Vodafone a FORUM PA 20112

Home PA Digitale Vodafone a FORUM PA 20112

Vodafone Italia è sempre più  focalizzata sull’ efficienza dei servizi pubblici e sulla sicurezza della persona e del territorio. Individuando i migliori partner e le soluzioni più  innovative presenti sul mercato, mette a disposizione della Pubblica Amministrazione un portafoglio di Mobile Applications adatto a tutte le esigenze e figure professionali.  A FORUM PA 2012 Vodafone presenta nel suo stand alcune di queste nuove applicazioni e i servizi pensati per indirizzare specificatamente i bisogni della P.A.

8 Maggio 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Vodafone Italia è sempre più  focalizzata sull’ efficienza dei servizi pubblici e sulla sicurezza della persona e del territorio. Individuando i migliori partner e le soluzioni più  innovative presenti sul mercato, mette a disposizione della Pubblica Amministrazione un portafoglio di Mobile Applications adatto a tutte le esigenze e figure professionali.  A FORUM PA 2012 Vodafone presenta nel suo stand alcune di queste nuove applicazioni e i servizi pensati per indirizzare specificatamente i bisogni della P.A.

La scheda di presentazione a cura di Vodafone
 

MOBILE APPS VODAFONE: I BENEFICI PER LA P.A.

Vodafone individua i migliori partner e le soluzioni più  innovative presenti sul mercato, e mette a disposizione della Pubblica Amministrazione un portafoglio di Mobile Applications adatto a tutte le esigenze ed alle varie figure professionali presenti nella P.A.
Le soluzioni di Vodafone sono pensate per portare benefici alle Pubbliche Amministrazioni nei vari ambiti e contesti di interesse.

  • Produttività ed efficienza dei Servizi Pubblici: Aumentare la produttività dei dipendenti aziendali e l’efficienza per l’amministrazione, grazie ad esempio a soluzioni di timbratura da remoto, gestione dei rapporti di lavoro per i dipendenti in mobilità, gestione multe di e verbali per le forze dell’ordine ed i verificatori degli autobus, pagamento in mobilità dei parcheggi e dei mezzi pubblici.
  • Sicurezza della persona e del territorio: Migliorare il controllo del territorio ed il supporto ai cittadini con applicazioni mobili per il monitoraggio dei rischi idrogeologici integrate alle centrali operative e con soluzioni di gestione dell’assistenza domiciliare su tablet o smartphone.

In particolare viene presentata a FORUM PA la soluzione GeoPhoto sviluppata per Provincia di Roma e adottata dalla Protezione Civile Provinciale. Durante le ricognizioni sul territorio il personale dell’Ufficio Geologico raccoglie dati e scatta foto georeferenziate e le invia alla sede centrale, in modo che possano essere immediatamente pianificati eventuali interventi in loco (ad esempio l’invio di unità speciali per risolvere immediatamente il problema).

E’ possibile anche testare una applicazione pensata per l’Assistenza Domiciliare, a supporto di coloro che effettuano attività di assistenza ad anziani, degenti con patologie croniche, che necessitano di cure e controlli.  Attraverso questa applicazione è possibile tenere traccia di data e ora dell’intervento effettuato, della tipologia di prestazione e accedere alla scheda della persona a cui e’ stata prestata assistenza.

  • Valorizzazione del patrimonio culturale: Valorizzare le ricchezze culturali del territorio. grazie a mobile applications per i cittadini ed i turisti che consentono ad esempio di consultare guide della città o dei musei direttamente su tablet o smartphone.
  • Partecipazione attiva dei cittadini ed Open Data: Valorizzare la partecipazione attiva dei cittadini e grazie ad applicazioni su smartphone e tablet che consentono la segnalazione proattiva di eventuali disservizi o situazioni di pericolo per la comunità, e l’accesso ai dati pubblici di loro interesse.

Per garantire poi la sicurezza dei dati in mobilità e gestire i devices dalla sede centrale, Vodafone ha realizzato il Device Manager, strumento che permette all’ente di configurare direttamente e da remoto i devices in mano alla forza lavoro, definendo le applicazioni scaricabili e bloccando il terminale in caso di furto o smarrimento. In questo modo l’amministrazione centrale ha sempre sotto controllo lo stato dei terminali sul territorio e la garanzia che non siano oggetto di un utilizzo fraudolento.