L’innovazione per lo sviluppo dei territori: il confronto Pisano-Attias a FORUM PA Città

Home PA Digitale L’innovazione per lo sviluppo dei territori: il confronto Pisano-Attias a FORUM PA Città

Potete rivedere l’intervista doppia a Paola Pisano, Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, e Luca Attias, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, condotta da Gianni Dominici con cui si è chiuso FORUM PA Città

28 Novembre 2019

F

Redazione FPA

La centralità del governo dei dati in possesso della PA; l’importanza della collaborazione nella governance dell’innovazione; il focus su competenze, risorse e budget necessari per andare avanti sulla strada della trasformazione digitale; l’impegno a favorire la partnership pubblico-privato; la necessità di definire obiettivi chiari e concreti; la creazione di “hub” di innovazione (anche nelle aree interne); l’impegno a dare vita a un ecosistema virtuoso, che sappia valorizzare le eccellenze e la creatività, sostenendo così l’economia sui territori.

Ecco alcuni spunti emersi dall’intervista doppia a Paola Pisano, Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, e Luca Attias, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, condotta da Gianni Dominici con cui si è chiuso ieri FORUM PA Città.

In particolare, tornando al tema dei dati (gestione e valorizzazione), il Ministro Pisano ha sottolineato l’importanza di mettere in sicurezza tutti i dati in possesso della PA, a prescindere da dove risiedano fisicamente. Oggi in Italia abbiamo 11mila data center per 22mila pubbliche amministrazioni. E nell’85% dei casi siamo dipendenti da cloud extraeuropei. È necessaria quindi, ha sottolineato il Ministro, una strategia nazionale del cloud, che metta in sicurezza tutti i servizi critici della PA e, ha aggiunto, “non è importante dove il dato risieda materialmente, ma come questo dato viene criptato”.

Un’intervista fuori dagli schemi, condotta da Gianni Dominici, che potete rivedere in questa registrazione.

Su questo argomento

Il digitale protagonista in emergenza: come vedono il futuro i Responsabili per la transizione al digitale