Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ON LINE GLI ATTI – Innovare nonostante l’articolo 29.Efficienza, economicità, flessibilità: in una parola cloud computing

Sono on line i materiali del webinar di martedì 24 novembre organizzato da FPA in collaborazione con Amazon Web services sull’innovazione in tempi di “tagli”.

L’innovazione a costo zero non esiste, lo sappiamo, però è possibile un’innovazione che abilita un recupero di efficienza notevole, trasformandosi – nel medio periodo – in un deciso risparmio e in un innalzamento della qualità dei servizi offerti dalle organizzazioni pubbliche.

Uno degli segni più evidenti di spreco e disottimizzazione delle risorse IT delle Pubbliche Amministrazione ad esempio è la frammentazione. Agli oltre 11.000 datacenter pubblici, infatti, dobbiamo sommare le decine di migliaia di software applicativi e genstionali che girano sulle macchine degli uffici pubblici, una buona parte delle quali decisamente obsolete e prive delle minime condizioni di sicurezza.

Il cloud computing, lo abbiamo ripetuto più volte, permette di porre un rimedio aa tutto ciò, a costi accessibili anche alle piccole amministrazioni. Una risorsa importante in tempo di tagli drastici.

In attesa di capire se verrà confermato o meno il famigerato taglio del 50% sulla spesa pubblica informatica per il prossimo anno previsto nell’attuale disegno della legge di stabilità, il seminario organizzato da FPA, in collaborazione con Amazon Web Services vuole offrire una panoramica su questo modello che è sia tecnologico che organizzativo e che ha il vantaggio di mettere a risorse prontamente erogate dal provider con il minimo sforzo manageriale, e con la minima interazione tra fornitore e utilizzatore finale.

In particolare le piccole amministrazioni sono quelle su cui i benefici legati alla flessibilità, alla scalabilità e alla personalizzazione delle modalità di pagamento delle soluzioni applicative cloud possono incidere in maniera maggiore.

Riduzione del numero dei data center, aumento di capacità di calcolo, riduzione dei consumi energetici, alta affidabilità e continuità del servizio, aggiornamento costante ed adeguamento alla normativa, flessibiltà per gestire picchi di traffico, strumenti di backup temporizzato, monitoraggio e controllo sui costi sono solo alcuni dei vantaggi che proveremo ad illustrare, nello sforzo di fare di necessità virtù. Fare di più con meno.