Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Scenario Online & in presenza

Quale governance per una One Health, digital? [SC.01]

26 Ottobre dalle 14:30 alle 16:15

Spazio Eventi

Indirizzo copiato negli appunti

Nella Missione 6 del PNRR si parla di prospettiva ‘One Health’”. Tale approccio richiama la rapida evoluzione verso un sistema integrato, incentrato sulle necessità di assistenza e cura della persona, flessibile al cambiamento della domanda di salute da parte dei cittadini, nel quale processi clinici, prevenzione, stili di vita, scelte alimentari e sostenibilità ambientale siano tra loro connessi.
Come verrà affrontato il tema della governance che sarà centrale? Arriveremo ad una governance partecipata e responsabile al posto della attuale frammentazione dei luoghi decisionali ed operativi? Quale il ruolo delle Regioni che oggi governano il sistema sanitario e a cui è demandato il compito di tradurre gli indirizzi nazionali in piani e progetti?
Una governance collaborativa che trova un alleato importante nella trasformazione digitale del SSN per sciogliere l’ingorgo di norme, linee guida, disposizione tecniche su metodologie, processi e servizi.

In questo appuntamento vedremo quanto è importante evitare di prolungare gli equivoci di governance e mostreremo la direzione da imboccare.

Rivedi il video dello Scenario

Programma dei lavori

  • Modera[SC.01]

    •  Mariano Corso
      Mariano Corso

      Responsabile Scientifico Osservatorio Sanità Digitale Politecnico di Milano e Presidente P4I

      Mariano Corso è Professore Ordinario di “Leadership e Innovation” presso il Politecnico di Milano e docente presso il MIP ed altre Business School a livello internazionale.

      E’ co-fondatore e membro del comitato scientifico degli “Osservatori digita Innovation” della School of Management del Politecnico di Milano e Responsabile Scientifico di alcuni Osservatori, tra i quali: Cloud as a Service, Smart Working, HR, e della Digital Business Innovation Academy.

      E’ inoltre Presidente e Direttore Scientifico di P4I – Partners4Innovation

      Ricopre il ruolo di senior advisor su progettualità che hanno come temi il change management, digital innovation, smart working e coordina progetti di ricerca a livello nazionale ed internazionale.

      E’ autore o coautore di numerose pubblicazioni scientifiche di cui oltre 130 a livello internazionale.

    • Intervengono
    •  Umberto Agrimi
      Umberto Agrimi

      Direttore Sicurezza alimentare, nutrizione e sanità pubblica veterinaria Istituto Superiore di Sanità

      Medico veterinario con oltre 30 anni di esperienza nella sanità pubblica, dal 2009 dirige il Dipartimento Sicurezza alimentare, Nutrizione e Sanità pubblica veterinaria dell’Istituto Superiore di Sanità.

      Il suo ruolo prevede la gestione scientifica e organizzativa del Dipartimento, nel quale lavorano circa 150 persone e la cui principale attività è la promozione e tutela della salute pubblica attraverso lo sviluppo, la valutazione e l’applicazione di conoscenze, strumenti e strategie mirati ad assicurare la sicurezza degli alimenti, la lotta alle zoonosi e l’adozione di appropriati stili alimentari.

      E’ autore di oltre 100 pubblicazioni su rivista indicizzata, nei settori dei patogeni emergenti di natura zoonotica e, in particolare, nell’ambito delle malattie da prioni dell’uomo e degli animali.

      Rispetto all’approccio One Health è membro del Scientific Steering Board dello European Joint Programme on Foodborne Zoonoses (Call: SFS36, H2020, Co-Fund EJP One Health: Zoonoses – Emerging threats, nonchè membro del Governing board del MedVetNet Association, rete che comprende 14 partner di istituti scientifici in tutta Europa e oltre 300 scienziati tra i principali gruppi di ricerca europei che si occupano di sorveglianza e ricerca sulle zoonosi in chiave One Health.

    •  Giancarlo Bizzarri
      Giancarlo Bizzarri

      Amministratore Unico – PuntoZero Scarl

      Giancarlo Bizzarri dopo aver sviluppato un’esperienza ventennale nell’ambito della consulenza di direzione presso le principali aziende sanitarie, socio-sanitarie e sociali, Agenzie Regionali a livello Nazionale, ha ricoperto il ruolo di Direttore di Dipartimento e Direttore della Programmazione e Controllo di Gestione della Azienda ULSS 9 di Treviso e successivamente come Direttore del Dipartimento di Staff presso l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento.

      Oggi ricopre il ruolo di Amministratore Unico di PuntoZero, società in house della Regione Umbria. Tra le funzioni di PuntoZero il coordinamento ed il monitoraggio del PNRR e di altre progettualità regionali prioritarie per lo sviluppo del Sistema Sanitario Regionale.

