Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

Piattaforme tecnologiche e nuovi approcci organizzativi per un modello "ibrido" di lavoro nella PA [TM.04]

17 Giugno dalle 09:30 alle 11:00

Sala VERDE

Indirizzo copiato negli appunti

RIVEDI IL VIDEO DELL’EVENTO.


Dopo gli anni dell’emergenza pandemica, della remotizzazione del lavoro e del home working forzati, le Pubbliche Amministrazioni si confrontano con nuovi modelli e approcci all’organizzazione del lavoro che cercano di tenere insieme, flessibilità, produttività e benessere organizzativo.  

Il lavoro nella PA guarda così all’hybrid work come ad un nuovo modello a supporto dei tempi che cambiano e che agisce su diverse dimensioni, tra cui il ripensamento degli spazi di lavoro e delle postazioni, la capacità di stimolare e mantenere l’engagement delle persone, le riflessioni su produttività e livelli di servizio agli utenti. L’azione a livello cultura è fondamentale affinché il lavoro ibrido dispieghi i propri benefici a livello di organizzazione e delle persone. Dall’altra parte questo cambiamento trova un alleato chiave nelle tecnologie.  

Si parla di tecnologie che trasformano la scrivania fisica in un digital workplace, tecnologie in grado di creare ambienti di lavoro positivi, che stimolino innovazione e creatività, in cui le persone possano contribuire attivamente alla vita dell’organizzazione, sposando una nuova cultura del lavoro che si basa sull’employee engagement, ma anche di tecnologie che aiutino a lavorare meglio e che colleghino l’employee experience con la citizien experience.  

Cosa sta accadendo nelle PA? Quali modelli di organizzazione del lavoro si stanno configurando? Verso quale tipo di organizzazione ci muoviamo e quanto sono pronte le PA a fare il salto di qualità? Quale futuro del lavoro possiamo immaginarci grazie alle tecnologie abilitanti? 

In questo talk ne parleremo con esperti e referenti del settore pubblico, tra approcci ed esperienze con l’obiettivo di individuare le leve su cui agire e le azioni da mettere in campo per un modo innovativo di lavorare nella PA. 

Programma dei lavori

  • Modera[TM.04]

    •  Giovanna Stagno
      Giovanna Stagno

      Responsabile Advisory e Formazione FPA

      Responsabile Area Advisory e Formazione di FPA, si occupa progettare e coordinare iniziative di accompagnamento alle Pubbliche Amministrazione sui temi dell’innovazione digitale e organizzativa. In qualità di Project Manager, ha progettato, gestito e coordinato progetti di comunicazione integrata e progetti di formazione e capacity building per le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali su diversi temi dell’innovazione nel settore pubblico (open government, open data, smart working, smart city, ecc..).

  • Intervengono[TM.04]

    •  Emanuele Colini
      Emanuele Colini

      Dirigente Area Agile Enablement & Delivery Struttura tecnica per l’innovazione tecnologica e la Trasformazione Digitale – INPS

      Laureato in Ingegneria nel 2008 e da sempre appassionato di innovazione e processi di governance.

      Dopo aver maturato circa 15 anni di esperienza professionale in contesti privati, guidando sfidanti progetti d’innovazione tecnologica ed organizzativa presso i maggiori player commerciali internazionali, nel 2021 riceve da INPS l’incarico di dirigere l’ufficio “Agile Enablement & Delivery” all’interno della Struttura tecnica per l’Innovazione Tecnologica e la Trasformazione Digitale. In INPS assume un duplice impegno, da un lato supportare l’Istituto in un ambizioso programma di Change Management, con focus sulla divulgazione di un approccio organizzativo orientato alla massimizzazione del valore per l’utente cittadino e l’utente interno, e dall’altro governare l’integrazione strategica ed operativa di tutte le iniziative progettuali in corso all’interno dell’Ente.

    •  Maria Condemi
      Maria Condemi

      Direttore generale dell'innovazione tecnologica, delle risorse strumentali e della comunicazione Ministero del lavoro e delle politiche sociali

      Maria Condemi ricopre attualmente l’incarico di Direttore generale dell’Innovazione tecnologica, delle risorse strumentali e della comunicazione del Ministero del Lavoro. E’ stata funzionario del medesimo Ministero dal 1997, e dal 2006 al 2010 ha prestato servizio presso la Presidenza del Consiglio dei ministri in diversi uffici legislativi e studi. Dal 2010, vinto il concorso per esami da dirigente di seconda fascia , ha svolto il suo incarico dapprima tornando ad occuparsi di gestione di risorse umane e di relazioni sindacali ed in un momento successivo, negli anni dal 2014 al 2017 , ricoprendo la funzione dirigenziale nelle strutture ministeriali deputate alla vigilanza degli enti privati di previdenza obbligatoria e degli istituti di previdenza ed assistenza pubblici. Dal 2017 fino al 2021 ha svolto le funzioni presso il Gabinetto del ministro del Lavoro con assegnazione all’Ufficio legislativo dove si è occupata di seguire attività parlamentare, governativa e di redazione di pareri tecnici sulle questioni di competenza istituzionale.

