Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk e rubriche In presenza

Let’s cyber game! Il ruolo della gamification per una cultura diffusa della sicurezza informatica [TK.09]

21 Maggio dalle 10:00 alle 13:30

Sala 1

Indirizzo copiato negli appunti

Lo sviluppo della consapevolezza dei rischi cyber da parte di cittadini, imprese e istituzioni rappresenta uno dei pilastri delle strategie nazionali in tema di cybersecurity e contrasto al cyber crime. 

Nel quadro di questo obiettivo generale, la sensibilizzazione delle fasce più giovani della popolazione – i maggiori “consumatori” di servizi e contenuti digitali – costituisce senza dubbio una priorità. In questo senso, la gamification può svolgere un ruolo essenziale per avvicinare e coinvolgere le nuove generazioni in attività finalizzate a promuovere comportamenti adeguati nell’utilizzo delle tecnologie e nella fruizione dei contenuti su internet

Un approccio che può, al tempo stesso, rendere i ragazzi stessi i protagonisti delle azioni di sensibilizzazione e awareness building sui rischi della rete.  

È proprio con questo spirito che nasce “LET’S CYBER GAME”, contest nazionale promosso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, con il supporto di Cyber 4.0 e Invitalia, rivolto agli studenti dei 22 ITS Academy italiani appartenenti all’Area TIC per ideare, sviluppare, testare e prototipare un videogioco in tema cybersecurity e contrasto al cybercrime.  

Nel corso di questo evento, in cui saranno premiati i vincitori del contest, approfondiremmo insieme a rappresentanti istituzionali, referenti del mondo dell’impresa ed esperti della materia il ruolo che la gamification può svolgere nella costruzione di una cultura cyber nazionale, e più in generale di una cultura dell’innovazione, anche attraverso il sostegno allo sviluppo delle competenze digitali.  

Al termine della sessione plenaria, tutti gli ospiti sono invitati a spostarsi nell’area demo adiacente dedicata all’esposizione e alla dimostrazione del funzionamento dei videogiochi creati dai team finalisti.

L’evento è a cura del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, in collaborazione con Cyber 4.0 e Invitalia

Programma dei lavori

  • 10.00 | Saluti e Introduzione

    •  Federica Meta
      Federica Meta

      Redattrice – CorCom

      Giornalista professionista. Laureata in Scienze Politiche all’Università Sapienza di Roma, si è specializzata presso l’ateneo di Tor Vergata frequentando la Scuola Superiore di giornalismo. Ha iniziato la sua carriera nella agenzie di stampa occupandosi di cronaca locale per poi passare a collaborare con vari settimanali di approfondimento sui temi della Digital Transformation. Dal 2007 è redattrice presso CorCom, testata del Gruppo Digital 360, e si occupa di tematiche quali PA digitale, smart city, Industria 4.0, smart working.

    • 10.15 | Presentazione del contest “Let’s Cyber Game”
    •  Eva Spina
      Eva Spina

      Capo del Dipartimento per il digitale, la connettività e le nuove tecnologie – Ministero delle Imprese e del Made in Italy

      Dal 1° gennaio 2024, Capo Dipartimento del Ministero delle Imprese e Made in Italy, per il Digitale, la connettività e le nuove tecnologie. Nel coordinamento del Dipartimento, esercita competenze in materia di studio e ricerca, regolamentazione, azioni di sostegno e attività internazionale per i settori delle comunicazioni elettroniche, radio e televisivo, delle tecnologie dell’informazione, affidamento dei servizi postali e elaborazione e attuazione di politiche industriali e relativi strumenti di supporto alle imprese, per programmi e progetti che riguardano, tra gli altri, microelettronica, fotonica, semiconduttori, intelligenza artificiale, IoT, blockchain, big data, HPC e robotica.

      Chair del Digital &Tech Working Group del G7 del 2024 con Presidenza italiana.

    •  Matteo Lucchetti
      Matteo Lucchetti

      Direttore Competence Center Cyber 4.0

      Direttore Operativo di Cyber 4.0, il Centro di Competenza nazionale sulla cybersecurity promosso e co-finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy – un partenariato pubblico-privato mirato a rafforzare capacità e competenze di aziende e PA in materia di cybersecurity, attraverso formazione, advisory, ricerca, innovazione, networking.
      È membro dell’Advisory Board del Global Forum for Cyber Expertise (GFCE) ed esperto su cybercrime e cyber security per ENISA e altre iniziative finanziate dalla Commissione Europea.
      Fino al 2021 al Consiglio d’Europa, responsabile della Global Action on Cybercrime (GLACY+), iniziativa di capacity building a supporto di governi e autorità giudiziarie in Africa, America Latina, Asia-Pacifico.
      Precedentemente all’Agenzia UE sui Diritti Fondamentali, dopo una carriera di oltre dieci anni nel settore bancario italiano come esperto cybersecurity.
      PhD Ingegneria dei Sistemi e Laurea in Ingegneria Elettronica dall’Università Sapienza di Roma, MSc in Cybersecurity dalla Royal Holloway University di Londra, UK.

