Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Rubrica Online

La “transizione verde” nella Politica di coesione 2021-2027. Strumenti a supporto della P.A [RPAR.01]

14 Giugno dalle 11:00 alle 12:00

Sala VERDE

Indirizzo copiato negli appunti

La registrazione video dell’evento è disponibile cliccando QUI

_____________________________

Attraverso il Green Deal l’Unione Europea ha definito una strategia di crescita che punta a rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050, rilanciare l’economia grazie alla tecnologia verde, creare industrie e trasporti sostenibili e ridurre l’inquinamento. La finalità è trasformare le sfide climatiche e ambientali in opportunità rendendo la transizione giusta e inclusiva per tutti. Tale obiettivo è stato applicato a tutte le politiche dell’UE nel quadro del Green deal europeo per contrastare i cambiamenti climatici. Il MiTE, attraverso i Progetti CReIAMO PA e Mettiamoci in RIGA, co-finanziati dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, propone metodologie, strumenti, azioni finalizzati a migliorare la governance multilivello nell’ottica di indirizzare le scelte e facilitare i processi decisionali relativi a interventi in campo ambientale. Proprio con riguardo agli obiettivi ambientali del nuovo ciclo di programmazione europea 2021-2027 è dedicato il webinar. In particolare gli strumenti che il MiTE, offre alle Pubbliche Amministrazioni per migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’azione amministrativa in particolare sulle sfide principali che caratterizzano l’Obiettivo di Policy 2 “Un’Europa più verde”: capacità di adattamento ai cambiamenti climatici, mobilità sostenibile, biodiversità, efficienza energetica.


Programma dei lavori

  • Modera[RPAR.01]

    •  Massimiliano Roma
      Massimiliano Roma

      Responsabile Comunicazione e Relazioni Istituzionali con gli Enti pubblici FPA

      Esperto di marketing e comunicazione pubblica. In FORUM PA svolge il ruolo di Responsabile delle relazioni con le Pubbliche amministrazioni e le Utilities, progettando eventi e campagne di comunicazione, formazione e informazione nei diversi ambiti dell’innovazione.

    • Intervengono
    • Rafforzamento della capacità amministrativa per l’adattamento ai cambiamenti climatici
    •  Anna Elisa Di Palma
      Anna Elisa Di Palma

      Consulente Esperto – Sogesid

      Architetto con dottorato di ricerca in Cultura Tecnologica e Progettazione Ambientale, dal 2007 svolge attività di valutazione e assistenza tecnica alla programmazione nel campo della tutela dell’ambiente e della salute umana e dello sviluppo sostenibile del territorio.
      Attualmente è membro della Task Force Ambiente del MiMS (ex MIT) per il monitoraggio di VAS del PON Infrastrutture e Reti 2014-2020, consulente esperto di cambiamento climatico del MiTE (ex MATTM) per il progetto CReIAMO PA del PON Governance 2014-2020, e coordinatrice tecnica delle valutazioni ambientali del POR FESR Toscana 2014-2020.
      Come esperta di effetti ambientali delle politiche pubbliche, con particolare riguardo alle Politiche di Coesione, ha collaborato alla redazione di studi internazionali e alla stesura, attuazione, monitoraggio e valutazione di progetti, piani e programmi nazionali, regionali e locali, nonché a diversi progetti di formazione e divulgazione diretti alla pubblica amministrazione.

    • Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile)
    •  Pasquale Chiodi
      Pasquale Chiodi

      Componente U.T.S. Linea di Intervento 7 “Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile” – progetto CREiAMO PA – Sogesid

      Funzionario Amministrativo Apicale, Dottore di Ricerca in Diritto Costituzionale, Docente Universitario a contratto di Diritto Pubblico e Diritto Amministrativo. Nell’ambito della Unità Tecnica di Supporto della Linea di Progetto 7 di CREiAMO PA mi occupo dei profili giuridico – istituzionali della mobilità sostenibile, con particolare interesse agli aggiornamenti normativi e alle novità che tali innovazioni comportano sulle attività e l’organizzazione delle Amministrazioni Pubbliche. Nell’ambito del medesimo progetto, coordino i lavori dei Tavoli Tecnici, luogo di confronto privilegiato tra Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Amministrazioni Comunali e Regionali, e rispettivi professionisti tecnici, per la condivisione di soluzioni già positivamente sperimentate, per la individuazione dei nodi problematici, per la condivisione delle opportunità sulle tematiche annuali.

    • Supporto alla gestione dei siti della Rete Natura 2000
    •  Laura Petitti
      Laura Petitti

      Funzionario Tecnico Ministero della Transizione Ecologica

      Laurea in Scienze Biologiche, con indirizzo in conservazione della natura.

      Da anni si occupa di attuazione delle Direttive comunitarie in materia di conservazione della biodiversità, in particolare le direttive 92/43/CEE e 2009/147/CE, per la piena attuazione della rete Natura 2000 in Italia.
      Su tali temi mantiene i rapporti con la Commissione Europea DG Ambiente, anche nel caso di Procedure di Infrazione comunitarie.
      Si occupa anche di programmazione economica in materia di biodiversità e finanziamenti destinati alle risorse naturali, con particolare riferimento agli aspetti connessi alle Politiche Agricole e all’Accordo di Partenariato per i fondi della politica di Coesione, coordinando le attività regionali connesse ai PAF (Prioritised Action Framework).
      Segue l’attuazione in Italia della Convenzione Internazionale per la Biodiversità e le attività connesse all’implementazione della Strategia Nazionale della Biodiversità (SNB).

