Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Rubrica Online & in presenza

Servizio civile universale nell’anno europeo dei giovani: quali prospettive [RPA.35]

17 Giugno dalle 12:30 alle 13:30

Studio FPA – Sala BIANCA

Indirizzo copiato negli appunti

Il Servizio civile universale rappresenta un’importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un’indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese. Nell’anno europeo dei giovani, il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale ha ulteriormente sostenuto questa opportunità di sviluppo civico per i ragazzi, sia incrementando ulteriormente le posizioni messe a bando –fino a oltre 64.000 il più alto numero mai reso disponibile anche grazie al finanziamento nell’ambito della Missione 5 Occupazione e inclusione del PNRR, sia promuovendo strumenti di empowerment quali la certificazione delle competenze che, infine, anche grazie a partnership con importanti stakeholder istituzionali, avviando sperimentazioni su ambiti specifici, quali l’ambiente e il digitale, con la partecipazione degli enti di servizio civile, tra cui enti del terzo settore e molte amministrazioni pubbliche. In questo quadro il seminario offre l’occasione di approfondire il sistema del servizio civile, con il racconto delle esperienze sperimentali, della governance istituzionale e delle sfide rappresentate dal PNRR, oltre che attraverso le testimonianze di alcuni ragazzi, protagonisti diretti dell’esperienza del servizio civile universale.

Programma dei lavori

  • Intervengono[RPA.35]

    •  Marco De Giorgi
      Marco De Giorgi

      Capo Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale

      Marco DE GIORGI, consigliere di ruolo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è Capo del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale e professore a contratto dell’Università Luiss Guido Carli di Roma. Sul piano della formazione, dopo essersi laureato in Giurisprudenza, indirizzo giuridico-economico, presso la stessa Università Luiss, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Organizzazione e Funzionamento della Pubblica Amministrazione presso l’Università La Sapienza di Roma. Autore di vari articoli di Diritto pubblico e Organizzazione amministrativa su riviste giuridiche specializzate, svolge attività accademica e di ricerca in materia di Diritto amministrativo. E’ Vicepresidente dell’AGDP – Associazione nazionale dei Dirigenti delle Pubbliche amministrazioni. Fino al 2021 ha ricoperto l’incarico di Direttore generale dell’Ufficio per la valutazione della performance

      nelle pubbliche amministrazioni nell’ambito del Dipartimento della funzione pubblica. Nel 2022 ha pubblicato per Franco Angeli, il libro ‘Governare l’incertezza, Percorsi di innovazione sociale per nuovi partenariati pubblico-privati (De Giorgi- Lupo).

    •  Gianluca  Della Puppa
      Gianluca Della Puppa

      Ex operatore volontario presso Roma Capitale

    •  Silvia Losco
      Silvia Losco

      Dirigente servizio programmazione degli interventi e gestione dell’Albo – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale

      Program e Project manager di esperienza internazionale nella gestione di strutture organizzative e progetti complessi, da oltre 25 anni opera in organizzazioni pubbliche e private nell’ambito della pianificazione, della governance, del change management e delle strategie di digitalizzazione. Dopo essersi laureata in Matematica alla Sapienza – Università di Roma, ha conseguito con lode il Master di II livello in “ICT Governance and Audit dei sistemi informativi”. Ha conseguito le certificazioni di Project Manager livello 7 Aicq-Sicev, PRINCE2, ISIPM, ITIL. È IT Lead Auditor ISO/EC 27001:2005.
      In Istat, dal 1996 ha operato con incarichi dirigenziali di coordinamento di strutture tecniche e progetti di innovazione tecnologica di supporto alla produzione di statistica ufficiale. Nel 2014 è stata membro del team di progettazione del programma di modernizzazione dell’ente. Dal 2016 al 2020 ha diretto il Servizio di Pianificazione strategica dell’Istat.
      In Presidenza del Consiglio dei Ministri (PCM), dal 2020 dirige il Servizio di Programmazione degli interventi e gestione dell’Albo presso il Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale. Partecipa a progetti internazionali della Commissione Europea e a tavoli di coordinamento nazionale e internazionali promossi dalla PCM. E’ impegnata nel tavolo di gestione del PNRR per le azioni in materia di giovani e di servizio civile.
      Ricopre incarichi a contratto di docenza universitaria ed è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche e di settore.

