di 

Attività partecipative a confronto, lanciato il primo dei quattro forum on line del progetto Partecip@ttivi

A sei mesi dall’avvio del progetto Partecip@ttivi, l’iniziativa di democrazia partecipata del Comune di Palermo, in collaborazione con FPA Srl, NeXt – Nuove Energie X il territorio, Clac, Lattanzio Communication, Opera Don Calabria, sono state dieci le iniziative già realizzate, sulle venticinque attività partecipative previste, incontrando un numero complessivo di 238 partecipanti. La partecipazione ai forum è aperta a tutti coloro che sono interessati ai temi, previa iscrizione alla Community. Per iscriversi è necessario inviare una comunicazione a info@partecipattivi.net

A sei mesi dall’avvio del progetto Partecip@ttivi, l’iniziativa di democrazia partecipata del Comune di Palermo, in collaborazione con FPA Srl, NeXt – Nuove Energie X il territorio, Clac, Lattanzio Communication, Opera Don Calabria, sono state dieci le iniziative già realizzate, sulle venticinque attività partecipative previste, incontrando un numero complessivo di 238 partecipanti.

A questo è stata aggiunta questa settimana l’apertura del primo dei quattro forum on line previsti da progetto, sul tema Palermo vivibile, declinato come opportunità di utilizzo del verde urbano e delle coste quali spazi di aggregazione e teatro delle più svariate attività ricreative, didattiche e di integrazione sociale. Un verde pubblico che oggi non è più soltanto sinonimo di decoro urbano, ma che al contrario riveste un ruolo chiave nello sviluppo sostenibile delle città e nei processi di cittadinanza attiva: parchi urbani votati non soltanto allo sport ma anche all’educazione ambientale, musei a cielo aperto da scoprire nei giardini storici, spazi incolti trasformati in giardini condivisi da cittadini o dalle associazioni, orti urbani per l’autoproduzione o con connotazione sociale e didattica, sono soltanto alcuni degli esempi delle funzioni oggi legate all’esperienze del verde urbano in Italia. Il verde in città, inoltre, è strettamente connesso a diverse buone pratiche in campo di sostenibilità ambientale che contribuiscono a chiudere, o forse ricreare, un più giusto ciclo della natura. Non si può non connettere il tema al ciclo dei rifiuti, alla biodiversità e ai piccoli e grandi ecosistemi che oggi spesso non trovano posto nelle città troppo grigie e piene di smog. L’approfondimento e la raccolta di proposte e spunti progettuali verterà su quattro topic principali: Alla scoperta del verde storico: i salotti vissuti dai cittadini e quelli dimenticati; Il verde incolto: dove “coltivare” relazioni; La Favorita: il Parco/Riserva che unisce e divide i Palermitani; Riqualificazione ambientale della Costa Sud di Palermo.

La gestione e il monitoraggio dei forum sarà a cura di FPA, che con il supporto di un facilitatore individuato ad hoc per ciascun tema, raccoglierà istanze e bisogni dei partecipanti all’interno della Piattaforma FPA Communities, una piattaforma di knowledge sharing e networking progettata e implementata da FPA per l’animazione di comunità di pratica, che si basa sul principio delle relazioni, dello scambio di know-how e della condivisione di competenze tra soggetti che si riuniscono attorno a una tematica di interesse.

La partecipazione ai forum è aperta a tutti coloro volessero contribuire con le proprie idee e i propri suggerimenti sul tema, previa iscrizione alla Community. Per iscriversi è necessario compilare questo modulo, oppure inviare una richiesta a: info@partecipattivi.it con oggetto “Iscrizione alla Community Partecip@ttivi” indicando nome, cognome, email, ente o organizzazione, ruolo, e il forum a cui si intende partecipare.