Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

Rafforzare la capacità della PA nella politica di coesione per rafforzare la capacità del Paese di creare sviluppo [TPA.07]

15 Giugno dalle 12:00 alle 13:30

Sala VERDE

Indirizzo copiato negli appunti

Il prossimo ciclo di programmazione dei Fondi Ue 2021-2027 individua una serie di strumenti per migliorare la capacità delle Amministrazioni di gestire e attuare gli investimenti di politica di coesione. Questa strategia focalizza l’attenzione sull’uso efficace delle risorse a livello territoriale attraverso la definizione di forme di supporto diretto agli Enti locali, previsione di risorse umane qualificate e investimento nelle competenze, disponibilità di strumenti e modelli innovativi in un quadro di stretta cooperazione tra i diversi livelli di governo coinvolti.

In questo scenario, l’obiettivo della tavola rotonda è quello di approfondire:

– lesson learned del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020

– principali elementi della strategia del nuovo Programma Nazionale Capacità per la Coesione 2021-2027

– sinergie e potenziali effetti degli interventi nella generale capacità delle PA locali di gestire gli investimenti, anche quelli previsti nell’ambito del PNRR

Programma dei lavori

  • Modera[TPA.07]

    •  Maria Ludovica Agrò
      Maria Ludovica Agrò

      Responsabile scientifico FPA per l’attuazione del PNRR

      Nata a Roma il 26.3.1954. E’ sposata, ha tre figli.

      Laureata con lode in Scienze politiche con indirizzo politico-economico-internazionale all’Università La Sapienza di Roma, si è specializzata in “Studi europei” e in “Soluzione dei conflitti giuridici internazionali”

      Co-presidente del gruppo MENA-OCSE per la politica delle PMI e lo sviluppo dell’imprenditorialità e del capitale umano (dal 2010)

      Membro Advisory board Osservatorio Space Economy Politecnico di Milano (dal 2020)

      Consigliere ministeriale per l’attuazione delle Zone Economiche Speciali – Ministero Infrastrutture e mobilità sostenibili (dal 2021)

      Fellow della Fondazione Universitaria (Economia)Tor Vergata (dal 2021);

      Membro della Fondazione Centesimus annus pro Pontefice (dal 2021)

      Membro del Comitato Scientifico degli Stati Generali delle donne (dal 2018);

      Esperta designata da Unioncamere per l’imprenditoria femminile presso il Comitato Economico e Sociale Europeo – EESC (2022)

      É entrata nel 1980 per concorso nella PA come Capo Ufficio statistica al MICA, ed ha nel corso della sua carriera ricoperto i seguenti ruoli:

      Direttore Generale dell’Agenzia per la coesione territoriale (dicembre 2014- agosto 2018)

      Direttore Generale della Politica Industriale, Competitività e Piccole e Medie Imprese (agosto 2013 – dicembre 2014)

      Direttore Generale Politica Regionale Unitaria Comunitaria –Dipartimento Sviluppo e Coesione (febbraio 2012- agosto 2013)

      Direttore Generale dell’Ufficio degli Affari Generali e delle Risorse MiSE (dicembre 2011-febbraio 2012)

      Direttore Generale della Proprietà Industriale -Ufficio Italiano Brevetti e Marchi -Ministero dello Sviluppo Economico (gennaio 2008 – gennaio 2009)

      Direttore dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi – Ministero delle Attività produttive (giugno 2002 – dicembre 2007)

      É per FPA Responsabile scientifico per l’attuazione del PNRR.

    • Intervengono
    •  Carla Cosentino
      Carla Cosentino

      Autorità di Gestione del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 – Agenzia per la Coesione Territoriale

    •  Riccardo Monaco
      Riccardo Monaco

      Direttore Area Programmi e Procedure – Agenzia per la Coesione Territoriale

      Esperto in organizzazione di strutture complesse relativamente alla gestione dei Fondi Strutturali e di Investimento Europei e in sistemi di gestione e controllo dei Fondi della Politica di Coesione Nazionale e Comunitaria.

    •  Luigi Ferrara
      Luigi Ferrara

      Componente NUVAP – Dipartimento per le Politiche di Coesione – Presidenza del Consiglio dei Ministri

    •  Antonio Bernardo
      Antonio Bernardo

      Autorità di Gestione POR Fesr Basilicata 2014-2020 – Regione Basilicata

      Antonio Bernardo ha un’esperienza ultraventennale nelle politiche di coesione e in materia di fondi strutturali.
      Dal 2014 è Dirigente della Regione Basilicata e ricopre il ruolo di Responsabile dell’Autorità di Gestione del POR FESR 2014/2020 e del Programma complementare POC 2014/2020.
      In Regione Basilicata è referente per la strategia delle aree interne (SNAI), responsabile per l’attivazione delle azioni di cooperazione interregionale e transnazionale del POR FESR 20214/2020 e Responsabile di alcuni progetti di cooperazione territoriale europea (Interreg).
      Dopo l’esperienza da stagiaire tra il 2001 ed il 2002 a Bruxelles in Commissione europea, dal 2004 al 2014 ha collaborato con la Regione Basilicata in qualità di esperto di fondi UE sul POR 2000-2006 (FESR, FSE e FEOGA) e sul POR FESR 2007-2013 nelle materie della programmazione, della gestione e dell’attuazione.
      Nel 2004 è stato Responsabile dell’Area finanziaria di un Comune; tra il 2007 ed il 2009 ha rivestito il ruolo di Revisore in Banca; tra il 2012 ed il 2014 è stato revisore e componente del Nucleo di Valutazione in tre Municipalità.
      Tra il 2015 ed il 2018 ha prestato consulenza in progetti UE (Progetti di cooperazione territoriale europea finanziati da Interreg e dal Programma Leonardo) e come Short Term Expert nei progetti Twinning in Polonia, in Romania, in Bulgaria, in Slovacchia ed in Serbia.
      Laureato in Economia e Commercio, è abilitato alla professione di commercialista ed iscritto al registro nazionale dei revisori dei conti.

    •  Maurizio Nicolai
      Maurizio Nicolai

      Direttore del Dipartimento per la Programmazione Unitaria – Autorità di Gestione del POR Calabria Fesr/Fse 2014-2020 – Regione Calabria

A cura di