    •  Lorenzo Maiorino
      Lorenzo Maiorino

      Dirigente servizio gestione degli operatori volontari e formazione – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale

      Lorenzo Maiorino è figura professionale altamente specializzata che ha operato in molteplici contesti pubblici e privati, nazionali e internazionali. L’iter professionale, più che ventennale, si è sviluppato acquisendo solidi strumenti metodologici e operativi in materia di Sostenibilità, Ambiente, Innovazione, Digitalizzazione e, più in generale, delle Strategie di Sviluppo. In siffatto percorso, ricoprendo ruoli qualificati, ha svolto funzioni manageriali e tecniche e via via consolidato capacità di coordinamento di gruppi di lavoro, valutazione di processi e tecnologie, analisi di impatto, risk management, implementazione e monitoraggio per la realizzazione di programmi ad elevato impatto economico, sociale ed ambientale.

      Il coinvolgimento in progetti complessi promossi da Commissione europea, OCSE e UNEP ha accresciuto la maturità istituzionale e la capacità di operare in contesti sfidanti e attività di respiro europeo e internazionale. Tra gli incarichi di peculiare rilievo, quello che attualmente ricopre presso la Presidenza del Consiglio dei ministri – Da febbraio 2022 opera presso la Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, nel ruolo di dirigente presso il Servizio gestione degli operatori volontari e formazione, svolgendo le funzioni di coordinamento, monitoraggio, rendicontazione e controllo della misura PNRR presentata dal Dipartimento – M5C1 I2.1 Universal Civil Service. È autore di numerose collaborazioni con Atenei e di pubblicazioni scientifiche su riviste specializzate, nonché di numerosi interventi in conferenze e seminari in Italia e all’estero sui temi della valutazione dell’Impatto Ambientale, dello Sviluppo Sostenibile e dell’Innovazione

    •  Laura Massoli
      Laura Massoli

      Direttrice Ufficio per il Servizio civile universale – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale

      Laura Massoli è il Direttore dell’Ufficio Servizio Civile Universale presso il Dipartimento politiche giovanili e servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dirigente pubblico dal 2008 nei ruoli della PCM, ha ricoperto diversi incarichi presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, occupandosi di programmazione europea, capacity building e modernizzazione della PA. Da febbraio 2020 a febbraio 2022 è stata Direttore del Dipartimento Progetti di Sviluppo e Finanziamenti Europei (poi Dipartimento PNRR e Pianificazione strategica) di Roma Capitale. È stata Presidente dell’OIV dell’ASI (2015-18), dell’INGV (2019) ed è attualmente Presidente dell’OIV dell’ENEA e dell’INAIL. In precedenza è stata Funzionario nei ruoli dell’AGCom (2007-08), dell’ENEA (2000-07) e ha collaborato con numerose istituzioni nazionali (MEF, SNA) e internazionali (IBM, European Schoolnet, Commissione Europea). È dottore di ricerca in Relazioni Pubbliche,, ha un Master in Management e Politiche Pubbliche (2014) della School of Government-LUISS e un Master in Comunicazione e nuovi Media dell’Università Sapienza di Roma (2002). Svolge docenze sui

      temi della programmazione UE, del miglioramento della capacità amministrativa e della gestione della qualità dei servizi e ha pubblicato numerosi articoli su riviste nazionali e internazionali su questi stessi temi.

    •  Giovanni Rende
      Giovanni Rende

      Rappresentante Nazionale dei Volontari SCU

A cura di