    • Rafforzamento della capacità amministrativa in materia di VIncA
    •  Nicoletta Tartaglini
      Nicoletta Tartaglini

      Esperto Senior Unità Tecnica di Supporto LQS2 Rafforzamento della capacità amministrativa in materia di Valutazione di Incidenza (VIncA) presso la Direzione Generale Patrimonio Naturalistico e Mare del Ministero della Transizione Ecologica

      Laureata in Scienze Biologiche e Dottore di Ricerca in Sistematica ed Ecologica vegetale (Geobotanica). Nel 2015 integra la formazione scientifica con il Master Universitario di II Livello in Diritto dell’Ambiente (Università La Sapienza ROMA – Facoltà di Giurisprudenza).
      Dal 1996 esercita l’attività di libera professione per soggetti pubblici e privati focalizzandosi su aspetti nazionali e internazionali inerenti la tutela della biodiversità, delle aree protette, con particolare riferimento alla Rete Natura 2000. Su tali temi ha svolto attività di docenza e formazione presso Università e Pubbliche Amministrazioni.

    • Pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica degli edifici pubblici
    •  Leonardo Lo Coco
      Leonardo Lo Coco

      Componente UTS L8 – Sogesid

      Nato a Palermo il 10/01/1076, ha conseguito la Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il territorio presso l’Università degli Studi di Palermo nel 2002. Da circa venti anni svolge attività di consulenza per le Pubbliche Amministrazioni e i soggetti privati, nell’ambito della pianificazione, programmazione, attuazione, monitoraggio e valutazione di progetti in materia di efficienza energetica degli edifici pubblici e utilizzo delle fonti rinnovabili.
      Nell’ambito delle attività svolte:
      – ha maturato una conoscenza specifica della normativa comunitaria e nazionale nell’implementazione dei Programmi e dei progetti in materia energetica ed ambientale;
      – ha maturato competenze tecnico-specialistiche per la predisposizione di metodologie e strumenti per il miglioramento dell’azione amministrativa in ambito energetico e nel rafforzamento della capacità amministrativa ed istituzionale del personale delle pubbliche Amministrazioni Centrali e degli Enti Locali.
      Relatore in diversi Convegni e docente di Corsi di Formazione e Master Universitari in materia energetica ed ambientale.

    • Piattaforma delle Conoscenze
    •  Chiara Biasco
      Chiara Biasco

      Unità Tecnica di Supporto Mettiamoci in RIGA – Sogesid

      Laureata in Lettere moderne e specializzata in Management dei beni archeologici. Esperta di politiche territoriali per la coesione, di sviluppo locale e del rafforzamento della governance delle Pubbliche Amministrazioni. Negli anni ha partecipato alla progettazione e realizzazione di interventi a favore dello sviluppo locale e delle politiche ambientali e giovanili, con un focus specifico nella gestione di strumenti per la programmazione territoriale e il networking. Lavora in Sogesid dal 2015 e svolge supporto tecnico al Ministero della Transizione Ecologica per l’attuazione della Linea di intervento LQS “Piattaforma delle Conoscenze- Capitalizzazione delle esperienze e disseminazione dei risultati per la replicabilità di buone pratiche per l’ambiente e il clima” del progetto MiTE “Mettiamoci in RIGA”, operando nello specifico nelle attività di coinvolgimento dei destinatari e di programmazione delle attività.

    • Sviluppo e diffusione di procedure per il contenimento delle emissioni in atmosfera derivanti dalla combustione di biomassa ad uso civile
    •  Aldo Iacomelli
      Aldo Iacomelli

      Esperto Senior (UTS) – Sogesid

      Ingegnere chimico, ha conseguito il Dottorato di ricerca scientifica (PhD) in Tecnologie energetiche ed ambientali per lo sviluppo presso la “Sapienza” Università di Roma. Docente per 6 anni di “International Energy and Environmental Policies” al Master universitario internazionale in “International Public Affairs” presso la School of Government della Luiss Guido Carli. Esperto in Gestione dell’Energia (EGE) per i settori civile ed industriale. Ha svolto attività di ricerca presso il Centro Interuniversitario di Ricerca sullo Sviluppo Sostenibile (CIRPS) – “Sapienza” Università di Roma, coordinatore unità di ricerca “Innovazione Energia & Sostenibilità” dal 2001 al 2013. Con CIRPS e Sapienza Università di Roma, è stato visiting professor in Cina, presso la South East University a Nanchino e la Huazhong University of Science & Technology a Wuhan con docenze in corsi accademici e master su ambienta ed energia. Ha insegnato Laboratorio di Product Design 2 alla Facoltà di Architettura della “Sapienza” Università di Roma, con un corso sulla chimica dei materiali per il design ecosostenibile; “Valutazione d’Impatto Ambientale di opere a mare” e di “Energie Rinnovabili ed Economia delle Fonti Energetiche” presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Pisa. Inoltre, è stato professore a contratto della Facoltà di Economia della “Sapienza” Università di Roma, per il corso di “Economia dell’Ambiente” presso il Corso di
      Laurea in Consulenza Aziendale.

A cura di