Regione Puglia a FORUM PA 2011

Home Città e Territori Regione Puglia a FORUM PA 2011

20 Maggio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

E’ stata la legalità la protagonista all’interno dello stand dedicato alla Regione Puglia, che ha partecipato a FORUM PA 2011 con diversi spazi riservati ad attori della scena pubblica, a vario titolo impegnati nella lotta alla criminalità organizzata, alla riqualificazione degli immobili sottratti alla malavita, allo sviluppo globale del territorio attraverso la leva della legalità: azioni congiunte e univoche tese al miglioramento della qualità della vita e al più ampio soddisfacimento dei bisogni emergenti nell’attuale società.
Padiglione 8 stand 2A

La regione Puglia ha partecipato a FORUM PA 2011 presentandosi come “cantiere della legalità”, all’interno del quale si sono avvicendati numerosi incontri organizzati dalle varie realtà presenti, tra cui:

  • il Distretto Informatica Puglia, con il workshop “Legalità IT: Social Networking e Open Source quali opportunità per la sicurezza”, un tema che coinvolge la Pubblica Amministrazione Locale nelle nuove declinazioni di utilizzo delle tecnologie IT con i rischi per la sicurezza ad esse connessi
  • l’Agenzia partecipata Innova Puglia, con un intervento dal titolo “Uno scambio di esperienze e tecnologia nel campo dell’e-procurement”;
  • l’associazione Libera di Don Luigi Ciotti, con un dibattito sui beni confiscati alla mafia;
  • il Flare Network con la presentazione dell’iniziativa OLE (Otranto Legacy experience), un forum internazionale per i giovani dedicato al mondo delle economie illegali, della criminalità organizzata e della globalizzazione finanziaria;
  • il MOMArt, in parallelo con l’associazione Musica in Gioco, con un progetto didattico sperimentale ispirato a “El sistema” di Josè Antonio Abreu: l’associazione, nel tentativo di prevenire il disagio e la dispersione scolastica, ha creato un’orchestra formata da ragazzi dai 12 ai 7 anni che hanno avuto la possibilità di suonare ricevendo gratuitamente lezioni, strumenti e sussidi didattici, utilizzando come luogo simbolo il Momart, ex discoteca sequestrata nel 2007 nel corso di un’operazione antimafia, successivamente riqualificata e resa disponibile alla società civile;
  • l’associazione culturale Typica, per la promozione del territorio e delle tipicità locali, presente in fiera attraverso il “Virtual Tour”, un’originale esperienza offerta agli utenti dello stand attraverso un tour virtuale nella regione Puglia, guidato a distanza da un operatore. Quello che si è cercato di simulare è stata l’organizzazione di un viaggio nelle terre pugliesi, così come avviene normalmente per un utente che effettua la ricerca di informazioni da casa, solo con una guida dedicata, che attraverso foto e video interpreta al meglio il patrimonio culturale e naturale dell’area. Ma c’è di più: l’esperienza da virtuale diventa sensoriale, quando l’operatore invita a sorpresa il visitatore-utente a degustare i prodotti tipici della zona, lasciando come ricordo non solo un buon sapore, ma anche un simpatico gadget.

Da menzionare anche l’intervento del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, presente al FORUM presso lo stand istituzionale e in occasione dell’evento conclusivo, il concerto fiaba musicale “Il gigante egoista” di Oscar Wilde, a cui hanno preso parte anche il Ministro per la Pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, l’Ambasciatore del Venezuela Luis Josè Berroteran Acosta, e Franco La Torre di Libera.

Su questo argomento

“Le Botteghe di Firenze” ai tempi del CoVid-19: come usare il digitale pubblico per la ripartenza