Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk e rubriche In presenza

Comunità Energetiche Rinnovabili e PA (CER): opportunità e punti di attenzione [TPA.06]

22 Maggio dalle 14:00 alle 15:30

Sala 3

Indirizzo copiato negli appunti

La transizione verde porta con sé una serie di grandi cambiamenti relativi alla gestione di elementi fondamentali per il rispetto dell’ambiente, tra cui l’energia ricopre un ruolo di primo piano. Con l’apertura del portale del GSE per la registrazione e la richiesta degli incentivi previsti dal PNRR per la costituzione delle Comunità Energetiche Rinnovabili, i Comuni, gli enti territoriali, le organizzazioni locali, le associazioni e i cittadini si confrontano con la sfida di portare avanti progetti che rendano possibile la produzione e il consumo condiviso di energia da fonti rinnovabili. Unioncamere, e la rete delle Camere di Commercio, e il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica sono convinti che per tutti gli attori – pubblici e privati, ed in particolare le imprese soprattutto le PMI – le CER rappresentino una opportunità ed un beneficio concreto nello sviluppo di energie rinnovabili, favorendo la riduzione dell’energia fossile, e nella gestione dei processi produttivi.

L’obiettivo del talk è di fare il punto sul processo di costituzione delle CER, evidenziando anche le criticità a cui sono esposti i territori e quali contributi ulteriori possano trovarsi aumentando la sinergia tra le professionalità presenti e le esperienze maturate.

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Arnaldo Abruzzini
      Arnaldo Abruzzini

      Senior Sustainability Advisor – Unioncamere

    • Intervengono
    •  Eleonora Egalini
      Eleonora Egalini

      Promozione e Assistenza alla Pubblica Amministrazione – GSE

    •  Stefano Pizzuti
      Stefano Pizzuti

      Responsabile della Divisione Strumenti e Servizi per le Infrastrutture Critiche e le Comunità Energetiche Rinnovabili – ENEA

      PhD in ingegneria informatica. Ricercatore ENEA dal 1995 nei settori dell’ICT ed IA applicata ai sistemi energetici e le smart city (illuminazione pubblica, edifici ed abitazioni, piattaforme interoperabili), responsabile ENEA di progetti pilota Smart City (Brescia, Bari, Matera, L’Aquila, …). Dal 2015 responsabile del laboratorio ENEA “Smart Cities&Communities”, dal 2022 responsabile della Divisione “Smart Energy” e dal 2024 responsabile della Divisione “soluzioni e servizi per le Infrastrutture Critiche e le Comunità Energetiche” a cui afferiscono 3 laboratori di ricerca e 70 tra ricercatori, tecnologi e personale amministrativo. Autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche.

    •  Antonio Romeo
      Antonio Romeo

      Direttore Generale – Dintec

      È Direttore Generale di Dintec, società del Sistema Camerale e dell’Enea, dove opera da oltre vent’anni coordinando progetti di respiro nazionale su numerose tematiche relative alla digitalizzazione, all’innovazione e alla sostenibilità. Nel 2017 ha seguito la nascita della rete dei PID, i Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio, di cui è il coordinatore nazionale per conto di Unioncamere.
      Coordina numerose iniziative sul tema della sostenibilità (ESG) e dell’energia, con particolare riferimento alle CER – Comunità Energetiche rinnovabili.
      È, inoltre, membro del Comitato di accreditamento di ACCREDIA, della Commissione Centrale Tecnica di UNI, della Cabina di Regia sulle competenze digitali dell’UNI e di Comitati strategici di progetti di trasferimento tecnologico con CNR ed ENEA.

    •  Mauro Temperelli
      Mauro Temperelli

      Segretario Generale Camera di Commercio e Industria di Varese

    •  Antonella Tundo
      Antonella Tundo

      In comando c/o Segreteria Tecnica del Ministro – Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica

      Architetta, in comando presso la Segreteria Tecnica del MASE, e in ENEA ricercatrice dal 1999; dal 2012 con il Laboratorio Smart Cities and Communities (SCC) della Divisione Smart Energy (SEN) del Dipartimento di Tecnologie Energetiche e fonti Rinnovabili (TERIN), ha sviluppato temi sulle Smart Cities and Communities, con particolare riguardo agli Smart Buildings, alle interconnessioni fra comfort indoor e consumi energetici, tra gli utenti e ottimizzazione dei sistemi di gestione, monitoraggio e regolazione dell’uso dell’energia. È stata referente per ENEA, sul tema delle Comunità Energetiche Rinnovabili, in aere del Sud Italia (Molise, Puglia e Basilicata), sia per azioni di sostegno all’avvio di comunità energetiche nascenti nel territorio italiano, sia con eventi di diffusione e comunicazione a livello locale, regionale e nazionale.
      Coordina un gruppo di Lavoro, nell’ambito della Ricerca di Sistema Elettrico (RdS), per la realizzazione di un “Atlante delle CER”, a supporto delle P.A. nella pianificazione territoriale per le CER. Coordinatrice del Gruppo di Lavoro GL03 “Infrastrutture e servizi delle città e comunità intelligenti” nel Comitato Tecnico 058 dell’UNI “Città, comunità e infrastrutture sostenibili”, per la realizzazione di una norma tecnica UNI dal titolo” Città, comunità e infrastrutture sostenibili – Il contributo degli edifici alla sostenibilità delle Città- Modello metodologico di riferimento e valutazione”.( in pubblicazione ).

In collaborazione con