Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Scenario Online & in presenza

Health Data & data governance [SC.02]

27 Ottobre dalle 10:00 alle 11:45

Spazio Eventi

Indirizzo copiato negli appunti

I rischi per la salute dell’uomo e del Pianeta possono essere affrontati in modo sistemico e trasversale sfruttando la nostra capacità di raccogliere, archiviare ed elaborare dati, con la prospettiva che diventino intelligenza collettiva a supporto delle decisioni.

Attualmente però, la grande quantità di dati disponibili (Big Data), prodotti all’interno dei Sistema Sanitari regionali, degli Istituti Zooprofilattici, delle Agenzie per l’ambiente e di tutte le organizzazioni o istituzioni che a vario titolo si occupano di sanità, veterinaria e ambiente viene usata in maniera limitata, sia all’interno dei vari settori che tra un silos e l’altro. Oltrepassare i limiti presenti non è più rimandabile per sostenere l’affermazione dell’approccio One Health.

Lo scenario è l’occasione per discutere con opinion leader, ricercatori, decision-maker e policy-maker di come la data governance sia fondamentale per abilitare un nuovo modello di salute interdisciplinare, connessa e predittiva.

Rivedi il video dello Scenario

Programma dei lavori

  • Modera[SC.02]

    •  Stefano Aiello
      Stefano Aiello

      Senior Partner – P4I – Partners4Innovation

      Stefano Aiello, ingegnere, partner della società P4I, docente di Organizzazione della Digital Innovation presso il MIP, Direttore Scientifico dell’Executive Program in IT Governance della LUISS Business School e del Corso Avanzato in ICT Management della Bologna Business Schools.

      Negli ultimi 20 anni, all’interno di società di management consulting, ha maturato vasta esperienza nella riorganizzazione dei processi di governo e gestione della Digital Transformation (Business Process Management, Enterprise Architecture, Portfolio Mgmt, Requirement Engineering, ICT Financial Mgmt, Sviluppo, PM/AgilePM, Testing, Service Level Mgmt, Deployment, User Support), nell’impostazione/revisione di contratti di IT Outsourcing e nella definizione di modelli di governo per la gestione dei rischi operativi. Parte del team di Spending Review coordinato dal commissario Carlo Cottarelli focalizzato all’organizzazione delle PA.

    • Intervengono
    •  Antonio Barone
      Antonio Barone

      Dirigente Responsabile del DIH ARIA SpA

      E’ nato a Palermo il 10 Ottobre 1971. Si é laureato in Ingegneria Elettrica e, successivamente, ha conseguito il Master in Business Administration e il Master in Scienza dei Servizi e Governance Pubblica.

      Ha lavorato per Lombardia Informatica occupandosi, inizialmente, di Progetti di riuso del Sistema Informativo Socio Sanitario lombardo.

      E’ stato responsabile della definizione delle strategie evolutive del Sistema Informativo Socio Sanitario regionale, dell’analisi, disegno e reingegnerizzazione dei processi organizzativi, nonchè del coordinamento delle attività di organizzazione, pianificazione e monitoraggio dei vari progetti costituenti il programma SISS.

      In precedenza ha lavorato per multinazionali del settore ICT su progetti nazionali ed internazionali.

    •  Sanzio Bassini
      Sanzio Bassini

      Director of SuperComputing Applications and Innovation Department (SCAI) – CINECA

    •  Maria Cammarota
      Maria Cammarota

      Direttore Assinter Italia

    •  Alessandro Campana
    •  Giovanni Filippini
      Giovanni Filippini

      Direttore Generale Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna

      Giovanni Filippini, medico veterinario, Direttore Generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna e Responsabile dell’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste Suina Africana in Sardegna.

      Già Direttore Sanitario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria e Marche

    •  Umberto Galtarossa
      Umberto Galtarossa

      Partner Technical Manager Pure Storage

      Nel corso degli ultimi 15 anni, Umberto ha ricoperto diversi ruoli di prevendita e vendita specialistica in aziende italiane e multinazionali.

      In ogni ruolo ricoperto, Umberto ha sempre avuto come obiettivo quello di creare partnership strategiche di lungo termine tra l’azienda da lui rappresentata, clienti e partner, supportando questi ultimi nello sviluppo del business, nel riconoscimento del valore tecnico da parte del cliente e dell’autosufficienza nella proposizione delle soluzioni.

      Negli ultimi anni, ha avuto modo di concentrarsi, insieme all’ecosistema di Pure Storage, su use case specifici per il mondo della sanità accompagnando alcuni attori di rilievo del settore verso un percorso di modernizzazione dell’infrastruttura.

    •  Maria Pia Randazzo
      Maria Pia Randazzo

      Dirigente Statistico AGENAS

      Nata nel 1963, mi sono laureata in Scienze Statistiche e Demografiche presso l’Università degli Studi di Messina nel 1987 con votazione 110 e lode.

      Dal 1 aprile 2021 dirigo la “UOSD Ufficio di statistica e sistemi informativi sanitari” di Agenas, con funzione di supporto tecnico-metodologico a favore delle strutture dell’Agenzia. Nella UO elaboriamo ed analizziamo le informazioni utili per la valutazione dei bisogni di salute e per la conoscenza della domanda e dell’offerta di prestazioni sanitarie attraverso l’utilizzo dei flussi informativi, con particolare riferimento alla mobilità interregionale ed alle liste di attesa. Partecipo a diversi GdL (Cabina di regia del PNE, Osservatorio delle Liste di attesa, Nuovo sistema di garanzia, modelli previsionali dell’impatto del Covid-
      19 sui SSR, mobilità sanitaria).

      Sono iscritta dal 2020 nell’Elenco nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione.

In collaborazione con