Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Parco di Seradina e Bedolina

Nome applicazione – Parco di Seradina e Bedolina

Amministrazione proponente – Comune di Capo di Ponte (BS), realizzata in collaborazione con l’Agenzia Turistico Culturale Comunale.

Questa app non è più disponibile

L’applicazione è guida multimediale ufficiale del Parco Archeologico Comunale di Seradina e Bedolina – Capo di Ponte (parco facente parte del sito UNESCO n. 94 – Arte Rupestre della Valle Camonica). L’applicazione fornisce le informazioni e gli approfondimenti necessari per visitare il Parco di Seradina e Bedolina:

  • Mappa interattiva illustrata del parco
  • Descrizioni testuali, audioguida e rilievi delle rocce visitabili dal pubblico
  • Informazioni su ciascuno dei cinque percorsi di visita del Parco
  • Informazioni sul contesto naturalistico e storico-antropologico

La visita al Parco di Seradina e Bedolina non può tralasciare la roccia 1 di Bedolina, famosa come la “Mappa di Bedolina”, esempio di composizione geometrica di tipo “topografico” tra i più notevoli al mondo. Da non perdere anche la maestosa roccia 12, con le sue scene di caccia al cervo, di aratura e di guerrieri dell’Età del Ferro e la mostra permanente allestita presso le cascine del parco, con i calchi realizzati alcuni decenni fa da Battista Maffessoli, falegname e guida capontina, appassionato di incisioni. Nei cinque percorsi di visita del Parco, è possibile apprezzare diverse tipologie di incisioni sparse sulle numerose rocce: guerrieri-cacciatori, capanne, iscrizioni in Nord Etrusco.