di 

Ludovica Ferrari: “Connettività, formazione e sicurezza per Modena smart city”

Foto di Brad Flickinger rilasciata con licenza CC - https://www.flickr.com/photos/56155476@N08/6660040845/

Il 14 ottobre 2015, a Smart City Exhibition, si sono riuniti per la prima volta una quarantina di Assessori all’Innovazione di altrettante città. Per il Comune di Modena c'era Ludovica Carla Ferrari, che in questa intervista realizzata da Stefano Epifani di Techeconomy fa un bilancio del suo primo anno di lavoro sul tema smart city e annuncia le prossime iniziative, prima di tutto in tema di connettività, di formazione all’interno delle scuole (con attività non solo di coding ma anche di making), di adozione di soluzioni cloud, di sicurezza (cyber-security, ma anche sicurezza del territorio). C'è ancora molto da fare, sottolinea l'Assessore Ferrari, anche se Modena ha già raggiunto ottimi risultati, come dimostra il fatto che la città si sia piazzata quest'anno quarta nella classifica di ICity Rate, e prima tra le cosiddette "nuove piccole capitali", città di medie dimensioni che si dimostrano a volte molto più dinamiche e performanti delle grandi città metropolitane.