Uffici stampa al servizio della trasparenza, diritti e doveri: convegno il 4 ottobre a Bagheria

Home Città e Territori Uffici stampa al servizio della trasparenza, diritti e doveri: convegno il 4 ottobre a Bagheria

Sarà assegnato sabato 4 ottobre a Bagheria il premio “Addetto stampa dell’anno”, un’iniziativa promossa dal Gruppo uffici stampa(Gus) dell’Associazione siciliana della stampa.

1 Ottobre 2014

R

Redazione FORUM PA

Sarà assegnato sabato 4 ottobre a Bagheria il premio “Addetto stampa dell’anno”, un’iniziativa promossa dal Gruppo uffici stampa(Gus) dell’Associazione siciliana della stampa.

La consegna dei riconoscimenti, che si svolgerà a Palazzo Butera, sarà il momento conclusivo di una giornata dedicata al tema degli uffici stampa, alla loro funzione nel rapporto tra istituzioni e cittadini, alla sostanziale mancata applicazione della legge 150 del 2000 e agli aspetti contrattuali e deontologici legati alla figura dell’addetto stampa.
Titolo del convegno è: “Il giornalista degli uffici stampa al servizio della trasparenza: diritti e doveri”. I lavori, coordinati dal presidente del Gus Sicilia, Francesco Di Parenti, inizieranno alle 10 con i saluti istituzionali del sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, del segretario dell’Assostampa, Alberto Cicero, del vice segretario della Fnsi, Luigi Ronsisvalle, e di Vincenzo Tumminello, responsabile Settore pubblico di Unicredit.

Il dibattito prosegue con le relazioni di Gino Falleri, presidente nazionale Gus, di Adriana Laudani, avvocato e docente di Teoria e tecnica della comunicazione pubblica, di Sergio Talamo, direttore Comunicazione e servizi al cittadino di Formez PA, della giornalista Lucia Russo, del presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, Riccardo Arena, e del presidente della Fnsi, Giovanni Rossi. La consegna dei premi, invece, avverrà a Villa Cattolica, a partire dalle 16.

Tre le sezioni del premio:

  1. Pubblica Amministrazione, sanità e società partecipate;

  2. no profit;

  3. privati.

La giuria è composta da giornalisti: il presidente del Gus Sicilia; il vicepresidente, Marina Mancini; il tesoriere, Agata Di Giorgio; il direttore della Tgr Rai, Vincenzo Morgante; il consigliere nazionale dell’Ordine, Franco Nicastro; l’esperto in comunicazione e docente dell’università di Messina, Francesco Pira; l’esperto di new media, Roberto Puglisi.

 

 Fonte: Formez PA

Su questo argomento

Data visualization: imparare dalla crisi per rafforzare la comunicazione pubblica