    •  Marco La Commare
      Marco La Commare

      Direttore della Direzione centrale per le risorse umane – ISTAT

      Laureato nel 1988 in giurisprudenza presso l’università “La Sapienza” di Roma ha frequentato l’Executive Master in Management delle Amministrazioni Pubbliche realizzato da Bocconi e Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

      Appartenente alla carriera prefettizia, ha ricoperto dal 1989 vari incarichi presso gli uffici centrali e periferici dell’amministrazione dell’interno.

      Ha diretto l’Ufficio Studi analisi e indagini dell’Alto Commissario per la prevenzione e il contrasto della corruzione e delle altre forme di illecito nella pubblica amministrazione.

      Dal 2010 al 2022 ha ricoperto l’incarico di Capo del personale presso l’istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) dove ha svolto anche, pro tempore, l’ incarico di Direttore Generale.

      Dal febbraio di quest’anno e Direttore delle risorse umane dell’ISTAT

    •  Danilo Piatti
      Danilo Piatti

      Amministratore Delegato Mitel

    •  Marco Pozzoni
      Marco Pozzoni

      Partner P4I – Partners4Innovation

    •  Stefania Tagliabue
      Stefania Tagliabue

      Dirigente del Settore Personale e Organizzazione Comune di Cesena

      Laureata in Economia e commercio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, consegue il dottorato in Economia Aziendale presso l’Università degli studi di Pisa nel 2001, con tesi sul cambiamento organizzativo nelle Pubbliche Amministrazioni. Dopo aver svolto la professione di docente Universitario a contratto presso la facoltà di Economia e la Facoltà di Scienze Politiche di Forlì, diviene responsabile dello sviluppo organizzativo del Comune di Forlì. Da 10 anni è dirigente del Personale e Organizzazione del Comune di Cesena e dal 2015 anche dell’Unione Valle del Savio. Dal 2004 è coordinatore scientifico della rivista Azienditalia Il Personale – Wolterskluwer editore Milano .

      Da diversi anni effettua attività di formazione professionale a dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione nelle materie di propria competenza.

    •  Luigi Francesco Ventura
      Luigi Francesco Ventura

      Direttore Risorse Umane e Organizzazione ACI – AUTOMOBILE CLUB D'ITALIA

      Pugliese, fin da subito interessato alle Risorse Umane.

      Dopo la Laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti e la lode, ha frequentato un Master annuale di Sviluppo Economico sul Terziario avanzato vincendo una Borsa di studio dell’Unioncamere. La sua esperienza professionale nell’ambito delle HR si e’ attuata attraverso oltre 30 anni di lavoro con responsabilita’ crescenti, sia in Aziende private che nella Pubblica Amministrazione, ed anche – alternativamente – sia in contesti di grandi dimensioni che in realta’ piu’ piccole ma con notevole diversificazione di professionalita’ ed attivita’ specialistiche.

      Fra i suoi ruoli piu’ significativi si possono citare, nel tempo, :

      Tecnico di gestione del personale API, Anonima Petroli Italiana.
      Consulente di Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane.
      Capo del Personale dell’Area Roma di una Divisione Mediaset,
      Responsabile del personale Fideuram e poi Gestione e sviluppo del personale Banca Fideuram.
      Direttore Personale BPP (Banca Popolare Pugliese).
      Direttore del Personale Bancoposta (Poste Italiane).
      Direttore del Personale Poste Italiane Macroregione Campania e Calabria.
      Direttore del Personale Informatica Poste Italiane e Postecom.
      Direttore Risorse Umane ed Organizzazione ACI (AUTOMOBILE CLUB D’ITALIA) – primo periodo. – Direttore Personale ed Organizzazione ACI Informatica.
      Direttore Risorse Umane ed Organizzazione ACI (AUTOMOBILE CLUB D’ITALIA) – attuale occupazione.
      L’attenzione alle persone, ed alla capacita’ di conciliare le finalita’ delle organizzazioni presidiate con quelle delle risorse affidate e’ sempre stato il suo tratto distintivo e l’ attenzione alle relazioni sindacali, alla gestione e sviluppo del personale ed alla comunicazione interna le sue grandi passioni.

In collaborazione con