Nuove misure per conciliare tempi di vita e di lavoro: modifica all’art. 9 legge53/2000

Home Riforma PA Nuove misure per conciliare tempi di vita e di lavoro: modifica all’art. 9 legge53/2000

La legge 18 giugno 2009, n. 69 ha previsto, tra l’altro, la sostituzione dell’art. 9 della legge 53/2000 “Misure per conciliare tempi di vita e tempi di lavoro”.

Il nuovo articolo, nel riconfermare gli obiettivi della Legge 53 in materia di stanziamento ed erogazione di contributi ad hoc per la realizzazione di progetti finalizzati alla conciliazione lavoro/famiglia, ha introdotto alcune importanti novità relativamente a:

15 Ottobre 2009

M

Maria Di Paolo

Articolo FPA

La legge 18 giugno 2009, n. 69 ha previsto, tra l’altro, la sostituzione dell’art. 9 della legge 53/2000 “Misure per conciliare tempi di vita e tempi di lavoro”.

Il nuovo articolo, nel riconfermare gli obiettivi della Legge 53 in materia di stanziamento ed erogazione di contributi ad hoc per la realizzazione di progetti finalizzati alla conciliazione lavoro/famiglia, ha introdotto alcune importanti novità relativamente a:

  • ampliamento dei soggetti proponenti i progetti con possibilità di presentazione anche da parte di aziende sanitarie locali, aziende ospedaliere e ospedaliere universitarie;
  • allargamento della platea dei lavatori destinatari, con inclusione anche dei dirigenti, con esigenze di cura non solo di figli minori ma anche di persone disabili, non autosufficienti e affette da gravi infermità.

I progetti devono essere presentati a seguito di appositi accordi contrattuali contenenti specifiche tipologie di azioni positivi indicate nel comma 1 del novellato art. 38 lett. a), b) e c).

I criteri e le modalità per la concessione dei contributi saranno rese note a seguito dell’approvazione di un apposito Decreto di prossima emanazione.