Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk e rubriche In presenza

L’applicazione del Project Management per la trasformazione della PA: esperienze a confronto [TPA.05]

22 Maggio dalle 12:30 alle 13:30

Sala 6

Indirizzo copiato negli appunti

Nelle pubbliche amministrazioni, ai diversi livelli, è ormai indispensabile applicare le metodologie di project management per garantire il conseguimento degli obiettivi di trasformazione: l’adozione del PIAO come strumento di programmazione integrata tra obiettivi operativi e obiettivi di valore pubblico, la gestione dei progetti PNRR e la gestione dei processi di trasformazione digitale sono i principali esempi di questo approccio che saranno illustrati attraverso le esperienze di un Comune, di una Regione e di una Amministrazione centrale.

Si comunica che le iscrizioni hanno attualmente superato la capienza della sala e pertanto sono chiuse. 
Per ulteriori iscrizioni può tornare al programma QUI

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Graziano Trasarti
      Graziano Trasarti

      Presidente – Istituto Italiano di Project Management

      Laureato in Ingegneria Elettronica, vanta un’esperienza ultra trentennale in aziende SW e dell’ICT management (Italsiel, Finsiel, Almaviva), nelle quali ha sviluppato un’approfondita conoscenza e competenza in vari settori della catena del valore: produzione, progettazione, consulenza, formazione.
      Ha maturato la sua esperienza come project manager alla guida di importanti progetti nella Pubblica Amministrazione (Ragioneria Generale dello Stato, Ministero del Tesoro, Ministero dell’Interno, Ministero della Pubblica Amministrazione, Presidenza del Consiglio).
      Come formatore nell’ambito del Project Management, è docente accreditato Senior dall’Istituto Italiano di Project Management, del quale è socio fondatore e attualmente Presidente.
      Socio fondatore, membro del Comitato Direttivo e Tesoriere di ISIPM Professioni.
      Certificato Accredia PM Professionista, n° 11 del registro, regolamento RPM01Sicev PM UNI 11648. Certificato PMP® (2005 credential #214223), ISIPM-Av (2015, credential #2), ISIPM-Base (2008, credential #10) e Prince2 Practitioner dal 2012.
      Ha partecipato alla stesura del libro “Guida ai temi ed ai processi di project management – Conoscenze avanzate e abilità per la gestione dei progetti”, edito da FrancoAngeli.

    • Intervengono
    •  Antonella Buja
      Antonella Buja

      Responsabile di Ufficio Progetti europei, relazioni internazionali e coordinamento progetti complessi – Comune di Modena

      Laureata in Scienze Politiche indirizzo Politico Internazionale presso la Facoltà Cesare Alfieri dell’Università di Firenze, Master universitario di II livello in Management degli Enti locali presso l’Università di Parma, Corso di perfezionamento in Management degli investimenti pubblici presso SDA Bocconi, è funzionario del Comune di Modena dal 1997, dopo una esperienza a Bruxelles.

      Responsabile dell’Ufficio progetti europei, relazioni internazionali e coordinamento progetti complessi del Comune di Modena, già noto come Progetto Europa, tra i primi Uffici Europa attivati in Italia a metà degli anni Novanta.
      Responsabile del centro EUROPE DIRECT del Comune di Modena.

      Tra gli ambiti di specializzazione: fondi europei per gli enti locali; Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; formazione e consulenza agli enti locali per l’avvio di Uffici Europa; project management; coordinamento di progetti complessi; cooperazione e relazioni internazionali.

    •  Maria Benedetta Francesconi
      Maria Benedetta Francesconi

      Direttore Generale Coordinamento, gestione progetti e supporto tecnico, Dipartimento Unità di Missione PNRR – Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica

      Attualmente Direttore generale della Direzione Coordinamento Progetti e Supporto tecnico presso il Ministero dell’Ambiente, Dipartimento Unità di Missione PNRR.

      La dr.ssa Maria Benedetta Francesconi vanta una lunga esperienza in materia di gestione di fondi europei e nazionali. Presso l’Istituto Promozione industriale e dal 2010 nella Direzione generale politica industriale del già Ministero dello Sviluppo economico (oggi MIMIT) si è occupata di definizione di politiche, programmi e gestione di investimenti a sostegno delle imprese, finanziati dai fondi europei e nazionali. Una esperienza specifica è stata maturata in materia di aiuti di Stato, grandi progetti, PMI e strumenti finanziari. Oltre ai diversi settori produttivi, le attività hanno coperto ambiti prioritari dell’innovazione lungo le traiettorie della crescita digitale e sostenibile.
      A livello internazionale presso l’Unione europea, l’OCSE e il G7 e il G20 la dr.ssa Francesconi ha assunto negli anni ruoli di alto livello in rappresentanza delle posizioni nazionali.

      Nel Dipartimento Unità di Missione PNRR la Direzione COGESPRO si occupa di coordinamento progetti, specie nei rapporti con i soggetti attuatori, e di supporto tecnico in materia di Aiuti di Stato e DNSH.

    •  Luigi Ferdinando Nazzaro
      Luigi Ferdinando Nazzaro

      Direttore Risorse Umane e Organizzazione – Regione Lazio

      Laureato in Giurisprudenza, avvocato e specialista in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione, ha svolto funzioni dirigenziali in diverse Amministrazioni locali e centrali occupandosi prevalentemente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane. Ha svolto attività di docenza e ha partecipato a seminari e convegni in materia di diritto amministrativo, diritto degli enti locali, diritto del lavoro nel pubblico impiego, diritto penale e gestione delle risorse umane.

In collaborazione con