Porre le domande, ottenere le risposte: strumenti e tecnologie per il monitoraggio e la gestione dei documenti digitali

Cod:lb.09|orario09:30 - 11:00

La digitalizzazione - a regime - garantisce semplificazione nell’archiviazione e controllo dei documenti e dei flussi informativi, riflettendosi su un processo più efficiente e trasparente. Errori dovuti a trascrizioni errate di dati, a sovrapposizioni o ad adempimenti mancati possono essere evitati cambiando il modo di pensare, non più focalizzato sui documenti, ma orientato ai flussi di dati in un formato strutturato.

La conservazione digitale costituisce un fattore fondamentale per la sostenibilità del processo di dematerializzazione, a garanzia che documenti e informazioni siano conservati in modo integro, autentico, accessibile e leggibile. Al contempo, implica una profonda re-ingegnerizzazione dei processi organizzativi interni e richiede l’impiego di figure professionali specialistiche adeguatamente formate.

I benefici sono tanti. Basti bensare alle attività di verifica fiscale che possono essere supportate da modelli più efficaci di quanto è avvenuto fino ad oggi oggi; o ancora: tenere  sotto controllo la spesa pubblica e soprattutto i tempi di pagamento, “variabile impazzita” del nostro sistema.

Nel corso del laboratorio, verranno illustrati gli strumenti e le tecnologie per l’archiviazione, la conservazione e la gestione dei dati, elementi cardine per l'amministrazione digitale.

Gli atti dell'evento sono disponibili on line http://www.forumpa.it/smart-city-exhibition-2015/porre-le-domande-ottenere-le-risposte-strumenti-e-tecnologie-per-larchiviazione-e-la-gestione-dei-dati


Programma

Intervengono