quotidianamente”, ideato dal Servizio Programmazione Socio Sanitaria della Direzione Generale della Salute della Regione Molise

Rilasciata dall'Avv. De Lisio

Includere significa creare senso di appartenenza, favorire l’accoglienza, superando le differenze.

Esiste uno stretto legame tra partecipazione alla vita quotidiana e sociale e lo stato di benessere e di salute della persona. La questione è fondamentalmente etica: nel ruolo sempre più incisivo della dimensione educativa, formativa e ricreativa, si ribadisce il diritto di accesso di tutti ai luoghi e alle iniziative della cultura. Dove creiamo autonomia, trasformiamo un disabile da costo sociale in risorsa reale. È dunque indispensabile leggere, sotto l’ottica dell’accessibilità, della fruibilità e della piacevolezza, tutti gli anelli connessi all’esperienza di vita qualunque essa sia, in modo da formare la catena dell’accessibilità, che deve consentire a chiunque di vivere un’esperienza culturale in modo appagante, soddisfacente, piacevole in condizioni di autonomia, comfort, sicurezza.

Il nostro Paese parte da una situazione di elevato analfabetismo digitale, anche nelle organizzazioni, e d’altra parte di eccellenze nell’innovazione sociale ed economica. Con un coinvolgimento ampio che è la condizione necessaria per far sì che tutte le esigenze e le esperienze siano prese in considerazione, e che quindi sia possibile il passaggio dalla logica progettuale, settoriale, episodica, ad una logica di sistema, possiamo realizzare la vera inclusione.

Il nostro obiettivo è, dunque, quello di promuovere le competenze per la cittadinanza digitale e l’inclusione digitale nei diversi ambiti, ripensando l’intero sistema educativo in base alle nuove esigenze della società digitale. Come?

Nasce così il progetto “Quotidianamente”, ideato dal Servizio Programmazione Socio Sanitaria della Direzione Generale della Salute della Regione Molise, presentato ufficialmente il 3 ottobre scorso presso la sede della Presidenza della Regione Molise... [clicca qui per continuare a leggere l'articolo].