Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Rubrica Online

La conoscenza dei fondi europei, per un miglior utilizzo delle risorse delle politiche di coesione in Italia [RPAR.06]

14 Giugno dalle 16:00 alle 17:00

Sala BLU

Indirizzo copiato negli appunti

La registrazione video dell’evento è disponibile cliccando QUI

_____________________________

Il grado di conoscenza della politica di coesione in Italia attraverso le indagini svolte dall’ Agenzia per la Coesione territoriale e da Eurobarometro; questo il tema dell’incontro che mette a confronto i dati raccolti in indagini svolte a livello nazionale ed europeo per orientare le azioni di comunicazione da mettere in campo nell’attuale periodo di programmazione dei fondi europei 2021-2027 per un miglior utilizzo delle risorse e delle politiche di coesione.

Programma dei lavori

  • Intervengono[RPAR.06]

    •  Giulia Amato
      Giulia Amato

      Agenzia per la Coesione Territoriale

      Laureata in Economia e commercio presso Università degli studi di Roma “La Sapienza”, con abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista ed iscritta all’albo dei revisori legali, presta servizio presso la PA dal 1989â (segreteria del CIPE) ed assume la carica di dirigente nel 1999. È stata dapprima dirigente presso il Ministero infrastrutture e trasporti poi autorità di gestione del PON assistenza tecnica ed azioni di sistema 2000-6 e successivamente nominata con decreto ministro componente dell’unità di verifica degli investimenti pubblici per otto anni con incarichi di audit di programmi comunitari e di accompagnamento per operazioni cofinanziate dai fondi UE. Dal 2016 è dirigente dell’Ufficio 1 di Staff al Direttore generale dell’Agenzia per la coesione territoriale “Relazioni istituzionali, affari legislativi e politiche comunitarie, comunicazione”. Dal 2018 è anche responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza in Agenzia.

    •  Oriana Blasi
      Oriana Blasi

      Funzionario Ufficio I di staff al Direttore generale Agenzia per la Coesione Territoriale

      Oriana Blasi è funzionario dell’Agenzia per la coesione territoriale, l’amministrazione che dal 2013 fornisce supporto all’attuazione della programmazione comunitaria e nazionale. Si occupa di comunicazione istituzionale dal 2003 ed in particolare della rete dei comunicatori FESR.

    •  Gianluca Comuniello
      Gianluca Comuniello

      Esperto di Comunicazione – Commissione Europea

      Gianluca Comuniello lavora per la DG REGIO della Commissione europea, dove si occupa di Comunicazione con gli Stati membri.

      Ha dieci anni di esperienza nelle istituzioni europee e prima di trasferirsi a Bruxelles ha lavorato in Italia sia come consulente e giornalista free-lance che come collaboratore e funzionario in amministrazioni pubbliche quali la Provincia di Pisa a la Regione Toscana.

      E’ laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-internazionale, presso l’Università di Firenze.

    •  Riccardo D'Urzo
      Riccardo D'Urzo

      Direttore ricerca qualitativa – IZI

      Direzione e gestione di ricerche qualitatice e pre-quantitative.
      Settori di specializzazione: FMCG, Automotive, Pharma, Pubblica Amministrazione, Finance, sia nell’ambito del B2B che del B2C, con particolare attenzione ai future trends.
      Obiettivi di ricerca: Definire strategie di posizionamento, commerciali e di comunicazione, per nuovi e estabilished brands; Identificare opportunità di espansione in White Space e adiacenze; Massimizzare la collaborazione con il trade, facendo leva su shopper needs
      Metodologie applicative:
      Ricerche etnografiche (comprensione dei fenomeni che investono un sistema e/o un gruppo sociale raccogliendo informazioni direttamente sul campo)
      Conduzione di focus groups e di interviste individuali sia B2B con professionisti che B2C con consumatori/lavoratori/utenti
      Usage & Attitude
      Concept/copy/product/pack test,
      Brand/product/corporate equity,
      Mistery shopper,
      Workshop per generazione di insight, concetti, nuovi prodotti,
      Coordinamento di studi multiclient / multicountry

    •  Stefano Lalli
      Stefano Lalli

      Partner e Board Member – IZI

      Partner e Board Member di IZI SpA è un Economista specializzato in econometria, esperto in assistenza tecnica alle pubbliche amministrazioni in ordine alla programmazione, gestione, valutazione e monitoraggio di programmi e progetti di sviluppo associati ai fondi strutturali comunitari, così come alla predisposizione di studi, gestione di progetti complessi per il settore economico-territoriale, per lo sviluppo locale, per il marketing territoriale, per le politiche di coesione. E’ esperto altresì di indagini statistiche e sondaggi di opinione con riferimento alla ricerca economica e sociale.

      Membro AIV (Associazione Italiana di Valutazione) ed ESOMAR (European Society for Opinion and Marketing Research)

    •  Elisa Mercanti
      Elisa Mercanti

      Junior data scientist – IZI

      Junior data scientist presso IZI. Da sempre incline agli studi scientifici, ma anche guidata da una forte motivazione per la comprensione di fenomeni psicologici e sociali, consegue laurea triennale e magistrale in psicologia criminologica e forense. Approfondisce le conoscenze teoriche di ricerca-psicosociale con una tesi di psicometria su una tecnica di analisi dei dati e, dopo una breve collaborazione con una fondazione privata di ricerca, segue un master in Big Data Analytics & Social Mining presso l’università di Pisa. Quest’ultima esperienza le permette di acquisire molte conoscenze tecnico-informatiche che la rendono in grado di affrontare il mondo dei big-data grazie alle tecnologie di Intelligenza Artificiale oggi a disposizione. Approda da IZI dove riesce lavora con i big data in progetti legati alla sostenibilità e di supporto alla PA.

    •  Leonardo Proietti Pannunzi
      Leonardo Proietti Pannunzi

      Data Analyst – IZI

      Leonardo Proietti Pannunzi ricopre la posizione di Data Analyst in IZI spa. Precedentemente, dopo essersi laureato in Scienze Statistiche e Decisionali a La Sapienza, ha svolto attività di ricerca nel settore pubblico, per lo più in attività riguardanti le politiche sociali e le disuguaglianze.

A cura di