I Comuni della Provincia di Roma a FORUM PA 2011

Home Città e Territori I Comuni della Provincia di Roma a FORUM PA 2011

Il progetto "Comuni della Provincia di Roma", pensato dall’Amministrazione provinciale per tutte le realtà del territorio, in modo da promuovere e diffondere le iniziative intraprese dai Comuni in alcuni dei settori rilevanti della vita pubblica, ha visto la partecipazione solo di alcune di esse a FORUM PA 2011. I presenti hanno così potuto promuovere presso il loro stand il materiale informativo ed i progetti riguardanti sia i servizi resi ai cittadini sia le proprie attività di governo, controllo e pianificazione del territorio.
Padiglione 9 stand 2B

24 Maggio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Il progetto "Comuni della Provincia di Roma", pensato dall’Amministrazione provinciale per tutte le realtà del territorio, in modo da promuovere e diffondere le iniziative intraprese dai Comuni in alcuni dei settori rilevanti della vita pubblica, ha visto la partecipazione solo di alcune di esse a FORUM PA 2011. I presenti hanno così potuto promuovere presso il loro stand il materiale informativo ed i progetti riguardanti sia i servizi resi ai cittadini sia le proprie attività di governo, controllo e pianificazione del territorio.
Padiglione 9 stand 2B

Tra i presenti il Comune di Cerveteri, il quale ha presentato “Terre comuni”, un’indagine conoscitiva sulla gestione economico amministrativa delle università agrarie e delle amministrazioni separate del Lazio, e l’opuscolo “Quaderno dei diritti”, promosso dalla Fondazione Re.Se.T. – Rete Servizi Territoriali – nell’ambito del più ampio progetto “Maratona per l’infanzia: diamogli voce”. Ovvero un percorso ideato insieme all’associazione onlus Giovanna D’Arco (con il patrocinio del ministero degli Affari Esteri, dell’assessorato regionale alle Politiche Sociali, dell’assessorato alle Politiche Sociali e per la Famiglia della Provincia di Roma, e delle Province di Frosinone e Viterbo), per celebrare il ventennale della ratifica italiana della Convenzione Onu dei diritti dell’infanzia.

Il Comune di Anzio, invece, ha presentato un nuovo Sistema Informativo Territoriale (SIT), realizzato da Data Management PA Solutions sulla base di SIT WebGis di @kropolis, il software più innovativo attualmente presente sul mercato della Pubblica Amministrazione locale. WebGis è uno strumento completo per la gestione dei dati geografici e cartografici delle banche dati collegate (SCIA e permessi di costruire, attività economiche, residenti popolazione, etc.). I risultati che si ottengono riguardano molte aree: la pianificazione territoriale e paesaggistica; l’urbanistica; la protezione civile; l’agricoltura. Il Comune di Anzio ha puntato sul coinvolgimento e la partecipazione di una pluralità di soggetti comunali, che diventeranno non solo utenti e cogestori del patrimonio informativo territoriale, ma anche protagonisti del processo di aggiornamento e fruizione. L’amministrazione locale, con questo strumento, sarà inoltre notevolmente facilitata nel condurre una politica di controllo sulle basi dei principi di equità e congruenza fiscale, al fine di raggiungere obiettivi tangibili che diano all’ente successo, visibilità e trasparenza.

Tra il materiale informativo esposto in fiera, riguardante più in generale tutto il territorio provinciale:

  • “Roma&più – 121 Comuni, fuori dal comune”, una brochure che illustra i 140 km di costa laziale e dieci comuni: Civitavecchia, S.Marinella, Cerveteri, Ladispoli, Fiumicino, Roma XIII Municipio – Ostia, Pomezia, Ardea, Anzio e Nettuno.

  • “Parchi della Provincia di Roma – Parchi da Vivere”, un progetto innovativo che rientra nella definizione dei piani di assetto di ogni parco, approvati nei primi mesi del 2010, con l’obiettivo di recuperare e valorizzare questi spazi. I parchi presentati sono: Monte Soratte, Macchia di Gattaceca, Nomentum, Monte Cavillo, Villa Borghese di Nettuno, il Monumento naturale della Palude di Torre Flavia.

  • “Agorà – Scuola del Sociale della Provincia di Roma”: inaugurata a giugno 2009 dal presidente Zingaretti, questa scuola è un centro di formazione e di aggiornamento per operatori pubblici e privati del settore sociale, che intende proporsi come punto di riferimento per la riflessione scientifica e culturale sui temi della progettazione, dell’intervento e delle politiche sociali.

  • “Adriatico” – Centro Provinciale di Formazione Professionale, un punto di riferimento anche per coloro che risiedono nei Comuni limitrofi di Monterotondo, Mentana e Tivoli.

Su questo argomento

Smart working, ma non solo: oltre 5mila risposte al nostro Panel PA. Il 3 giugno i risultati