Siemens a FORUM PA 2011

Home PA Digitale Siemens a FORUM PA 2011

Siemens, presente all’interno dello spazio espositivo di Roma Capitale, ha presentato a FORUM PA 2011 Unified Communications, il sistema di comunicazione che integra personal computer, telefono fisso e cellulare. Dopo una fase sperimentale, è in progetto, entro il 2012, di estenderlo a tutti i dipendenti capitolini.
Padiglione 9 stand 11A

30 Maggio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Siemens, presente all’interno dello spazio espositivo di Roma Capitale, ha presentato a FORUM PA 2011 Unified Communications, il sistema di comunicazione che integra personal computer, telefono fisso e cellulare. Dopo una fase sperimentale, è in progetto, entro il 2012, di estenderlo a tutti i dipendenti capitolini.
Padiglione 9 stand 11A

Unified Communications è un sistema integrato di comunicazione per cui è sufficiente disporre di un personal computer e di un accesso ADSL per poter scambiare attraverso Internet e gestendo un’unica interfaccia messaggi di posta elettronica e video comunicazioni, ma anche comunicazioni in fonia fissa e con il telefono cellulare. Il sistema, realizzato dall’azienda Siemens in collaborazione con Telecom e Microsoft e presentato a FORUM PA 2011, è stato adottato in fase sperimentale in alcune strutture amministrative di Roma Capitale e il progetto è di estenderlo a tutti i dipendenti. Con notevoli vantaggi in termini di efficienza comunicativa e di costi (sia diretti che indiretti).

 Sarà così sostituita l’attuale infrastruttura di Informatica e Telecomunicazioni di Roma Capitale, realizzata a partire dalla fine degli anni ’90, che al momento prevede una postazione lavoro – composta da personal computer per comunicare attraverso mail (15mila caselle di posta elettronica) e per navigare in Internet (abilitato circa l’80% dei computer), da telefono fisso (circa 16 mila) e solo in alcuni casi da telefono cellulare (circa 800) – in cui i vari servizi di comunicazione sono comunque distinti e non integrati tra loro.

 A conclusione della progettazione del sistema Unified Communications per tutta l’Amministrazione capitolina, che prevede tre fasi fino a giugno 2012, ogni postazione di lavoro sarà invece composta da un pc che integra un telefono Voice over IP, una video camera e un cellulare. Ogni dipendente potrà quindi indicare sul proprio pc il terminale di comunicazione sul quale vorrà essere raggiunto: sul PC in posta elettronica o in video; sul telefono VoIP (telefono o softphone o auricolare); sul cellulare; su tutti i terminali, lasciando al sistema l’istradamento.