Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk e rubriche In presenza

Spazio MEF. La riorganizzazione come motore del cambiamento. Legge Pinto: dal fascicolo cartaceo all’istanza digitale [RPA.51]

18 Maggio dalle 11:00 alle 12:00

Sala 3

Indirizzo copiato negli appunti

RIVEDI IL VIDEO DELL’EVENTO



La legge n. 89/2001, denominata comunemente legge “Pinto”, ha previsto il diritto all’equa riparazione per il mancato rispetto del “termine ragionevole” di durata dei processi. 

Al fine di smaltire l’importante arretrato di pratiche da evadere, la Direzione ha revisionato il proprio modello organizzativo ed ha realizzato un Portale per la trasmissione telematica delle istanze. 

La riorganizzazione degli uffici e la digitalizzazione dei processi hanno consentito di ridurre il tempo di liquidazione degli indennizzi a 30 giorni, con zero pratiche in arretrato, zero procedure esecutive e un ingente risparmio di spesa per la collettività. 

Il successo del modello digitale previsto per la liquidazione dell’equo indennizzo è solo l’inizio del viaggio verso la trasformazione a cui sta lavorando la Direzione dei Servizi del Tesoro e che coinvolge anche altri servizi all’utenza al fine di migliorare il rapporto tra il cittadino e l’Amministrazione. 

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Massimo Martinelli
      Massimo Martinelli

      Direttore – Il Messaggero

      Massimo Martinelli, romano, 61 anni, ha iniziato a collaborare con Il Messaggero nel 1986, subito dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza. Nel 1988 è stato assunto come redattore e nel 1990 è diventato giornalista professionista. Nella redazione del quotidiano romano ha ricoperto il ruolo di responsabile della cronaca giudiziaria occupandosi dei più importanti casi di cronaca giudiziaria del Paese, dalle Brigate Rosse, a Tangentopoli fino alle stragi del 1992 di Capaci e via D’Amelio, a Palermo. Ha collaborato con Rai 1, Rai 2 e Rai 3 ed è autore del saggio “La palude – gli sprechi, le assurdità, gli eccessi, che paralizzano la giustizia italiana” (2008). Ha ideato e condotto per otto anni la rassegna teatrale “I grandi Processi”, al festival dei Due Mondi di Spoleto e poi all’Auditorium Parco della Musica a Roma. Nel 2013 ha assunto il ruolo di responsabile della cronaca di Roma del Messaggero fino alla nomina a vicedirettore avvenuta nel 2016, per poi essere indicato come direttore nel luglio 2020.

    • Intervengono
    •  Donato  Di Campli
      Donato Di Campli

      Avvocato, Tesoriere del Consiglio Nazionale Forense

      Sono stato consigliere comunale a Pescara per una lista civica dal 2000 al 2023.
      Sono stato Consigliere dell’Ordine degli Avvocati dal 2000 al 2007 e dal 2010 al 2018. Nel 2011 ho rivestito la carica di Consigliere Segretario e dal 2012 ho rivestito la carica di Presidente. Per il periodo 2015/2018 sono stato Presidente dell’Unione Interregionale degli Ordini di Abruzzo, Marche, Molise e Umbria. Dal febbraio 2019 sono consigliere del Consiglio Nazionale Forense. Attualmente rivesto la carica di cons. tesoriere.
      Mi occupo prevalentemente della materia civile (con particolare riguardo al diritto commerciale e fallimentare, ai diritti reali, al diritto della navigazione, responsabilità civile), del diritto amministrativo e tributario.
      In materia di diritto commerciale ho patrocinato cause di responsabilità degli amministratori, esclusione di soci, revoca di amministratori, revocatorie ordinarie e fallimentari, assistenza creditori in procedure concorsuali, reati di bancarotta, responsabilità contrattuale, recupero del credito.
      In materia di diritti reali ho patrocinato cause di rivendicazione della proprietà, usucapione, regolamento di confini, affrancazione enfiteusi, servitù, rapporti agrari, locazione, condominio.
      In materia di diritto della navigazione ho patrocinato procedure di sequestro e pignoramento di imbarcazioni da pesca e/o navi in costruzione, cause relative a rapporto di lavoro navale.
      In materia di responsabilità civile mi sono occupato di risarcimento danni da fatto illecito connessi all’attività professionale sanitaria e forense, circolazione stradale.
      In materia di diritto amministrativo ho patrocinato cause relative ad autorizzazioni ambientali, appalti, concorsi pubblici, risarcimento danni da atti illegittimi, procedimenti disciplinari.
      In materia di diritto tributario ho patrocinato cause relative all’ICI, imposte dirette, contributi consortili, imposta di registro.
      Ho presieduto o fatto parte di collegi arbitrali in materia di esecuzione di convenzioni urbanistiche, appalti, compravendita di beni, opera professionale in favore di enti pubblici.
      Ho svolto attività di consulente per enti locali, enti ecclesiastici, società private e per società partecipate in house.
      Ho svolto relazioni in convegni in materia di giustizia complementare (mediazione, negoziazione assistita), arbitrato, deontologia professionale e disciplina forense, ordinamento professionale.

    •  Federico Freni
      Federico Freni

      Sottosegretario di Stato al Ministero dell'economia e delle finanze

      Sottosegretario di Stato per l’Economia e le Finanze
      Avvocato, dottore di ricerca in Diritto Amministrativo. Deputato.

    •  Valentina Gemignani
      Valentina Gemignani

      Dirigente Generale Direzione dei Servizi del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze

      Direttore Generale della Direzione dei Servizi del Tesoro del Dipartimento dell’Amministrazione generale del personale e dei servizi del Ministero dell’Economia e delle Finanze, attualmente ricopre anche l’incarico di Vice Capo di Gabinetto presso il MEF, dopo aver ricoperto l’incarico di Direttore Generale del Gabinetto del Ministero dell’Economia e delle Finanze dal 2015 al 2021. Negli anni è stata Segretario comunale; Direttore delle Risorse Umane nell’Ente per il Diritto allo Studio Universitario Laziodisu; dirigente del Ministero degli Affari Esteri, prima presso la Direzione per la cooperazione allo sviluppo, poi all’Ufficio Legislativo del Ministro. Ha svolto, inoltre, numerosi incarichi, tra cui quello di componente del Consiglio direttivo dell’Agenzia dei Beni Sequestrati e Confiscati alla mafia, nonché Consigliere d’Amministrazione nelle società pubbliche SOGEI e Studiare Sviluppo.

    •  Silvia Rota
      Silvia Rota

      Associate Professor of Practice Public Management presso SDA Bocconi School of Management

      Silvia Rota è Associate Professor of Public Management Practices presso SDA Bocconi School of Management, dove dirige l’Executive Master in Management delle Amministrazioni Pubbliche e il Corso di Perfezionamento in Management delle Amministrazioni Pubbliche. Da anni è impegnata nello sviluppo di competenze manageriali e capacità di visione strategica di funzionari, dirigenti e persone che lavorano in organizzazioni pubbliche o a stretto contatto con l’interesse pubblico. Le sue attività di ricerca e didattica si concentrano sui processi di programmazione e controllo delle amministrazioni pubbliche e delle aziende di servizi pubblici (sistemi contabili, budgeting e rendicontazione; uso dei sistemi di misurazione e valutazione della performance nei processi decisionali), sugli impatti dei processi di cambiamento e delle recenti riforme sulle organizzazioni pubbliche. Ha declinato questi temi specialmente nelle pubbliche amministrazioni locali e centrali, nelle Regioni e nelle aziende sanitarie.

In collaborazione con