    • 10.30 | Cybersecurity, come essere cittadini digitali oggi?
    •  Isabella Corradini
      Isabella Corradini

      Presidente -Themis Centro Ricerche Socio-psicologiche e Criminologico-forensi

      Isabella Corradini è presidente e direttore scientifico di Themis, centro ricerche sociopsicologiche e criminologico-forensi, e fondatrice del Link&Think Research Lab, laboratorio di ricerca interdisciplinare focalizzato sugli aspetti sociali dell’innovazione digitale.

      Psicologa sociale e criminologa, è esperta di fattore umano negli ambiti delle tecnologie e della sicurezza (safety e cybersecurity), con attenzione agli aspetti etico-sociali degli scenari digitali. È inoltre esperta di progetti educativi e formativi in materia di consapevolezza digitale (digital awareness), tra i quali si segnala Programma il Futuro, un progetto educativo nazionale attivo nella scuola italiana (promosso dal Ministero dell’Istruzione e del Merito e realizzato dal Laboratorio Informatica e Scuola del CINI) e del quale è referente per l’area “Cittadinanza digitale”.

      Ha più di quindici anni di insegnamento a livello accademico. È membro di diversi comitati tecnico-scientifici (es: Centro Studi di Intelligence Economica presso Università di Roma Tor Vergata, Master Homeland Security Università Campus Bio-Medico di Roma, Fondazione Pensiero Solido, Women4Cyber Italia) e di comitati editoriali (es: Construction of Social Psychology, Psychology Applications and Development, InScience Press). È inoltre autrice di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali sui temi oggetto di ricerca.

    • 10.50 | Intervista
    •  Giuseppe Schiboni
      Giuseppe Schiboni

      Assessore Lavoro, Università, Scuola, Formazione, Ricerca, Merito – Regione Lazio

      Nato a Roma il 13.01.1955. Medico, quattro volte Sindaco di San Felice Circeo (LT), quattro volte Consigliere Provinciale per Forza Italia. Nel 2009 viene nominato Assessore Provinciale con delega alle Politiche della Scuola.

    • 11.00 | Valorizzazione delle competenze giovanili
    •  Euclide Della Vista
      Euclide Della Vista

      Rappresentante filiera ICT – Rete ITS ITALY

      Euclide Della Vista, Presidente Fondazione ITS Apulia Digital Maker.
      Laureato nel 1993 presso l’Università degli studi di Bologna in Economia e Commercio, è un imprenditore nel settore della Comunicazione, New Media e ICT. Dall’ottobre 1998 al novembre 2016 ha ricoperto il ruolo di Direttore generale presso l’emittente televisiva Teleradioerre. Nello stesso periodo è editore di pubblicazioni periodiche e librarie.

      Da gennaio 2011 è CEO di Mediafarm, azienda che offre servizi professionali nel settore ICT, della Comunicazione e New Media. Dal 2020 è componente del gruppo Tecnico per il Terziario avanzato di Confindustria. Dal 2014 è Presidente della sezione di Confindustria terziario avanzato e comunicazione di Foggia. Dal settembre 2015 ricopre l’incarico di Presidente dell’ITS Apulia Digital Maker, un ITS con sede in Puglia, il quale comprende vari campi d’interesse, dal 3D alla realtà aumentata, dalla realtà virtuale fino all’Internet Of the Things.

      A luglio 2021 è stato eletto rappresentante della filiera ICT del Sistema ITS Nazionale. A maggio 2022 diventa Presidente anche dell’ITS Academy Lazio Digital, fondazione che opera nell’ambito dell’alta istruzione tecnica superiore e forma tecnici altamente specializzati nel settore ICT.

    •  Francesca Meini
      Francesca Meini

      Project manager e assistente di direzione – Fondazione Mondo Digitale

      In Fondazione Mondo Digitale si è occupata di comunicazione e rapporti con i media e successivamente si è specializzata nella gestione di progetti di innovazione sociale, curando partenariati strategici con importanti aziende, soprattutto del settore tecnologico. Ha curato l’adesione al Manifesto della Repubblica Digitale, con la condivisione di più progetti.

      Ha coordinato “La scuola di Internet per tutti”, parte del programma nazionale Operazione Risorgimento Digitale di Tim, per supportare il processo di digitalizzazione del Paese e aiutare i cittadini ad acquisire velocemente competenze digitali strategiche.

      Oggi continua a gestire progetti di cultura digitale inclusivi rivolti a destinatari differenti, tra cui il programma “Ambizione Italia per la Cybersecurity” in collaborazione con Microsoft Italia con un programma formativo focalizzato sulle competenze digitali per l’occupazione di nuovi posti di lavoro nel campo della sicurezza informatica.

    •  Alberto Simonetti
      Alberto Simonetti

      Policy & Public Affairs Manager di IIDEA – Italian Interactive Digital Entertainment Association

      Laureato in Economia e Management delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali presso l’Università Bocconi, ha lavorato per alcuni anni su progetti legati all’innovazione digitale dei servizi delle pubbliche amministrazioni locali e centrali.

