Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Rubrica Online

Performance e PIAO per creare valore pubblico [RPA.10]

14 Giugno dalle 14:30 alle 15:30

Sala BLU

Indirizzo copiato negli appunti

Con il DL 80/2021, (convertito nella L. 113/2021) è stato introdotto il PIAO (Piano Integrato di Attività e Organizzazione) che pone l’attenzione, oltre che sulla necessità di integrazione della programmazione, misurazione e valutazione, con il funzionamento complessivo degli enti, su un concetto fondamentale per le pubbliche amministrazioni ma spesso trascurato, la definizione del Valore Pubblico.

Quali devono essere i fattori abilitanti per un’organizzazione pubblica per produrre valore per i cittadini e gli stakeholder del territorio? Quali le sue strategie? Come può misurare e valutare il raggiungimento di questi benefici?

Sono queste le domande a cui la Pubblica amministrazione oggi, alla luce della sfida del PNRR, è chiamata a rispondere e di cui si discuterà nell’evento.

Programma dei lavori

  • Intervengono[RPA.10]

    •  Riccardo Sisti
      Riccardo Sisti

      Direttore Ufficio per l’organizzazione ed il lavoro pubblico, Dipartimento della Funzione Pubblica

    •  Giovanni Valotti
      Giovanni Valotti

      Professore ordinario di Economia delle aziende e amministrazioni pubbliche dell’Università Bocconi

      Giovanni Valotti è Professore ordinario di Economia delle aziende e amministrazioni pubbliche dell’Università Bocconi. Da oltre 35 anni svolge attività di ricerca e formazione per il settore pubblico. È autore di diverse monografie e di svariate pubblicazioni in riviste scientifiche nazionali e internazionali sui temi del cambiamento di imprese e amministrazioni pubbliche. Ha recentemente pubblicato “Reactive PA. Lezioni dalla pandemia per il cambiamento della pubblica amministrazione”, Ed. Egea Mi, 2022. Ha gestito importanti processi di innovazione sia affiancando

      amministrazioni ed imprese pubbliche che ricoprendo diversi incarichi di vertice in organizzazioni complesse.

    •  Francesco Raphael Frieri
      Francesco Raphael Frieri

      Direttore Generale alle Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni della Regione Emilia-Romagna

      In qualità di Direttore Generale alle Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni della Regione Emilia-Romagna dal marzo del 2016, è responsabile della gestione delle risorse umane e finanziarie, della logistica, del patrimonio, degli approvvigionamenti, dell’organizzazione, del coordinamento delle politiche europee, della valutazione delle stesse, della cooperazione territoriale negoziata ed internazionale, dello sviluppo dell’ ICT, della statistica, della comunicazione interna e dell’attuazione delle politiche di riordino istituzionale per la Regione.

      Precedentemente è stato Direttore Generale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (Ravenna) una delle realtà associative più grande e più strutturata d’Italia e che ha raggiunto importanti risultati in termini di integrazione e coesione intercomunale, trasferendo buona parte delle funzioni svolte originariamente dai nove Comuni, sviluppando, nel contempo, un profondo processo di change management.

      Maggiori dettagli su www.frieri.info

    •  Bruno Carapella
      Bruno Carapella

      Docente incaricato di Sociologia dei Processi Economici Università degli Studi di Bari, OIV ANVUR, Presidente OIV ENAC, Senior Founder Fleurs International

      Nato a Benevento nel 1959, si è laureato cum laude nel 1981 in Economia presso l’Università degli Studi di Roma Esperto di strategia e sviluppo organizzativo in ambito pubblico, ha lavorato per istituzioni nazionali ed internazionali. Ha diretto organizzazioni pubbliche e private Negli ultimi trenta anni ha ricoperto incarichi di management strategico in ambito pubblico e privato e ha svolto attività di docenza, consulenza e ricerca per istituzioni nazionali ed internazionali. In particolare, ha diretto progetti di consulenza e formazione nell’ambito di iniziative finanziate da: Unione Europea, Ministero della Funzione Pubblica, Ministero della Università e Ricerca Scientifica, Ministero degli Affari Esteri, Ministero del Lavoro, Istat, Formez, Regione Basilicata, Università di Buenos Aires, Regione Campania, Regione Puglia, Regione Lazio, Regione Molise, Regione Sicilia, Provincia di Bologna, Provincia di Salerno, Provincia di Agrigento, Provincia di Trento, Comune di Arezzo, Fondazione CRUI, Gobierno Provincia Buenos Aires, Gobierno de la Provincia de Azuay, Universidad Catholica de Chile, Universida de Cuyo Negli ultimi quindici anni ha fatto parte di Nuclei ed Organismi di Valutazione di Regioni, province, Comuni e Aziende Sanitarie Locali Ha scritto una decina di libri sui temi delle istituzioni pubbliche e del management pubblicati da Franco Angeli, Rubettino, Guida Incarichi istituzionali in essere: * Consigliere di Amministrazione della Università degli Studi di Bari * Presidente della Fundacion Eurosur (www.fundacioneurosur.net) * Founder Partner Fleurs International (www.fleursinternational.it) Attività di Consulenza e Management in essere: * DFP-Formez – Program Manager del Progetto RIFORMATTIVA per l’implementazione della Riforma Madia sulle Pubbliche amministrazioni * DFP – Università di Bari – Direttore del Progetto ECCO (Evaluation Campus Community) per la formazione degli OIV delle amministrazioni centrali e territoriali * Regione Basilicata – Coordinatore del Comitato Scientifico del Programma T3 per il supporto all’Innovazione ed al Trasferimento Tecnologico

    •  Claudia Migliore
      Claudia Migliore

      Responsabile Progetti complessi – Formez PA

      Responsabile senior di progetti di accompagnamento al rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni centrali, regionali e locali sui temi della valutazione delle performance e dell’innovazione organizzativa. Funzionario Formez dal 2001 ha lavorato a progetti di diffusione e supporto all’introduzione di pratiche di autodiagnosi organizzativa delle performance attraverso l’uso del modello CAF, del telelavoro, del ciclo di gestione delle performance negli enti locali. Dal 2020 responsabile di un progetto, coordinato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, per l’introduzione nelle amministrazioni centrali e regionali di pratiche di valutazione partecipativa delle performance e di strumenti sperimentali di nudging e cittadinanza organizzativa. È attualmente in corso un laboratorio con le regioni sul Valore pubblico.

A cura di