Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

16963 Bruno Pezzuto

Il mio attuale ruolo di responsabile dell’Unità Comunicazione e Sistemi Telematici presso il Dipartimento di Mobilità del Comune di Verona mi consente di sviluppare e sperimentare sul campo tecnologie e soluzioni integrate a servizio della mobilità e dell’efficienza energetica in una visione smart.

Dopo aver maturato un’esperienza decennale come direttore tecnico di numerosi cantieri in tutta Italia per conto delle Sovrintendenze regionali e Provveditorati alle OO.PP nella prima parte della mia attività professionale, dal 1998 faccio parte dell’Amministrazione Comunale di Verona.
Svolgo ruoli di project manager nella sperimentazione nel networking avanzato e nella gestione dei dati oltre che allo sviluppo di prodotti informatici dedicati alla gestione del territorio e della mobilità.
Ho frequentato alcuni corsi avanzati sulle metodologie per la Valutazione di Impatto Ambientale presso MIT Boston, California State Polytechnic University of Pomona.
Ho fatto parte in qualità di membro e/o organizzatore di comitati per la valorizzazione storicoarchitettonici di opere monumentali, e successivamente nel campo della mobilità e della protezione ambientale coordinatore Intersettoriale del Gruppo Emergenza Aria per i provvedimenti di limitazione al traffico (2003-2006).
Ho promosso lo sviluppo del progetto SITI (Sistema Informativo Territoriale Integrato) per la costituzione di un sistema integrato di gestione dei dati territoriali finalizzato al governo della mobilità urbana (dal 2004), e il progetto CITYPASS (piattaforma sperimentale per il rilascio dei contrassegni invalidi) su base provinciale (dal 2006), presentato a Riccione nel 2009 nell’ambito del Salone delle Polizie Locali e patrocinato dall’ANCI quale soluzione integrata di interesse nazionale.
Progettista e coordinatore del Sistema Integrato per la Gestione della Mobilità (2007) e attuale Responsabile della Centrale della Mobilità, sono impegnato quale referente e/o responsabile di progetti regionali ed europei nell’ambito della mobilità e dell’efficienza energetica come il progetto Compass4D e il progetto di sviluppo integrato su base regionale ZTL*Network.