Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Eventi Stand In presenza

Conoscenze integrate di europrogettazione e project management, il modello eU maps [WS.01]

21 Maggio dalle 10:30 alle 11:30

Stand ISIPM

Indirizzo copiato negli appunti

Il modello eU-maps® è una qualificazione di competenze dell’Istituto Italiano di Project Management, oltre che una guida che standardizza le aree di conoscenza relative alla europrogettazione ed al project management. Il modello integra in un unico framework le competenze necessarie per chi, a diverso titolo, si occupa di eseguire e gestire strumenti finanziari europei ed il PNRR in cui è necessario considerare target, milestone e traguardi di spesa quali strumenti per il raggiungimento di obiettivi, outcome e valore pubblico, da rilasciare alle prossime generazioni.

Per iscriversi cliccare QUI


Programma dei lavori

  • Intervengono

    •  Lorenzo Costumato
      Lorenzo Costumato

      Esperto in progettazione e fondi UE

      Assegnista di ricerca in Public Management & Governance presso il Dipartimento di Management e Diritto dell’Università di Roma Tor Vergata, e Programme Chair dello Strategic Interest Group in Public & Non-Profit Management alla European Academy of Management (EURAM).
      Esperto in progettazione e fondi UE, dal 2017 è membro stabile del team eU-maps istituito presso l’Istituto italiano di project management ISIPM, dove è docente accreditato per le certificazioni ISIPM-Base® e ISIPM-eU-maps®. Collabora stabilmente con il Dipartimento della Funzione Pubblica – PCM.

    •  Manuel Crisante

      Manuel Crisante, in qualità di consulente presso la società Ernst & Young S.p.A., fornisce supporto a stakeholder del settore pubblico e privato al fine di facilitare l’accesso a progetti innovativi finanziati tramite le opportunità regionali (POR), nazionali (PON) ed europee (Horizon Europe/Horizon 2020, CEF, LIFE, Innovation Fund). Inoltre, il suo ruolo prevede l’esecuzione di attività di ricerca e individuazione delle più opportune fonti di finanziamento, mediante attività di scouting e monitoraggio, con conseguente elaborazione di proposte progettuali.
      È stato consulente per l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A – INVITALIA, dove ha contribuito alla valutazione ed attuazione delle principali misure agevolative a supporto dell’imprenditorialità giovanile.
      Già componente del consiglio di amministrazione della Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa – CNA di Avezzano dove ha svolto attività di pianificazione strategica per attirare potenziali investimenti da investitori nazionali ed internazionali.
      Attento alle esigenze del mondo dell’imprenditorialità giovanile e finanza agevolata, è componente e socio del Movimento Giovani ANDAF – Sezione Campania e della relativa commissione sul PNRR.
      Laureato in Economia e Amministrazione delle imprese nell’Università degli Studi dell’Aquila, ha conseguito successivamente una specializzazione in Gestione Finanziaria presso l’Università Illinois – Urbana-Champaign oltre ad aver conseguito un Master in Innovation e Digital Transformation presso la 24ORE Business School e un Master in diritto societario presso l’Università LUMSA. È inoltre qualificato eU-maps® per l’Istituto Italiano di Project Management (ISIPM).

    •  Federico Porcedda
      Federico Porcedda

      Docente a contratto LUMSA, esperto fondi europei e project management – ISIPM

      Docente di Economia Europea presso Università LUMSA , coordinatore scientifico Social Work Project Lab. Componente del GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY RESEARCH GROUP del Dipartimento di Management e Diritto dell’Università di Tor vergata. Docente Master presso Università Tor Vergata, Ferrara, LUMSA, Sapienza, Cattolica, Sannio.

      Esperto fondi UE e Project management (ISIPM-AvR e docente accreditato ISIPM), componente direttivo ISIPM, referente qualificazione ISIPM eU-maps.
      Attualmente consulente Manager presso IntelleraConsulting, ha prestato consulenza per PA centrali e locali, tra le altre: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero Affari Esteri, Ministero dell’Ambiente, Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, Regione Lazio, ANCI, FormezPA, Comune di Cagliari.

In collaborazione con