Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Rubrica Online

Rubrica Lavoro&Welfare. Parità di genere e differenziali retributivi [RPAR.40]

17 Giugno dalle 16:00 alle 17:00

Sala VERDE

Indirizzo copiato negli appunti

Il tema delle disparità retributive tra uomini e donne, dopo un lungo periodo di confinamento tra le “questioni di genere”, è tornato di grande attualità nel contesto di attuazione del PNRR, della approvazione della L. 162/21 e del dibattito sulla Direttiva europea in tema di contrasto al Gender pay gap. Siamo di fronte non solo ad una questione di equità e giustizia, ma soprattutto di inefficienza di un paese che continua a produrre disuguaglianze che incidono nella capacità di programmare e costruire un futuro su base individuale o familiare. Le retribuzioni, infatti, sono sia lo specchio di disuguaglianze e criticità che nascono nel mercato del lavoro e nelle scelte di partecipazione, sia la sede in cui si misurano gli effetti delle politiche, delle strategie di impresa e del ruolo della contrattazione collettiva.

Con questa premessa, il panel si concentrerà sull’analisi delle due dimensioni principali del fenomeno: a) la parità salariale, tutelata dalla costituzione e dal diritto antidiscriminatorio, ossia il diritto che uomini e donne di pari mansione nello stesso contesto lavorativo non presentino differenze retributive non giustificate; b) i differenziali retributivi (Gender pay gap) ossia il fatto che, uomini e le donne in termini aggregati (a livello di settore, ambito territoriale, paese ecc..) presentino una differenza nel reddito da lavoro. Due aspetti diversi, ma interrelati, che richiedono diverse ed integrate strategie di policy.

Programma dei lavori

  • Saluti[RPAR.40]

    •  Romolo  De Camillis
      Romolo De Camillis

      Direttore generale Rapporti di Lavoro e delle Relazioni Industriali – Ministero del Lavoro e delle politiche sociali

      Direttore Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali al Ministero del lavoro delle politiche sociali. E’ presidente del Consiglio di amministrazione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro. E’ stato Direttore Generale per il terzo settore e la responsabilità sociale delle imprese e vice capo dell’Ufficio legislativo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. In ambito internazionale è il rappresentante italiano nella Piattaforma europea per il lavoro non dichiarato della Commissione europea e nei Consigli di amministrazione dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro di Bilbao e dell’Autorità Europea per il Lavoro di Bratislava.

    •  Giorgia Fattinnanzi
      Giorgia Fattinnanzi

      Vice Presidente Comitato Nazionale parità Ministero del lavoro e delle politiche sociali

    •  Santo Darko Grillo
      Santo Darko Grillo

      Direttore Generale INAPP

  • Intervengono[RPAR.40]

    • Parità salariale e differenziali retributivi: cosa, quanto e perché
    •  Valentina Cardinali
      Valentina Cardinali

      Responsabile Struttura Mercato del Lavoro INAPP

      Valentina Cardinali, esperta di mercato del lavoro e politiche di genere, è attualmente Responsabile della Struttura di ricerca Mercato del lavoro di INAPP Già docente di Sociologia generale e sociologia dei fenomeni politici all’Università La Sapienza di Roma, è componente del Forum della parità del CNEL e full member del network internazionale di esperti in politiche di work life balance (www.leavenetwork.org). Ha ricoperto diversi incarichi istituzionali come esperta di gender assessment delle politiche pubbliche ed è componente della Commissione “Occupazione femminile e disparità salariale” istituita dal Ministro del lavoro. Dal 2017 al 2021 è stata Consigliera regionale di parità del Lazio.

    • Differenziali retributivi e contrattazione collettiva
    •  Monica Esposito
      Monica Esposito

      Responsabile Gruppo di ricerca “Prospettiva di genere nel mercato del lavoro e nelle politiche pubbliche”

      Monica Esposito è tecnologa presso Inapp dove è Responsabile del gruppo di ricerca: Prospettiva di genere nel mercato del lavoro nelle politiche pubbliche. Si occupa di analisi e valutazione in chiave di genere del mercato del lavoro. I suoi studi e interessi riguardano i gender studies e le politiche antidiscriminatorie. È vicepresidente del Comitato unico di garanzia Inapp.

    • Uomini, donne e retribuzioni: una mappa dall’indagine INAPP Plus
    •  Matteo Luppi
      Matteo Luppi

      Assegnista di ricerca INAPP

      Matteo Luppi è assegnista di ricerca presso l’Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche. Ha ottenuto l’European PhD in Socio-Economic and Statistical Studies presso la Sapienza Università di Roma e i suoi principali interessi di ricerca riguardano le dinamiche intergenerazionali, il mercato del lavoro e le disuguaglianze, con particolare attenzione all’analisi comparata dei sistemi di protezione sociali. Ha svolo incarichi di ricerca in prestigiose università italiane ed estere e i suoi lavori sono stati pubblicati in riviste internazionali peer reviewed come Work, Employment and Society, the European Sociological Review, Current Sociology and Social Policy & Administration.

    • Conclusioni
    •  Valentina Cardinali
      Valentina Cardinali

      Responsabile Struttura Mercato del Lavoro INAPP

      Valentina Cardinali, esperta di mercato del lavoro e politiche di genere, è attualmente Responsabile della Struttura di ricerca Mercato del lavoro di INAPP Già docente di Sociologia generale e sociologia dei fenomeni politici all’Università La Sapienza di Roma, è componente del Forum della parità del CNEL e full member del network internazionale di esperti in politiche di work life balance (www.leavenetwork.org). Ha ricoperto diversi incarichi istituzionali come esperta di gender assessment delle politiche pubbliche ed è componente della Commissione “Occupazione femminile e disparità salariale” istituita dal Ministro del lavoro. Dal 2017 al 2021 è stata Consigliera regionale di parità del Lazio.

A cura di