Per un sistema di valutazione dei servizi sanitari

I quaderni di FORUM PA - Per un sistema di valutazione dei servizi sanitari

Sulla necessità di valutare l'operato di manager e Aziende della sanità pubblica si nutrono pochi dubbi. Ma se c'è già chi si è messo al lavoro, abbiamo ancora chi stenta a munirsi di sistemi di valutazione, confermando, anche in questo campo, l’immagine di un’Italia divisa in due. A Regioni apripista (nel Nord e nel Centro del Paese), che hanno messo a punto sistemi di valutazione delle performance e della soddisfazione del cittadino, si contrappongono Regioni che sembrano essere rimaste indietro, a parte eccezioni costituite da progetti pilota.

Il Quaderno, raccogliendo le testimonianze dei percorsi effettuati da regioni con collaudati sistemi di valutazione e il contributo dell'Agenzia nazionale per i servizi regionali (Agenas), intende suggerire una riflessione sull’importanza della condivisione di criteri e indicatori (salvaguardando l’autonomia nella scelta degli strumenti valutativi) e sull’utilità del confronto per la diffusione delle esperienze più avanzate nel resto della Penisola. 

La redazione del quaderno è stata curata da Carla Collicelli, vice Direttore Generale del CENSIS, con il contributo di Antonio Veraldi, Direttore area Regioni e Sanità di FORUM PA
Il Quaderno contiene interventi di: Aldo Ancona (già Age.na.s.), Cesare Cislaghi (Age.na.s), Ugo Sturlese (Regione Piemonte), Franco Milani (Regione Lombardia), Marco Bonamico (già FORMEZ), Milena Vainieri (Scuola Superiore S. Anna di Pisa), Giorgio Casati (ARS Regione Abruzzo), Giorgio Simon (ARS Regione Friuli Venezia Giulia).

 

Per scaricare il volume "Per un sistema di valutazione dei servizi sanitari" clicca qui

NB. per scaricare il report occorre essere iscritti alla community di FORUM PA

In caso di estrazione e utilizzo di parti della ricerca si prega di citare la FONTE: "Per un sistema di valutazione dei servizi sanitari" a cura di Carla Collicelli, con il contributo di Antonio Veraldi