Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ON LINE GLI ATTI – Livello dei servizi e fabbisogni standard

Sono on line i materiali dell’evento del 17 novembre 2015 a Bergamo organizzato da SOSE Spa – società del Ministero dell’Economia e delle Finanze e Banca
d’Italia – in collaborazione con FPA e Comune di Bergamo e con il
patrocinio di Andigel.

Uno dei presupporti dell’accountability e della fiducia dei cittadini nei confronti dell’Amministrazione è che si colmi l’asimmetria informativa tra governato e governante: il cittadino deve poter conoscere quanto si spende e per cosa, ma è ancora più importante sapere qual è il livello di servizio reso a fronte delle tasse pagate.

Obiettivo del seminario, promosso da SOSE Spa – società del Ministero dell’Economia e delle Finanze e Banca d’Italia – in collaborazione con FPA e Comune di Bergamo e con il patrocinio di Andigel, è quello di approfondire in che modo la misurazione delle performance di spesa degli Enti locali, in relazione ai fabbisogni standard correttamente determinati, sia uno strumento utile a migliorare la progettazione e l’erogazione dei servizi, accrescere la trasparenza, favorire il controllo pubblico sull’operato degli amministratori.

Nell’incontro sarà presentato il portale OpenCivitas, strumento realizzato da SOSE proprio per consentire l’accesso, il confronto e la valutazione della spesa di Comuni e Province delle regioni a statuto ordinario. In pochi mesi OpenCivitas è riuscita a catturare l’attenzione di numerose amministrazioni e della stampa locale. Navigando sul portale, infatti, si riesce in maniera semplice e intuitiva a valutare la quantità dei servizi erogati da ciascun ente; confrontare le prestazioni; conoscere i dati di spesa impiegati per l’erogazione dei servizi; accedere ad un rating comparativo che valuta l’adeguatezza dei servizi erogati dall’amministrazione rispetto al fabbisogno standard dell’Ente stesso.