di 

Anticorruzione: un concorso fotografico per "metterla a fuoco"

C'è tempo fino al 25 novembre per partecipare al concorso fotografico, aperto a scuole e fotografi non professionisti, organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica – Transparency. I vincitori prenderanno parte alla conferenza organizzata in occasione della Giornata mondiale contro la corruzione.

C'è tempo fino al 25 novembre per partecipare al concorso fotografico, aperto a scuole e fotografi non professionisti, organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica – Transparency. I vincitori prenderanno parte alla conferenza organizzata in occasione della Giornata mondiale contro la corruzione.

Richiamare l’attenzione sul fenomeno della corruzione con la forza della fotografia, svelando attraverso le immagini i suoi diversi volti e le conseguenze nefaste sul sistema Italia, e promuovendo allo stesso tempo una rinnovata cultura della legalità. Da quest’idea  nasce “Metti a fuoco la corruzione”, un concorso fotografico lanciato nell’ambito della campagna #Svegliati! dal Dipartimento della Funzione Pubblica e Trasparency International Italia, in partnership con Legality Band Project e Junior Achievement.

Il concorso è aperto a tutti i fotografi non professionisti e ai gruppi di studenti di scuole medie e superiori, che dovranno inviare un massimo di due foto entro il 25 novembre all’indirizzo email svegliati@trasparency.it . Gli scatti saranno giudicati da una commissione composta da un rappresentante per ciascuna delle strutture organizzatrici e verranno premiati il 9 dicembre nel corso dell’evento al Dipartimento della Funzione Pubblica.

Le prime dieci foto saranno esposte a Palazzo Vidoni, mentre i primi tre classificati parteciperanno alla conferenza organizzata il 9 dicembre alla Funzione Pubblica per la celebrazione della giornata mondiale contro la corruzione. Alla scuola che avrà registrato il maggior numero di partecipazioni al concorso andrà il premio collettivo “La scuola più sveglia d’Italia” e una sua rappresentanza verrà invitata a partecipare alla conferenza. Le fotografie saranno inoltre pubblicate sulle piattaforme online del Dipartimento della Funzione Pubblica, di Trasparency International Italia, di Legality Band Project e Junior Achievement. 

 

Fonte: Ufficio stampa - Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione