Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

Le Competenze per la transizione digitale, organizzativa ed ecologica della PA del futuro [TI.04]

14 Giugno dalle 14:30 alle 16:00

Sala VERDE

Indirizzo copiato negli appunti

La formazione è una leva fondamentale per ripensare la PA, perchè essa sia concretamente il motore dello sviluppo come disegna il PNRR. Nel Piano sono destinati alla formazione ingenti risorse, come usarle? Quali le priorità formative del PNRR? Sono previste attività di reskilling e upskilling del personale pubblico focalizzate sulle priorità del PNRR: Digital Transition, Green Transition, Social Innovation e competenze manageriali, organizzative e trasversali. Oltre l’aggiornamento normativo e professionale, ecco le priorità formative su cui costruire il miglioramento della qualità dei servizi offerti a cittadini e imprese e l’efficienza della macchina amministrativa.

Amministrazioni centrali e locali; personalità della ricerca e manager dell’industria dibatteranno a FORUM PA il cambiamento necessario per evitare la frammentazione dei percorsi e dei progetti di apprendimento sia a livello centrale che locale. Connettendo i piani formativi al piano dei fabbisogni di personale, per arrivare a uno strumento funzionale alle esigenze di reclutamento e di gestione delle persone necessarie alle amministrazioni. Perchè la sfida che abbiamo di fronte non è solo quella dell’impiego delle risorse che il PNRR mette a disposizione come mai prima, ma pensare allo sviluppo della PA riconoscendo il valore centrale delle persone che vi lavorano. Non perdiamo l’occasione del cambiamento desiderato e prospettato con il PNRR!

Programma dei lavori

  • Modera[TI.04]

    •  Antonio Veraldi
      Antonio Veraldi

      Responsabile Area Sanità e Regioni FPA

      Da anni lavora per costruire, consolidare e allargare reti di amministratori pubblici, di professionisti della sanità pubblica e privata, di esponenti delle professioni, di ricercatori e di manager delle imprese. L’obiettivo è promuovere e facilitare l’incontro e lo scambio di idee, competenze e esperienze tra tutti questi soggetti, autori dell’innovazione della PA e dei sistemi territoriali.

    • Intervengono
    •  Luigi Di Marco
      Luigi Di Marco

      Segretariato ASviS – Area Coordinamento operativo

      Ha svolto funzioni dirigenziali in comuni della provincia di Milano dal 1997 al 2006 come architetto e urbanista. Si è poi concentrato su politiche locali per lo sviluppo sostenibile e ha spostato la sua attività professionale anche a Bruxelles e poi a Roma. Con ASviS, ha contribuito dal 2016 alla redazione dei rapporti annuali, è co-autore del rapporto transizione digitale per lo sviluppo sostenibile (2021) e autore dei Quaderni “Sviluppo sostenibile e politiche europee” edizioni 2020 e 2021.

    •  Elena Gamberini
      Elena Gamberini

      Direttore Unione Bassa Reggiana e Vice Presidente Andigel

      Elena è il Direttore Generale Unione dei Comuni Bassa Reggiana dal 2007, quando ancora era Associazione Intercomunale, con compiti di: programmazione delle politiche pubbliche di area vasta; programmazione, gestione ed organizzazione delle funzioni e dei servizi associati; programmazione e governo tecnico dell’ente strumentale dell’Unione Azienda Speciale Servizi Educativi Bassa Reggiana; sviluppo organizzativo, relazioni sindacali e gestione del personale in Unione; relazioni istituzionali e comunicazione; supporto agli organi dell’Unione (Giunta, Consiglio, Presidente). Dal maggio 2012 Elena svolge ad interim la funzione di Responsabile del Servizio Associato Sociale Integrato Zonale. Dal 2012 Elena è componente dell’Agenzia Socio-Sanitaria della Regione Emilia Romagna per l’Area Innovazione Sociale, nell’ambito della quale ha svolto una ricerca avente ad oggetto i modelli di welfare nelle Unioni di Comuni in Emilia Romagna.

      Ha conseguito: la Laurea in Scienze Politiche presso Università degli Studi di Bologna nel 1997; un master in Gestione delle Relazioni Istituzionali, nel 2005; un corso di Alta Formazione in Pianificazione e controllo strategico per gli enti locali della Facoltà di Economia, polo Forlì, nel 2008. Dal 1998 al 2006 si è occupata di ricerca, formazione e consulenza per gli enti locali, sistema politico e della rappresentanza per enti ragionali, locali, scuole di formazione, DFP, Formez, Associazioni di categoria delle imprese. Ha seguito come consulente per il Dipartimento di Funzione Pubblica il progetto Cantieri (2002-2006) e progetti di innovazione per la PA. Ha pubblicato sul tema delle Unioni di Comuni. Oggi ha una passione professionale su tutte: pianificazione e controllo delle gestioni associate e strategie di cooperazione inter-comunale.

    •  Luigi Ferdinando Nazzaro
      Luigi Ferdinando Nazzaro

      Direttore della Direzione Regionale Affari Istituzionali e Personale Regione Lazio

      Laureato in Giurisprudenza, avvocato e specialista in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione, ha svolto funzioni dirigenziali in diverse Amministrazioni locali e centrali occupandosi prevalentemente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane. Ha svolto attività di docenza e ha partecipato a seminari e convegni in materia di diritto amministrativo, diritto degli enti locali, diritto del lavoro nel pubblico impiego, diritto penale e gestione delle risorse umane.

In collaborazione con