di 

Partecip@ttivi: l’intervista di Giusto Catania (Comune di Palermo) a InnovaTiVi

Un anno di iniziative che coinvolgeranno cittadini e stakeholder locali: ecco Partecip@ttivi, il Progetto Integrato di Partecipazione e Comunicazione per la città di Palermo. Lo racconta Giusto Catania, Assessore alla Partecipazione, Comunicazione, Decentramento, Servizi Demografici e Migrazione del Comune di Palermo, in questa intervista alla web tv di FORUM PA 2017.

Foto di Stefano Corso in licenza CC - https://www.flickr.com/photos/forumpa/34460601560/

La partecipazione è un tema centrale per la politica e le amministrazioni e il Comune di Palermo ha cercato in questi anni di costruire un governo diffuso della città. Come? Attraverso incontri fisici e attraverso le nuove tecnologie, come il portale della partecipazione che non è ancora utilizzato al massimo delle sue potenzialità. Si è cercato da una parte di sostenere una partecipazione “indotta”, stimolata dalla PA e riguardante soprattutto le grandi scelte strategiche di governo della città, dall’altra di favorire la partecipazione come cittadinanza attiva, attraverso progettualità dal basso. È stato istituito inoltre un Assessorato alla partecipazione, che ora però va superato perché il concetto di partecipazione deve essere trasversale a tutti gli ambiti e i settori di governo della città. Ne parliamo con Giusto Catania, Assessore alla Partecipazione, Comunicazione, Decentramento, Servizi Demografici e Migrazione del Comune di Palermo, in questa intervista alla web tv di FORUM PA 2017, durante la quale Catania presenta il progetto Partecip@ttivi, promosso dall’ Assessorato alla Partecipazione del Comune di Palermo e realizzato da FPA in collaborazione con Next, Clac, Lattanzio Communication e Centro Studi Opera Don Calabria.