Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

Rinascimento Bergamo: pubblico, privato e no profit al servizio dei territori per sostenere attraverso soluzioni innovative, tempestive e di impatto la collettività e le imprese [TPA.17]

15 Giugno dalle 14:30 alle 15:30

Sala VIOLA

Indirizzo copiato negli appunti

Il programma “Rinascimento Bergamo” è stato lanciato nel nato nel 2020 nella città più colpita dalla pandemia per intervenire in maniera tempestiva e concreta a sostegno del tessuto produttivo della città, per aiutare le imprese ad affrontare le spese sostenute durante il lockdown e gli investimenti necessari alla ripartenza.

La partnership tra il Comune di Bergamo e Intesa Sanpaolo e la collaborazione con Fondazione Cesvi, secondo uno schema che ha stimolato meccanismi virtuosi di collaborazione tra pubblico, privato, no profit, esponenti della comunità locale e primarie società di revisione a favore di un interesse generale, ha permesso di lanciare 8 bandi per finanziare, con contributi a fondo perduto e lo strumenti innovativo dei prestiti di impatto, progetti specifici per superare la crisi, in grado di fornire una beneficio sociale chiaro e dimostrabile.

Nell’ambito Programma è stato per la prima volta messo in campo uno strumento innovativo, anche a livello internazionale: il prestito d’impatto. Uno strumento caratterizzato da lunghe scadenze e le cui risorse sono dedicate ad attività ad elevato significato sociale per l’ecosistema delle imprese del contesto territoriale bergamasco, la cui operosità ha rappresentato una marcia in più per la ripartenza del Paese. Innovativa anche la metodologia operativa, basata sulla relazione diretta e continua tra beneficiari ed ente gestore. I beneficiari sono stati accompagnati lungo tutto il percorso del programma, tramite attività di tutorship one-to-one, canali di comunicazione dedicati, semplici e sempre aperti, e capillari azioni informative, grazie anche al coinvolgimento delle associazioni di categoria del territorio e le reti di Quartiere del Comune.

Rinascimento Bergamo ha consolidato un know-how spendibile in futuro, anche alla luce delle prospettive offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, rappresentando uno schema di intervento in grado coinvolgere il capitale privato in una logica di vero partenariato pubblico-privato, che permetta da un lato di accrescere la disponibilità di capitale a disposizione dei progetti e al contempo di garantire l’effettiva “messa a terra” degli stessi con una logica di impatto pay for results.

Programma dei lavori

  • Modera[TPA.17]

    •  Massimiliano Roma
      Massimiliano Roma

      Responsabile Comunicazione e Relazioni Istituzionali con gli Enti pubblici FPA

      Esperto di marketing e comunicazione pubblica. In FORUM PA svolge il ruolo di Responsabile delle relazioni con le Pubbliche amministrazioni e le Utilities, progettando eventi e campagne di comunicazione, formazione e informazione nei diversi ambiti dell’innovazione.

    • Intervengono
    •  Michele Bertola
      Michele Bertola

      Direttore Generale del Comune di Bergamo e Presidente ANDIGEL

      MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986 come animatore culturale in un quartiere “disagiato” in progetti rivolti ai giovani a rischio di devianza. Questa esperienza mi ha aiutato a ricordare la dimensione primaria del servizio alle persone nell’attività della pubblica amministrazione.

      Dopo altre esperienze da funzionario e dirigente di diversi Comuni nel 1998 sono stato nominato Direttore generale del Comune di Cinisello Balsamo (75.000 abitanti). Nel gennaio 2002 ho ricevuto l’incarico di Direttore generale del Comune di Cesena (95.000 abitanti). Da ottobre 2007 sono stato Direttore generale del Comune di Legnano (57.000 abitanti) e da giugno 2009 Direttore generale del comune di Imola (70.000 abitanti).

      Da luglio 2014 sono Direttore Generale del comune di Bergamo. Sono presidente associazione dei Direttori generali degli enti locali (ANDIGEL). Autore del libro “Persone fuori dal comune” (Rubbettino 2022) e del volume “Il direttore generale innovatore negli enti locali” (CEL 2006), ho collaborato con il progetto Cantieri del Dipartimento della Funzione Pubblica e ho fornito contributi in diversi dei manuali prodotti e in altre pubblicazioni e riviste di settore.

      Ho diretto dal 2004 al 2008 la “Rivista dell’Istruzione – scuola e enti locali” bimestrale della Maggioli Editore.

      Sono stato componente del Comitato scientifico di Legautonomie, della Rivista RU- Risorse Umane ed. Maggioli e dell’Associazione per la Trasparenza e Monitoraggio nelle Amministrazioni Pubbliche (ASTMAP). Sono componente della struttura di supporto al comitato di settore di ANCI e del comitato di esperti de “La Rivista Italiana di Public Management – Studi e Proposte per Innovare la Pubblica Amministrazione edita da Studiare Sviluppo S.r.l. – Socio Unico: Ministero dell’Economia e delle Finanze.

      Ho collaborato alla progettazione e contribuisco alla realizzazione di diversi Master in City Management ed in iniziative di formazione di giovani amministratori locali.

    •  Maria Rosaria Caputo
      Maria Rosaria Caputo

      Intesa San Paolo

    •  Paolo Caroli
      Paolo Caroli

      Project Manager

    •  Sergio Gandi
      Sergio Gandi

      Vice sindaco Comune di Bergamo

    •  Gloria Zavatta
      Gloria Zavatta

      Presidente Cesvi

A cura di