      Negli ultimi tre anni ha assunto l’incarico di esperto presso il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri dove si è occupato, in particolare, delle misure nazionali ed europee legate alla diffusione delle competenze e della cultura digitale nella popolazione, soprattutto in merito a temi quali l’inclusione digitale, le discipline STEM e il divario di genere. Durante questo periodo, ha ricoperto il ruolo di coordinatore del gruppo di lavoro nazionale finalizzato all’elaborazione di linee guida sulle sfide e le opportunità dei videogiochi per la diffusione della cultura digitale, pubblicate nell’estate del 2023.

      Da gennaio 2024 ricopre il ruolo di Policy & Public Affairs Manager di IIDEA.

    • 11.30 | L’importanza della cultura della cybersecurity
    •  Paolo Atzeni
      Paolo Atzeni

      Direttore per lo sviluppo di capacità e competenze – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

      Paolo Atzeni è Direttore per lo sviluppo di capacità e competenze presso l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale. È in aspettativa dall’Università Roma Tre, dove è professore di Basi di dati dal 1992 ed è stato Prorettore alla Didattica (2017-2022) e Direttore del Dipartimento di Ingegneria (2012-2017). Ha ricevuto la laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 1980. In precedenza, è stato ricercatore presso lo IASI-CNR di Roma (1983-1987), poi professore associato presso l’Università di Napoli (1987-1990) e successivamente professore presso l’Università di Roma La Sapienza (1990-1992). Ha inoltre avuto incarichi temporanei presso l’Università di Toronto, l’Università dell’Aquila e presso Microsoft Research.

      Ha lavorato su vari temi di ricerca nel campo delle basi di dati, tra cui teoria delle basi di dati relazionali, modelli concettuali e strumenti di progettazione, basi di dati deduttive, basi di dati e Web, gestione di modelli e metamodelli, cooperazione di sistemi di basi di dati. È il fondatore del gruppo di basi di dati e Big Data di Roma Tre, che comprende sei docenti e vari assegnisti e studenti. Il gruppo collabora con vari gruppi in Italia e all’estero, su temi che includono modelli di dati, data warehouse, dati nel mondo del Web.

      È stato Vicepresidente del VLDB Endowment e Presidente dell’Associazione EDBT nonché Presidente del GII, l’Associazione dei Professori di Ingegneria Informatica in Italia.

    • 12.00 | Presentazione dei team finalisti
    •  Alessandro Calabrese
      Alessandro Calabrese

      Head of Advisory & Training Cyber 4.0

      Alessandro Calabrese è Responsabile Advisory & Training del Competence Center Cyber 4.0. Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Linguistiche presso l’Università di Bologna, un Master di II Livello in Intelligence e Sicurezza presso la Link Campus University ed è lead auditor certificato ISO/IEC 27001 e ISO 22301.
      Con oltre sei anni di esperienza in ambito Cybersecurity Governance anche presso consulting firm di rilevanza nazionale e internazionale, ha partecipato a progetti e attività di consulenza rivolti a organizzazioni pubbliche e private operanti nei seguenti settori: finance & banking, energy, industria della difesa, industria aerospaziale, università, infrastrutture ferroviarie, automotive, fashion, industria manifatturiera, pubbliche amministrazioni centrali e locali. Le principali esperienze professionali conseguite hanno riguardato: attività di formazione, awareness e training in ambito cybersecurity; cybersecurity maturity & risk assessment; GDRP compliance e supporto al DPO; business continuity & crisis management; progettazione europea in ambito cyber e protezione delle infrastrutture critiche.

    •  Giorgia Falcinelli
      Giorgia Falcinelli

      Content Creator – DSYRE

      Giorgia Falcinelli, conosciuta sul web come “Giorgia Falci”, è nata a Roma nel luglio del 1998.

      È una giovane entusiasta e appassionata di gaming ed esports, mondo di cui fa parte e racconta le sfaccettature dal 2021.

      È una ragazza spigliata e molto solare, che affronta con serenità anche le tematiche più profonde del web: un argomento che ha trattato in numerose occasioni, tra le quali l’intervento di sensibilizzazione verso l’uso dei social media con Telefono Azzurro, è infatti il cyberbullis.

    • 12.15 | Intervento conclusivo e proclamazione dei team vincitori
    •  Eva Spina
      Eva Spina

      Capo del Dipartimento per il digitale, la connettività e le nuove tecnologie – Ministero delle Imprese e del Made in Italy

      Dal 1° gennaio 2024, Capo Dipartimento del Ministero delle Imprese e Made in Italy, per il Digitale, la connettività e le nuove tecnologie. Nel coordinamento del Dipartimento, esercita competenze in materia di studio e ricerca, regolamentazione, azioni di sostegno e attività internazionale per i settori delle comunicazioni elettroniche, radio e televisivo, delle tecnologie dell’informazione, affidamento dei servizi postali e elaborazione e attuazione di politiche industriali e relativi strumenti di supporto alle imprese, per programmi e progetti che riguardano, tra gli altri, microelettronica, fotonica, semiconduttori, intelligenza artificiale, IoT, blockchain, big data, HPC e robotica.

      Chair del Digital &Tech Working Group del G7 del 2024 con Presidenza italiana.

    • 12.30 | Sessione di networking e demo dei videogiochi

In collaborazione con