Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FORUM PA 2020: scopriamo in anteprima i sei Scenari di giugno

Home PA Digitale FORUM PA 2020: scopriamo in anteprima i sei Scenari di giugno

Dopo il grande successo dello scorso anno, anche per il FORUM PA in programma dal 9 all’11 giugno riproponiamo le conferenze di Scenario. Anzi raddoppiamo, mettendo in calendario ben sei appuntamenti, due per ogni giornata, con una formula ancora più innovativa e dinamica. Scopriamo insieme il format e i temi delle conferenze

27 Febbraio 2020

F

Redazione FPA

Forum PA 2019 - 14 maggio 2019 Foto di Stefano Corso

Eventi di scenario, della durata di circa tre ore, per approfondire con un format innovativo e dinamico il percorso del nostro Paese verso lo sviluppo sostenibile, la quarta rivoluzione industriale, la “smart nation”. Sono le sei conferenze in programma a FORUM PA 2020 (Roma Convention Center la Nuvola, 9-11 giugno): due appuntamenti per ogni giornata di manifestazione (uno la mattina e uno il pomeriggio), che alterneranno momenti istituzionali (keynote, tavole rotonde) a speech, proiezioni video, interviste, momenti di interazione con il pubblico, presentazione di dati emersi da ricerche e sondaggi di opinione, momenti di confronto a due.

I principi guida di FORUM PA 2020 saranno: il ruolo della PA per sostenere il percorso del Paese verso la quarta rivoluzione industriale e la “smart nation”; lo sviluppo equo e sostenibile del Paese, basato sull’uso intelligente, pervasivo e democratico dell’innovazione tecnologica; l’attenzione alle persone, dentro e fuori l’amministrazione pubblica, come fondamento di qualsiasi duraturo progresso.

Gli scenari: scopriamo in anteprima il programma

Apriamo la mattina del 9 giugno con lo scenario “La PA riparte dalle persone”, per un confronto su come cogliere la grande opportunità offerta dallo sblocco del turn over per indirizzare verso il lavoro pubblico i migliori, scegliendo profili adeguati ai nuovi compiti degli enti, inserendo con cura i nuovi assunti con processi di tutoring e di mentoring, dando il via ad un massiccio piano di formazione per tutti i dipendenti che permetta di adeguare tutti, vecchi e nuovi lavoratori, ai nuovi compiti. Nel corso dell’evento sarà anche presentata la tradizionale ricerca di FPA sullo stato del pubblico impiego.

Nel pomeriggio del 9 giugno, lo scenario “Politiche del lavoro: nuove competenze, nuove professioni per la crescita della produttività”, per esaminare il tema della mancanza o precarietà del lavoro da diversi punti di vista (economico, sociale, tecnologico, educativo), partendo da una presentazione originale dello scenario attuale, con le sue contraddizioni e le sue opportunità, anche attraverso dati e ricerche su lavori e professioni del futuro.

Mercoledì 10 giugno, la mattina lo scenario “La politica industriale come leva di crescita sostenibile” si propone di delineare le linee di indirizzo di una nuova, coerente ed efficace politica industriale per l’innovazione partendo dalle iniziative degli ultimi mesi: piano “Transizione 4.0”, piano di “Formazione 4.0”, attivazione dei Competence center, piano di incentivazione all’innovazione green, piano “2025 Strategia per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione del Paese”; nuovo Fondo per l’Innovazione; azioni per favorire le startup e la nuova imprenditorialità innovativa; apertura al paradigma della “open innovation”.

WHITEPAPER
Come è cambiato in Italia il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la PA?

Nel pomeriggio, lo scenario “Verso un Green New Deal” ha l’obiettivo di esaminare le diverse aree dell’European Green Deal: clima; energia pulita; politica industriale per un’economia sostenibile; mobilità intelligente; politica agricola più verde attraverso un confronto con i principali protagonisti. La conferenza approfondirà le diverse azioni previste dal piano europeo ed italiano.

Infine, giovedì 11 giugno, la mattina lo scenario dedicato a “La trasformazione digitale della PA”, che partirà dall’esame e dalla discussione critica del Piano Triennale e delle sue componenti principali: cloud, standardizzazione degli applicativi e razionalizzazione dei data center, infrastrutture di connettività, modello di interoperabilità, piattaforma digitale dati, piattaforme abilitanti, ecosistemi, servizi digitali  vedendoli. Il tutto secondo tre punti di vista principali: la necessaria partnership pubblico-privata con particolare attenzione alla regolazione del procurement, le competenze delle persone e delle organizzazioni, la flessibilità delle norme e dei modelli organizzativi per permettere open innovation e tempestivo utilizzo delle tecnologie di frontiera.

Chiuderemo FORUM PA 2020 con il sesto scenario “Costruiamo una Smart Nation”, centrato sull’obiettivo, più volte evocato dal Presidente del Consiglio Conte della costruzione di una “smart nation”. Al centro sarà l’iniziativa “Repubblica Digitale” che fu lanciata dal Team Digitale proprio nell’evento conclusivo di FORUM PA 2019. Il programma si propone di far toccare con mano, in un veloce ed agile alternarsi di temi, eventi, confronti, testimonial provenienti da diverse aree della nostra società, le energie del Paese che si muovono verso l’innovazione e lo sviluppo equo e sostenibile, utilizzando al meglio l’enorme potenzialità della trasformazione digitale.

Questa solo un’anticipazione sui grandi eventi in programma al prossimo FORUM PA. A breve saranno aperte anche le iscrizioni. Seguiteci sulla pagina dell’evento!

Su questo argomento

FORUM PA 2020: vi sveliamo come sarà il nuovo logo