di 

Il coinvolgimento attivo delle amministrazioni locali nei progetti Formez PA

Presentati a Icity Lab 2017 due esperienze gestite da Formez PA: la prima è la sperimentazione dei tracciati digitali della nuova modulistica unificata, in conformità alla legge Madia; la seconda è OpenCantieri, il progetto che intende utilizzare gli Open data e tutte le informazioni disponibili per rendere pubbliche e consultabili le informazioni sui cantieri. Ce ne parla Marta Leonori, Commissario Straordinario Formez PA.

Photo by Sebastien Gabriel on Unsplash

Formez PA, l’ente in house del Dipartimento della Funzione Pubblica che ha come sua missione il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni, il supporto all’attuazione delle riforme e in particolare della Riforma Madia (Legge 124/2015 recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”) e la promozione dell’innovazione nelle pubbliche amministrazioni, ha presentato a ICity Lab 2017 alcuni dei progetti che svolge per conto di pubbliche amministrazioni centrali o locali. Uno dei presupposti di ICity Lab è quello di mettere in rete le amministrazioni, porsi come luogo di condivisione di soluzioni innovative anche digitali che possano offrire grande opportunità per le città, ed è secondo questo approccio che Formez PA ha portato due esperienze legate all’azione di empowerment delle amministrazioni, illustrateci in questa intervista da Marta Leonori, Commissario Straordinario Formez PA.

Con l'intervento di Guido Pera, Dirigente AgID che collabora con il Dipartimento della Funzione Pubblica all'interno del progetto di semplificazione e digitalizzazione della Pa, inserito nell’ambito del PON Governance – Capacità istituzionale 2014 -2020, è stata presentata la sperimentazione dei tracciati digitali della nuova modulistica unificata, in conformità alla legge Madia.

“Le regioni e i comuni – afferma Leonori - stanno adottando i moduli standardizzati a livello nazionale per le principali attività produttive ed edilizie. All'interno del progetto “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” che Funzione Pubblica ha affidato al Formez, in collaborazione con AgID si stanno predisponendo i tracciati XML di tutta la modulistica per metterli a disposizione dei comuni e delle regioni, partendo da una richiesta che essi stessi hanno fatto. Quindi non soltanto una semplificazione delle procedure, con un estremo vantaggio per i cittadini e le imprese, ma anche un servizio innovativo per i comuni”.

Con l’intervento di Salvatore Marras, Responsabile dell'Area Innovazione Digitale di Formez PA, è stato presentato OpenCantieri, un progetto gestito dal Formez PA per conto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (MIT), che intende utilizzare gli Open data e tutte le informazioni disponibili per rendere pubbliche e consultabili le informazioni sui cantieri.

“Questo è un prodotto – sottolinea il Commissario Leonori - pensato da un'amministrazione centrale, ma che può essere utilizzato e trasferito anche ad amministrazioni regionali e locali. Di fatto, è un modo per utilizzare gli Open data come strumento di lavoro, oltre che di trasparenza”.

Questo è il senso di tutto il lavoro svolto dal Formez, rafforzare la capacità delle amministrazioni e immettere innovazione non soltanto negli strumenti utilizzati, ma anche nell’organizzazione e nei servizi che esse erogano.

Con riferimento ai progetti di attuazione delle politiche di semplificazione, Formez PA opera su tutto il territorio nazionale e collabora su specifici progetti con molte regioni, principalmente del Mezzogiorno. La semplificazione è anche uno dei temi affrontati nel progetto “Riforma Attiva”, affidato al Formez dal Dipartimento della Funzione Pubblica, che – continua Leonori – “prevede l'accompagnamento nell'attuazione della riforma al momento di 15 amministrazioni pilota, ma a tendere di 70 amministrazioni. Il progetto prevede il coinvolgimento attivo di queste amministrazioni su quattro argomenti: lavoro pubblico, semplificazione, FOIA e partecipate. Ad esempio, nell’ambito della semplificazione un focus particolare è dedicato ad una realtà molto complessa per le amministrazioni come la Conferenza dei servizi, che incrocia la necessità che le amministrazioni innovino non soltanto la modalità di lavoro, la possibilità di far circolare le informazioni e i documenti, ma anche gli strumenti che utilizzano. A tale scopo si stanno monitorando le piattaforme che le amministrazioni utilizzano per applicare al meglio le novità introdotte dalla riforma, che prevedono la semplificazione sia nello svolgimento sia nella tempistica anche grazie all’utilizzo di strumenti digitali”.

Per avere un'idea di quali siano le attività che svolge Formez PA è disponibile la piattaforma OpenFormez e il sito formez.gov.it, di recente rinnovato secondo le linee guida di AgID.