Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Idee per una PA migliore. “Adottare software libero nella PA”

Home PA Digitale Idee per una PA migliore. “Adottare software libero nella PA”

Sessanta secondi per spiegare un’idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l’idea #6 "Adottare software libero nella Pubblica Amministrazione" presentata da Flavia Marzano.

21 Dicembre 2011

D

Tommaso Del Lungo

Articolo FPA

Sessanta secondi per spiegare un’idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l’idea #6 "Adottare software libero nella Pubblica Amministrazione" presentata da Flavia Marzano.

Ed ecco cosa diceva l’idea originale

La PA, adottando software libero si garantisce:

  • migliore rapporto prezzo/prestazioni
  • maggiore libertà di cambiare fornitore
  • minori rischi di backdoors
  • proprietà della struttura dei dati
  • più facile rispetto degli artt. 68 e 69 del CAD
  • standard aperti
  • assenza di lock-in

… garantendo inoltre pluralismo e concorrenza, maggiore sicurezza, integrazione con il software esistente, continuità e persistenza dei dati, interoperabilità, disponibilità del codice sorgente (ad es per ispezione). (continua)

Su questo argomento

Idee vincenti: Lottomatica lancia una call per nuove imprese culturali