Le differenze tra controllo di gestione e strategico nella PA

Home PA Digitale Le differenze tra controllo di gestione e strategico nella PA

Gli enti pubblici sono tenuti a esercitare due tipologie fondamentali di controllo sulle loro attività: il controllo di gestione e il controllo strategico. Scopriamo quali sono le differenze tra queste due funzioni essenziali per una gestione efficace e conforme alle norme

2 Aprile 2024

T

Strategic PA® Team

Foto di Felix Mittermeier su Unsplash - https://unsplash.com/it/foto/scacchi-sulla-scacchiera-nAjil1z3eLk

Gli Enti Pubblici devono controllare con processi codificati tanto le attività quotidiane quanto gli orientamenti strategici, seguendo le linee guida specifiche per agire con conformità normativa. Queste due tipologie di controllo si chiamano rispettivamente controllo di gestione e strategico.

Chiariamo le differenze tra  i due aspetti. Scopri più dettagli nella versione integrale di questo articolo su: Controllo di gestione vs controllo strategico negli enti pubblici

Le differenze

Il controllo di gestione si focalizza sull’efficienza operativa per raggiungere gli obiettivi di breve / medio termine. Riguarda quindi il controllo di costi, la riduzione degli sprechi, la gestione delle attività routinarie. Compito del controllo di gestione è anche monitorare e valutare le performance operative e correggere eventuali inefficienze.

Il controllo strategico si concentra su obiettivi strategici a lungo termine, a seconda delle scelte di indirizzo dell’Ente. Quindi riguarda strategie, pianificazioni strategiche e verifica degli obiettivi. Rientrano in questo campo ad esempio la valutazione e la misurazione delle Performance e degli obiettivi strategici, con metriche qualitative e quantitative.

Benché spesso si semplifichi attribuendo il controllo di gestione ai dirigenti amministrativi e ai funzionari, e il controllo strategico agli organi politici, in verità la responsabilità può essere ripartita tra organi politici e i funzionari pubblici, con differenze sostanziali in base alla struttura organizzativa di ciascun Ente.

Per es. gli obiettivi strategici a lungo termine vengono decisi tanto dai dirigenti quanto dai politici e possono coinvolgere anche cittadini e stakeholders esterni.

I due ambiti di controllo negli Enti Pubblici non sono nettamente distinti, dal momento che le attività quotidiane influenzano le scelte strategiche e viceversa.

La suite Strategic PA® per automatizzare i task

Strategic PA® di Ecoh Media è una suite di moduli in modalità SaaS qualificato ACN, conforme alle norme per la PA.

Obiettivo della suite è di fornire agli Enti centrali e locali uno strumento per gestire in modo automatizzato, snello ed efficiente tutti i task di controllo di gestione e di controllo strategico. La Visual Analytics di Tableau integrata in ogni modulo fornisce insights aggiornati real time e intuitivi.

Tra gli adempimenti che si possono gestire efficacemente con i moduli Strategic PA®:

  • Piano Integrato di Attività e Organizzazione PIAO, inclusa la stampa automatica;
  • Ciclo delle Performance dalla definizione degli obiettivi, al monitoraggio, alla gestione delle premialità;
  • Trasparenza e Anticorruzione, con stampa automatica dei piani, e canale Whistleblowing interno;
  • attività di organizzazione del capitale umano, del fabbisogno di personale, lavoro agile ecc, con stampa automatica dei documenti istituzionali;
  • controllo analogo delle Società Partecipate;
  • benchmarking su obiettivi e indicatori comuni con altri Enti pubblici, in tecnologia blockchain.

Strategic PA è sicuro, sempre online, accessibile via web 24/7 anche da mobile.

Scopri la suite Strategic PA®

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Su questo argomento

Piano triennale e gestione associata dell’ICT: perché in molte realtà “aggregarsi digitalmente” è l’unica strada possibile