Le Nazioni Unite spingono per l’open source

Home PA Digitale Le Nazioni Unite spingono per l’open source

"Per un Paese è fondamentale non solo l’accesso alla società dell’informazione, ma soprattutto la partecipazioneal progresso delle tecnologie, e l’open source offre alle persone una canna da pesca, invece che dal loro del pesce".

26 Maggio 2008

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

"Per un Paese è fondamentale non solo l’accesso alla società dell’informazione, ma soprattutto la partecipazioneal progresso delle tecnologie, e l’open source offre alle persone una canna da pesca, invece che dal loro del pesce". Queste le parole pronunciate da Rishab Aiyer Ghosh, ricercatore dell’Unu-Merit –  il centro che riunisce l’Università delle Nazioni Unite e il Maastricht Economic Research Institute on Innovation and Technology dei Paesi Bassi – di fornte ai rappresentati dei Parlamenti di oltre 40 Nazioni, nel convegno “Dare una forma alla Società dell’Informazione: il ruolo dei Parlamenti e dei Legislatori”, organizzato dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite.

Scopo dell’evento era quello di migliorare la consapevolezza che nuovi standard possono favorire la democrazia e il buon governo e l’appello lanciato dall’istituzione delle Nazioni Unite è stato indirizzato soprattutto al dovere di garantire ed assicurare concorrenza e trasparenza.

FONTE: Unu -Merit.