di 

Istruzione Università e Ricerca: il percorso a FORUMPA17

Foto di Bruno Cordioli rilasciata in cc https://flic.kr/p/8wtpmM

Gli Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sono una sfida ambiziosa che presuppone un cambiamento del modello di sviluppo nelle sue diverse dimensioni: economica, sociale e ambientale. In questa transizione sono importanti gli sforzi e le strategie per promuovere una nuova “cultura della sostenibilità” presso i cittadini. Di questo si parlerà nel convegno promosso dal MIUR il 23 maggio dalle 11.45 alle 13.30 dal titolo “Istruzione, Università e Ricerca: prospettive di sviluppo sostenibile”. L’evento che vedrà tra i protagonisti i vertici del MIUR, del CNR, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e di Indire approfondirà in che modo tutti i livelli del sapere - dalla scuola, all’università, alle istituzioni AFAM, al mondo della ricerca - siano protagonisti della diffusione di un nuovo approccio, una nuova cultura, di nuove tecnologie e pratiche, per contribuire a un cambio di paradigma che oggi appare fondamentale.

Di come innovazione digitale, big data e Cloud possano cambiare radicalmente il settore della ricerca e permettere lo sviluppo prodotti e servizi a beneficio di tutti i cittadini si parlerà nel convegno a cura dell’Agenzia Spaziale Italiana dal titolo “Trasformazione digitale e rivoluzione nella PA della ricerca, il caso dell’Agenzia Spaziale Italiana” il 25 maggio dalle 9.30 alle 11.30.

Infine, nella sezione Academy, sempre sull’importanza dei dati aperti per promuovere la formazione della cittadinanza digitale segnaliamo l’esperienza del Comune di Galatone il 25 maggio nel seminario “L'unione fa i dati: dall'alternanza scuola lavoro, un nuovo percorso per rilasciare open data”.

Trovate qui il programma e il link per iscrivervi a tutti i convegni, i workshop e le Academy per tutte le tre giornate.
Vi aspettiamo a #forumpa17