Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Eventi Stand In presenza

La terza missione negli Atenei e il PNRR. La ricerca entra nel mondo produttivo con PNRR [WS.04]

15 Giugno dalle 10:00 alle 11:00

Stand MUR – CRUI

Indirizzo copiato negli appunti

La registrazione video dell’evento è disponibile cliccando QUI

_____________________________

La discussione toccherà alcuni aspetti quali: Partenariati estesi alle università, ai centri di ricerca, alle aziende per il finanziamento di progetti di ricerca di base; Rafforzamento delle strutture di ricerca per la creazione di “campioni nazionali di ricerca e sviluppo” su alcune tecnologie abilitanti “Key Enabling Technologies”, individuati come Centri Nazionali; Creazione e rafforzamento di Ecosistemi dell’innovazione” come leader territoriali di ricerca e sviluppo; Realizzazione di un sistema integrato di Infrastrutture di Ricerca e Infrastrutture tecnologiche di Innovazione.


Programma dei lavori

  • Modera[WS.04]

    •  Jürgen Ambrosi
      Jürgen Ambrosi

      Coordinatore del Gruppo ICT della CRUI

    • Intervengono
    •  Giuseppe Pirlo
      Giuseppe Pirlo

      Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Bari Aldo Moro – Delegato del Magnifico Rettore alla Terza Missione e Rapporti Territoriali

      Professore Ordinario di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni presso il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, dove insegna Architetture e Sistemi Operativi, Sistemi e Tecniche di Gestione Documentale, Pattern Recognition.
      Già Prorettore Vicario, è attualmente Delegato del Magnifico Rettore alla Terza Missione e Rapporti Territoriali. Ha, inoltre, la delega alla Sostenibilità di Ateneo ed è componente del Comitato di Coordinamento Nazionale della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS). Presidente del Centro di Eccellenza per la Sostenibilità di Ateneo e Direttore del Laboratorio Nazionale del CINI sulle Competenze Digitali, Formazione e Certificazioni.
      Responsabile di numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali è autore di circa quattrocento pubblicazioni nei seguenti ambiti: Smart City, Artificial Intelligence, Intelligent Systems, Pattern Recognition, Cybersecurity, Biometry, Distance Learning.

    •  Francesco  Tafuri
      Francesco Tafuri

      Università degli Studi di Napoli Federico II

      Professore Ordinario di Struttura della Materia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II (UNINA). Esperienze di ricerca all’estero presso il Lawrence Berkeley Laboratory, Berkely, USA, l’Università di New York State at Stony Brook, USA, è stato visiting scientist presso il centro ricerca T.J. Watson dell’IBM, USA. I suoi interessi scientifici rientrano nel campo delle tecnologie quantistiche e della superconduttività con un focus sullo studio dei qubit superconduttivi e la loro integrazione con l’elettronica superconduttiva, dei fenomeni quantistici macroscopici, dei sistemi nanoscopici e di materiali avanzati per applicazioni quantistiche. Co-fondatore del Quantum Lab (Qtlab) e del laboratorio di Nanotecnologie presso l’Università di Napoli Federico II. E’ autore di circa 200 pubblicazioni su riviste internazionali, e Editore del libro “Fundamentals and Frontiers of the Josephson Effect”. Ha dato circa 100 seminari su invito a conferenze internazionali ed istituti di ricerca.

      Membro del panel sulle Tecnologie Quantistiche nel PNR 2021-2027, del Board Quantera Quantera (ERA-NET Cofund in Quantum Technologies), membro GEV per VQR 2015-2019 e di ASN 2021-2023, revisore per European Research Council Executive Agency nell’ambito di Horizon 2020 e di progetti nazionali in Italia, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda e Regno Unito, Israele, Russia, Spagna e Svizzera. Coordinatore dal 2018 del programma di Dottorato su “Quantum Technologies”, (UNINA, Consiglio Nazionale delle Ricerche e Università di Camerino); Coordinatore del programma di Laurea Magistrale “Quantum Science and Engineering” presso UNINA.

    •  Tonia Tulino
      Tonia Tulino

      Università degli studi di Napoli Federico II

A cura di