    •  Nino  Cartabellotta
      Nino Cartabellotta

      Presidente Fondazione GIMBE

      Nino Cartabellotta, medico specialista in Gastroenterologia e in Medicina Interna, è presidente della Fondazione GIMBE, che dal 1996 promuove l’integrazione delle migliori evidenze scientifiche in tutte le decisioni politiche, manageriali, professionali che riguardano la salute delle persone. Pioniere italiano dell’Evidence-based Practice (EBP), è oggi riconosciuto tra gli esperti più autorevoli di ricerca e sanità del nostro Paese, grazie a competenze trasversali che interessano tutti i livelli del sistema sanitario.
      È coordinatore scientifico dei programmi istituzionali della Fondazione GIMBE: #salviamoSSN, finalizzato a salvaguardare un servizio sanitario pubblico, equo e universalistico e GIMBE4young, nato per diffondere la cultura dell’EBP tra i professionisti sanitari del futuro. Cura la pubblicazione del “Rapporto sulla sostenibilità del SSN” e coordina l’Osservatorio GIMBE sul SSN per un monitoraggio continuo e indipendente su responsabilità e azioni di tutti gli stakeholder della sanità con il fine ultimo di usare bene il denaro pubblico e tutelare la salute dei cittadini.
      È responsabile scientifico di GIMBEducation, il piano formativo della Fondazione GIMBE. Da febbraio 2020 è responsabile scientifico del programma GIMBE di monitoraggio indipendente della pandemia COVID-19 e della campagna vaccinale.
      www.ninocartabellotta.it – www.gimbe.org

    •  Carla Collicelli
      Carla Collicelli

      Relazioni Istituzionali – CNR-Ethics e ASviS

      Sociologa del welfare e della salute, Associate Researcher presso Cnr – Cid Ethics e membro del Segretariato ASviS. Ha studiato presso l’università Roma La Sapienza e al Diipf di Francoforte sul Meno e tra 1980 e 2016 ha diretto ricerche e studi presso il Censis, tra il 1993 ed il 2015 come vice direttore generale. Ha insegnato e insegna a UniRoma3 e alla Sapienza. È socio fondatore della Rete europea “Social Monitoring and Reporting” e della Fondazione Humanitas Anaste e partecipa in qualità di advisor scientifico a numerose attività di ricerca e promozione sociale. Oltre ai saggi ed articoli, ha pubblicato: Salute e non solo sanità, (2020, ASviS), L’innovazione in sanità (2019, L’Arco di Giano), 50 anni di Censis (2014, Censis), Salute come processo sociale (2011, FrancoAngeli), Le transizioni sommerse degli anni 90 (2004, Rubettino), Welfare fai da te (2000, Rubettino), Benessere e tutela (1998, FrancoAngeli).

    •  Antonio Fortino
      Antonio Fortino

      Direttore Dipartimento Area Sanitaria AGENAS

      Antonio Fortino è un medico di sanità pubblica, attualmente direttore del Dipartimento di area sanitaria di Agenas. Ha lavorato presso la ASL Roma 3 in qualità di Direttore della UOC Sistemi informativi e programmazione, presso il Ministero della salute in qualità di Direttore dell’Ufficio SDO e Qualità e presso l’Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma come di Direttore sanitario aziendale.

      E’ autore di diverse pubblicazioni in materia di programmazione e di sistemi informativi.

      Ha tenuto numerose docenze presso Convegni e Corsi Universitari.

    •  Francesco Gabbrielli
      Francesco Gabbrielli

      Direttore del Centro Nazionale per la Telemedicina e le Nuove Tecnologie Assistenziali Istituto Superiore di Sanità

    •  Nicola Mangia
      Nicola Mangia

      Italy Public Sector General Manager DXC Technology

      Nicola Mangia vanta un’esperienza trentennale nel settore dei servizi ICT. Responsabile della struttura della Pubblica Amministrazione, sia Centrale che Locale, con il coordinamento di tutte le strutture di vendita e di delivery di DXC Technology in Italia.

      In precedenza presso HPE Enterprise Services Italia è stato Responsabile Vendite nella Pubblica Amministrazione con il compito di coordinamento dell’area vendita nazionale, sia locale che centrale, nonché di tutte le linee a supporto delle vendite stesse ed in particolare quelle specifiche ai fini della partecipazione alle gare pubbliche.

      Nicola ha lavorato presso diverse aziende del comparto ICT ricoprendo ruoli manageriali legati alla gestione delle risorse umane e dei contratti in progetti complessi del settore pubblico, ed in particolare ha contribuito a creare, in una startup, la divisione di business dedicata alla pubblica amministrazione.

      Laureato in Scienze dell’Informazione è un appassionato di tecnologie emergenti quali l’Intelligenza Artificiale, di cui ha curato un lavoro specifico nel corso del suo percorso universitario, il CLOUD, Big Data ed Analytics.

      È nato in Svizzera, cresciuto nel Salento vive a Roma con la sua famiglia.

In collaborazione con